ONE DIRECTION / News: l’addio di Zayn Malik è stato uno shock, la rivelazione della band (Oggi, 15 ottobre 2015)

- La Redazione

One Direction news: dopo il video ironico di Justin Bieber, Harry Styles, Louis Tomlinson, Niall Horan e Liam Payne rispondono per la prima volta alla popstar canadese.

onedirection2015news
One Direction

A poche settimane dalla pubblicazione di “Made in the A.M.”, il primo album degli One Direction senza Zayn Malik, Harry Styles, Louis Tomlinson, Niall Horan e Liam Payne sono tornati a parlare dell’addio del cantante anglo-pakistano alla band inglese. “Siamo stati fortunati che è accaduto quando stavamo iniziando a lavorare al nuovo album. L’idea di fare il nostro miglior disco di sempre è stato il denominatore comune», spiega Harry Styles durante un evento a Londra. Niall, invece, rivela di aver subito un vero shock: «Perdere il membro di una squadra, che sia una band o un ufficio, ne fa sentire la mancanza. All’inizio eravamo scioccati e tristi. Questo ci ha reso ancora più legati fra di noi». Insomma, nonostante le apparenze, l’addio di Zayn Malik ha avuto delle conseguenze.

Gli One Direction, a Londra, hanno presentato in anteprima il nuovo album “Made in the A.M.” in cui hanno ufficializzato il periodo di pausa che comincerà a marzo del 2016 ma non ci sarà alcuno scioglimento ufficiale. «Non abbiamo pianificato nulla. Anzi sarebbe sciocco farlo adesso», ha dichiarato Liam Payne nella parole riportate dal Corriere della Sera. Dopo cinque, lunghi anni vissuti sulla cresta dell’onda in giro per il mondo, senza neanche un giorno libero, il periodo di pausa servirà alla band per ricaricare le pile. Tutti hanno le idee chiare su cosa faranno. «Per il primo giorno libero darò un party enorme», ride Liam. E Niall Horan aggiunge: «Devo decidere: una grande dormita o lo shopping di Natale». I fans, dunque, possono stare tranquilli: dietro la pausa non c’è nessun scioglimento nascosto.

Novembre si avvicina e anche l’uscita di Made in the AM è sempre più prossima. Gli One Direction sono impegnati nella promozione del nuovo album e mentre domani le fans potranno ascoltare in anteprima il nuovo singolo “Perfect”, Niall Horan ha deciso di regalare loro un’altra sorta di “teaser” dal nuovo disco. L’irlandese ha infatti pubblicato sul suo profilo Instagram un suo bellissimo primo piano che sarà nel nuovo album: si tratta di una foto scattata durante l’ultimo shooting dei ragazzi ed è stata accolta con entusiasmo dai fans, che su Instagram l’hanno “premiata” con oltre 820mila like in meno di un giorno. Clicca qui per vedere la foto.

Domani sulle frequenze di Capital FM 95-106 verrà diffusa per la prima volta Perfect, la nuova canzone degli One Direction tratta da Made in the AM. Le fans del gruppo non vedono l’ora di poter ascoltare finalmente la canzone scritta a quattro mani da Louis Tomlins ed Harry Styles e c’è grande attesa per quello che si preannuncia già come l’ennesimo successo della band. Per solleticare la curiosità degli ammiratori degli One Direction, la stazione radiofonica ha voluto pubblicare un nuovo “teaser” dopo quello di ieri, in cui avevamo potuto ascoltare il ritornello: clicca qui per ascoltare Perfect.

Gli One Direction e Justin Bieber sono gli artisti più amati e seguiti del momento al punto da aver deciso di sfidarsi con la pubblicazione dei nuovi album. “Made in the A.M.” e “Purpose”, rispettivamente il nuovo album degli One Direction e di Justin Bieber saranno pubblicati il 13 novembre. La band e la popstar canadese, dunque, si sfideranno a suon di vendite. Sulla questione, Justin Bieber, nei giorni scorsi, aveva pubblicato un video ironico in cui mostrava la sua faccia spaventata all’idea di dover lanciare il suo album con quello degli One Direction. A distanza di qualche giorno, Harry Styles, Louis Tomlinson, Niall Horan e Liam Payne hanno per la prima volta commentato la scelta insolita di pubblicare il quinto album nello stesso giorno in cui sarà pubblicato quello di Justin Bieber. “Sarà una bella battaglia. E’ una cosa positiva per la cultura della musica pop” riporta il Mirror pubblicando le parole pronunciate da Niall Horan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori