MUSIC AWARDS 2014 Premi per Emma e Greta. Fan in delirio per Lorde, Ezra e Dear Jack

- La Redazione

Questa sera su Rai 1 andrà in onda la diretta dei Music Awards 2014. Con le anticipazioni vediamo quali saranno i cantanti che saliranno sul palco del Foro Italico di Roma

MusicAwards2014
Musica Awards 2014

Ieri su Rai 1 in prima serata è andata in onda la cerimonia di premiazione dei Music Awards 2014. La serata, condotta da Vanessa Incontrada e Carlo Conti, ha avuto inizio con la consegna di un importante riconoscimento a una felicissima Laura Pausini. Si tratta, infatti, di un bellissimo trofeo assegnatole dal Coni, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, nella persona del presidente Giovanni Malagò, in onore del suo nuovissimo programma televisivo e della sua nuova carriera da “one woman show”. Si passa, quindi, alla prima vera esibizione della serata che, dopo tanto tempo, riunisce i Modà ed Emma per la canzone “Arriverà”. Seguono poi Francesco Renga ed Elisa, che decide di duettare con lui a sorpresa, e Pino Daniele che, dopo aver deliziato il pubblico sulle note di “A me me piace o’ blues”, riceve un bellissimo premio per aver ripreso il suo album capolavoro del 1980, “Nero a metà”, e per averlo rieditato aggiungendo dei pezzi inediti. Il palco si accende di gioia con il ritorno di Laura Pausini che balla allegramente mentre intona la sua ultima canzone spagnola, e con il caro Biagio Antonacci, che riesce sempre a regalare atmosfere romantiche. 

Tra nuove canzoni dei Modà e di Alessandra Amoroso, giunge anche Ligabue ad esibirsi con “Tu sei lei” e a riscattare i suoi tre premi per aver composto l’album più venduto in assoluto nel 2013.  Dopo il ritorno di Emma e delle sue performance aggressive che l’hanno portata a ricevere il premio multiplatino, si aprono le danze per la prima super star internazionale: Lorde. Prima volta nel Bel Paese per la giovanissima cantante che si è già aggiudicata due Grammy e che, emozionatissima, ci fa assaggiare una versione live della sua “Royals”. Emozionato e commosso quasi fino alle lacrime sarà anche il Maestro e il genio della musica Ennio Morricone, che in seguito alla recente collaborazione con Elisa e Laura Pausini, è stato premiato per la realizzazione del miglior arrangiamento italiano de “La solitudine”.

Si passa quindi alle atmosfere brasiliane e briose di Emis Killa che, in attesa dei mondiali, si esibisce con “Maracanà” tra le giocose danze della capoeira e seducenti ballerine. Giungono poi Gigi d’Alessio, che regala una canzone ai fan molto autobiografica, ed Elisa, che presenta il suo primo album completamente in italiano: “L’anima vola”.

Altro premio per Ligabue che stavolta riceve uno speciale riconoscimento per essere stato l’artista più quotato del 2013 dalle radio italiane, e momento hot con i Dear Jack, i reduci del programma Amici che fanno andare in subbuglio tutte le ragazzine dell’arena. Dopo la bellissima “Shine on” di Mario Biondi, appena tornato da un tour mondiale e in procinto di partire per un’altra tournée nella lontanissima Australia, finalmente arriva l’idolo di tutte le giovinette: George Ezra. Il cantautore britannico scoperto proprio in Italia, che è stato per ben cinque mesi ai vertici delle classifiche europee, ci regala una stupenda esibizione del brano che lo ha reso famoso, “Budapest”, e addirittura un’anteprima del suo nuovo singolo “Cassy O”. Il momento filosofico con il ritorno di Biagio Antonacci e con la spiegazione del profondo significato della sua opera “Dolore e forza”, chiude la prima parte del festival. 

A inaugurare il secondo tempo vediamo il giovane Alessandro Cassilo, raggiunto poi dai Moderni e da Greta, i suoi contendenti al premio finale. Emis Killa torna a duettare con Max Pezzali, ex 883, e fa da preludio ad una super emozionata Arisa, che riceve il premio di platino per il suo singolo “Controvento” e si ritira dopo i suoi tipici ringraziamenti gentili. 

Con le ultime esibizioni di Luca Carboni, Club Dogo e Rocco Hunt, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo tra i giovani e ragazzo da record, così lo ha definito il conduttore, la lunga serata è alle battute d’arresto e si appresta a svelare il nome del trionfatore finale. Si scopre, quindi, che è stata Greta Manuzi a sbaragliare i suoi avversari e a vincere l’ambitissimo Music Award Next Generation. Sulle note del suo singolo “L’amore non è fidarsi” e dopo il tanto atteso “besito” tra Carlo Conti e Vanessa Incontrada, termina il programma. 

Ogni evento che si rispetti ha la sua polemica e questa volta non è colpa di Emma Marrone, almeno non direttamente. I Music Awards 2014 ci lasciano qualcosa di serio su cui parlare. Sui social scoppia la polemica tra chi si è presentato sul palco, soprattutto i “vip” della musica italiana (vedi Gigi D’Alessio e Ligabue), e chi i è presentato sul palco dal vivo, ovvero i cosiddetti “prodotti” dei talent. I giovani della musica cantano dal vivo rischiando grosso come la stessa Alessandra Amoroso presa di mira “rea” di aver sbagliato e dimenticato il testo della sua canzone. I fan la difendono evidenziando proprio il fatto che lei, come i giovani della musica, hanno cantato dal vivo, chi la spunterà? Perchè i “vip” hanno optato per il playback?

I Music Awards 2014 iniziano adesso, dopo il primo blocco pubblicitario e dopo un cambio di vestito di Laura Pausini ma nell’anteprima ne abbiamo già visto delle belle. Kekko e i Modà hanno duettato con Emma Marrone sulle note di Arriverà e ci mancava poco si spogliassero per fare altro, Laura Pausini ha aperto il programma portando a casa il premio come One Woman Show per essersi “esibita” anche come presentatrice in casa Rai per il suo programma musicale. Premio anche alla carriera per Pino Daniele e per Francesco Renga ed Elisa. I due cantano insieme sulle note di Vivendo adesso e mentre il primo porta a casa il premio per il singolo più venduto del Festival di Sanremo, al seconda porta a casa il premio come autrice del testo e non solo. E’ sua la prima valanga di twitt che riguardano il look visto la sua capigliatura, un mix perfetto tra la Pina di Fantozzi, e una persona colpita da un fulmine o una scossa elettrica. Cominciamo bene…

Dopo il successo della scorsa edizione, tornano anche quest’anno i Music Awards 2014, l’evento che premia le più grandi stelle della musica italiana. In diretta dallo Stadio Centrale del Foro Italico di Roma e in onda in prima serata su Rai1, l’evento sarà condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada e vedrà alternarsi sul palco tantissimi artisti italiani e internazionali. Il primo grande ospite della serata sarà Lorde, la giovanissima artista neozelandese che si esibirà per la prima volta nel nostro Paese cantando il suo grande successo “Royals”. Tra i primi nomi degli artisti premiati compaiono invece quelli di Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Arisa, Mario Biondi, Luca Carboni, Emis Killa, Emma Marrone, Fedez e tantissimi altri. I Music Awards 2014 saranno visibili in diretta streaming video su Rai Uno (clicca qui per vedere) oppure in diretta anche su Rai Radio 2 (clicca qui)

Il conto alla rovescia per la diretta di questa sera continua e non solo per i telespettatori a casa ma anche per quelli a Roma dove gli artisti si alterneranno per le prove dell’evento, i Music Awards 2014. Poco fa sul palco dell’evento romano c’era il rapper milanese, Fedez, che promette di fare scintille anche questa sera. Come andrà la sua diretta? Sicuramente bene, ma intanto, ecco di seguito le sue prove:

Ancora poco più di tre ore alla diretta dei Music Awards su Raiuno. Intanto sul web e sui social corrono le indiscrezioni, i selfie e tutto quello che riguarda i preparativi dell’ultima ora. Anche I Modà e Kekko, in particolare, non mancano all’appello per la felicità dei fan e oltre ad essere pronti a stupire i fan con la loro musica dal vivo questa sera, lo fanno anche tramite i social. E’di poco fa la nuova foto del frontman della band che appare carico ma in una sorta di quiete prima della tempesta… ecco la foto:

Inizia il conto alla rovescia per l’inizio del nuovo evento live di questa fine Primavera. Grandi interpreti si sono dati appuntamento a Roma per i Music Awards che andranno in onda live su Raiuno per un’altra serata di musica. Tutti sono pronti o quasi e anche Biagio Antonacci ha usato il suo profilo Instagram per mostrarci il palco in allestimento per l’evento musicale a cui prenderà parte questa sera. Comodamente seduto, Biagio fa una bella foto che condivide sul suo profilo Instagram, scrivendo: Stasera Music Awards in diretta rai uno …. Da non perdere. #palcoantonacci #doloreeforza #tipensoraramente #picoftheday #music #like #life #love #lovemusic #singer #selfie #photooftheday #work #instagood #instacool #instaart #best #bestmoment #likemusic

Mancano poche ore all’arrivo in tv della diretta romana con i Music Awards 2014 che vedrà salire sul palco i Dear Jack ed altri ex di Amici, fra gli altri. La band della squadra blu del reality è pronta per la loro prima manifestazione ufficiale in diretta tv e in preparazione del loro arrivo sono passati in Radio, oggi da Max Giusti su Radio due e ieri da Rudy Zerbi, il loro mentore in qualche senso, visto che li ha spinti, con le sue critiche, verso l’unità e la velocità nel loro arrivo sul palco e l’inizio delle loro performance. Ecco QUI il video di un passaggio dell’intervista.

In diretta su Rai 1, a partire dalle 20:30, Carlo Conti e Vanessa Incontrada conducono questa sera i Music Awards 2014. L’evento, che si svolge allo stadio centrale del Foro Italico di Roma, servirà a premiare le grandi stelle della musica italiana, ma avrà anche degli ospiti internazionali, tra cui George Ezra. Sul palco saliranno Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Arisa, Mario Biondi, Luca Carboni, Gigi D’Alessio, Pino Daniele, Elisa, Emis Killa, Emma Marrone, Fedez, Giorgia, Guà Pequeno, Luciano Ligabue, Marco Mengoni, Modà, Moreno Donadoni, Laura Pausini, Max Pezzali, Francesco Renga, Rocco Hunt, Jake La Furia, Dear Jack.

Realizzati da F&P Group con la Ballandi Multimedia, e con la collaborazione delle Associazioni del Settore Discografico Afi, Fimi e Pmi, i Music Awards vedranno premiati anche gli artisti italiani che, tra maggio 2013 e maggio 2014, hanno raggiunto con i loro album i traguardi “oro”, “platino” e “multi platino” e con i loro singoli i traguardi “platino” e “multi platino” (certificazioni Fimi/Gfk Retail and Technology Italia) La regia dell’evento sarà curata da Maurizio Pagnussat, mentre la scenografia da Marco Calzavara e  la fotografia da Marco Lucarelli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori