SELENA GOMEZ/ News: canta Who says per Justin Bieber? Videos (aggiornamenti 3 agosto 2014)

- La Redazione

Selena Gomez è pronta a lasciare la storica etichetta discografica Hollywood Records, ma prima pubblicherà una raccolta di Greatest hits che uscirà intorno a Natale 2014

selena-gomez-video
Selena Gomez

Mentre Justin Bieber partecipa a feste ed esce con modelle mentre è a Ibiza, la sua ex Selena Gomez canta a squarciagola i suoi sentimenti. Selena ha pubblicato un video su Instagram in cui canta una versione più lenta di “Who says”. Secondo Hollywoodlife.com la canzone è il suo modo di chiamare fuori dalla sua vita Justin e annunciare il suo stato di single su Internet. “Non sono una reginetta di bellezza, sono bella così come sono”, canta Selena nel video. “Qualche passo indietro per scaldarsi”, ha scritto Selena come didascalia al suo video. La canzone è rivolta ai suoi nemici, ma suona come Selena rispondesse ai tentativi di Justin di farla sentire insicura sulla sua bellezza mentre si mostra in giro Ibiza con modelle e attrici.

Grandi novità per i fan di Selena Gomez. Secondo quanto riportato da Pop Dust la cantante pubblicherà il suo primo Greates Hits ed è ancora al lavoro su un nuovo progetto musicale. L’album sarà l’ultimo pubblicato sotto la sua storica etichetta, Hollywood Records. Lo scorso aprile, il sito Direct Lyrics aveva riferito che Selena era in scadenza con il contratto con la sua etichetta e che stava cercando un nuovo management team. La star ha firmato con la Direct Management. Il sito riporta anche che Selena e l’etichetta discograifca hanno amichevolmente raggiunto un accordo in cui Selena non deve rilasciare un album di inediti con l’etichetta. Ma rilascerà una compilation dei suoi successi. È stato confermato che l’album sarà rilasciato verso Natale 2014 e conterrà una o due canzoni inedite. Tra i suoi maggiori successi – la Gomez ha pubblicato qualcosa come 8/9 singoli di platino – “Love You Like a Love Song” ha venduto 2.502.000 copie, “Come & Get It” ne ha vendute 2.300.000 e “Who says” 1.964.000 copie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori