Concerto in piazza Duomo / La scaletta del concertone Radio Italia Live 2014 (1 giugno 2014)

- Angelo Oliva, Claudia Cabrini

Questa sera in diretta da piazza Duomo a Milano ‘Radio Italia Live – Il Concerto 2014’, anche in streaming video. Il programma con i cantanti che parteciperanno e la scaletta dell’evento

radioitalia_concerto_r439
Concerto

Giunto finalmente anche il momento della Conferenza Stampa per il Radio Italia Live di stasera (), a puntino poco prima che il palco si popoli delle punte di diamante della musica italiana. Prende parola Mario Violanti, e per primo ci racconta che “questo concerto, oltre a veder impegnato sul palco un cast straordinario e fantastico, credo arrivi alla conclusione migliore per un mese quale quello di Maggio, in cui Milano ha sperimentato per la prima volta davvero cosa significhi vivere EXPO 2015. Proprio per questo il concerto di stasera vede portare il Logo di EXPO e di Milano Città, un capoluogo che ha visto nelle ultime settimane oltre 120 appuntamenti che hanno ridonato inevitabilmente vitalità alla città” dice, felice. E prosegue: “Ricordiamo anche che Piazza Duomo è stata abitata pochi giorni fa dalla ‘Filarmonica della Scala’, vedendo oltre 45ooo cittadini far da attivi spettatori… Il significato che la Piazza del Duomo sia davvero aperta a tutte le diverse tipologie di musiche, che possono vivere e convivere insieme al meglio. Nessuna differenza di genere ma l’unico discrimine quello della qualità. Qualità che però noi cerchiamo in ogni modo di preservare, perchè noi ci proviamo, ad offrire solo qualità altissima”, entusiasta. Presenti alla Conferenza anche i presentatori Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri che, scherzando, ci raccontano come “i fan abbiano iniziato a svenire sotto il caldissimo sole di Milano già a partire dalle 14 di questo pomeriggio”. Anche Daniele Bossari si domanda quante migliaia di persone siano già presenti ad ora in Duomo, e, racconta: “l’atmosfera che qui ho l’onore di rivivere per il terzo anno di fila è davvero magica. Non riesco ad immaginare quanta quanta gente stia popolando Piazza Duomo, ma so soltanto che il cemento nemmeno si intravede”. Lui sarà anche stavolta fisso nel backstage, “pronto a spiare cosa faccia, pensi o viva l’artista pochi istanti prima di salire sul palco, così come subito dopo essersi esibito. Ciò che certo credo è che se ne vedranno delle belle” conclude. Oltre a Giorgia che, purtroppo, resterà a letto causa bronchite, anche Claudio Baglioni pare sia davvero influenzato. Tuttavia, dichiara, “ora sto meglio. Tachipirina e via sul palco. Non deluderò il pubblico, canterò nonostante la febbre” conclude. (Claudia Cabrini)

La passerella continua per la felicità dei fan. Quando manca davvero poco all’inizio del primo evento “quasi estivo” che aprirà una serie di concerti in tutta Italia in vista dell’estate, oggi tutto si ferma per il Radio Italia Live che prenderà il via alle 19.00. Poco fa è arrivato anche la rivelazione di quest’anno, il rapper italiano Rocco Hunt, il vincitore del Festival di Sanremo 2014 nella sezione “Nuove proposte” con Nu juorno buono. E proprio queste sono state le sue prime parole prima delle prove, ecco la foto dall’account ufficiale di Radio Italia:

,

Oggi è il grande giorno del mega concerto Radio Italia Live e mentre Piazza Duomo a Milano è gremita di gente, gli artisti iniziano ad arrivare nel backstage e a provare in attesa del loro momento. Una delle star italiane che saliranno sul palco questa sono è Emma Marron. La salentina ha già fatto le sue prove per il concerto ma grazie all’account twitter di RadioItalia possiamo vedere anche il suo arrivo al backstage dell’evento. Ecco il twitt di poco fa:

Oggi è il grande giorno del mega concerto Radio Italia Live che si tiene a Piazza del Duomo a Milano. Già in queste ore la piazza è gremita di partecipanti che vogliono assistere al grande evento che sarà trasmesso anche in diretta su Italia Uno, un concerto che vedrà riuniti i più grandi artisti della musica italiana. Come spesso capita in questi casi, l’amministrazione comunale sta cercando di organizzarsi al meglio potenziando i mezzi di trasporto, soprattutto quelli pubblici, del capolouogo lombardo: in occasione del concerto di stasera in piazxza Duomo, ma anche per quello di ieri sera di Biagio Antonacci allo stadio San Siro, ATM ha previsto un servizio ad hoc per agevolare gli spostamenti degli spettatori. La linea M1 prolunga il servizio nella tratta Lotto-Sesto FS con l’ultima partenza da Lotto all’1 circa, mentre in superficie il servizio sarà potenziato sulla linea tranviaria 16 nella tratta Duomo – Segesta, sul collegamento tra Segesta e Axum che dalla fine del concerto transiterà anche in Piazzale Lotto per facilitare l’arrivo alla metropolitana Linea 1. Saranno potenziate anche le linee 90/91 nella tratta compresa tra la fermata di piazzale Lotto e Stazione Centrale. Inoltre, sarà istituito un servizio navetta sulla tratta Bisceglie – San Carlo – Stadio. Clicca qui per i dettagli

Luca e Paolo saranno i conduttri del concerto di Radio Italia in programma oggi in Piazza Duomo a Milano. I due hanno raccontato a Studio Aperto che si esibiranno in una rivisitazione della sigla di Goldrake, dedicandola al Premier Matteo Renzi. Momento quindi di satira e risate anche in una serata dedicata alla musica italiana.

Brutta notizia per i fan di Giorgia, che si aspettavano di poter sentirla e vederla cantare a Radio Italia Live 2014 in Piazza Duomo a Milano.  Mario Volanti, Presidente di Radio Italia, ha infatti fatto sapere che la cantante romana è bloccata a letto da una bronchite. La stessa Giorgia su Twitter ha confermato la notizia. Le tante persone che accorrerano in Piazza Duomo potranno in ogni caso ascoltare tanti altri cantanti italiani, a partire dalle 19:00.

Dopo il successo degli ultimi due anni, torna a Milano l’appuntamento con la grande musica italiana di “Radio Italia Live – Il Concerto 2014”, in programma domenica 1 giugno ancora una volta in piazza Duomo. Tanti gli artisti che anche quest’anno parteciperanno al grande evento musicale presentato da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu: si andrà da Biagio Antonacci a Claudio Baglioni, da Edoardo Bennato ad Alex Britti, fino a Elisa, Emma, Giorgia, Negramaro e Laura Pausini. Ognuno di loro, hanno spiegato Mario Volanti, editore e presidente di Radio Italia e Marco Pontini, direttore generale marketing e commerciale, “canterà tre brani a testa per un intervento di circa venti minuti. Ai Big abbiamo chiesto che inserissero almeno una canzone tra le tre prescelte”. Ecco allora che Antonacci presenterà il suo singolo “Ti penso raramente”, Alex Britti “Solo una volta”, Emma “La mia città” (il brano presentato all’Eurovision Song Contest), Edoardo Bennato “Capitan Uncino”, Giorgia “Di sole e d’azzurro”, Claudio Baglioni “Strada facendo”, Elisa farà sicuramente “Gli ostacoli del cuore”, Negramaro con il brano “Un amore così grande” e infine la Pausini proporrà “Non c’è”. Il Concerto sarà inoltre anticipato da una novità, uno spazio dedicato all’hip hop italiano con la partecipazione di J-AX, Club Dogo, Fedez, Emis Killa e Mondo Marcio. “Sarà una serata in cui si libererà energia positiva . ha detto il sindaco di Milano Giuliano Pisapia alla conferenza stampa di presentazione – L’entusiasmo degli artisti e del pubblico, infatti, ha sempre garantito e continuerà a garantire serate uniche con il coinvolgimento di persone di ogni età, famiglie, gruppi di amici. Quest’anno il concerto, organizzato dall’emittente ancora più ricco e fa spazio all’hip hop, un genere che in Italia e nella nostra città ha cominciato a diffondersi negli anni 90. Milano, quindi, fa crescere la sua attrattività grazie a tutti gli eventi del suo calendario culturale, artistico, espositivo”. “Milano – ha aggiunto il primo cittadino del capoluogo lombardo – è la città delle radio, dei media, della musica: tutte energie che qui ci sono da sempre e che vogliamo tutti insieme far convergere verso Expo, il grande appuntamento che la città si prepara ad offrire al mondo. Appuntamento dunque per tutti in Piazza Duomo tra poco più di un mese, con tanti motivi per esserci per questa bella festa di musica”.

(Aggiornamenti dai nostri inviati Angelo Oliva e Claudia Cabrini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori