Mtv Ema 2015 Milano / Le migliori esibizioni della serata, i ringraziamenti di Justin Bieber a Ed Sheeran e l’elenco di tutti i premiati

- La Redazione

Mtv Ema 2015, Milano: una serata fantastica è andat ain scena ieri al Mediolanum Forum di Assago per premiare i migliori artisti. Tra loro c’era anche Justin Bieber, che ha ringraziato così

justinbieber2015
Justin Bieber

La serata di ieri degli Mtv Ema 2015 ha premiato i migliori artisti musicali al momento in circolazione. Tra questi c’è Justin Bieber, premiato come miglior artista maschile, miglior look, bisggest fans e best canedian act. Bieber quest’oggi ha voluto ringraziare Ed Sheeran, prensentatore dell’evento: “E’ stato incredibile ieri sera. Grazie. Ed Sheeran sei stato un grandissimo padrone di casa”. Il cantante canadese ha sicuramente trionfato, ma non è stato l’unico. Ecco gli altri premiati: Rihanna per la categoria Miglior artista femminile, Bad Blood di Taylor Swift e Kendrick Lamar per la categoria Miglior Canzone, gli One Direction per la categoria Miglior artista Pop, Downtown di Macklamore & Ryan Lewis per la categoria Miglior Video, Diamond Platnumz per la categoria Miglior artista africano, i Coldplay per la categoria Miglior artista rock, Nicki Minaj per la categoria Miglior artista Hip-Hop, i Bangtan Boys per la categoria Miglior artista coreano, Lana Del Rey per la categoria Miglior artista alternative, Marco Mengoni per le categorie Miglior artista italiano e Miglior artista Europeo, Shawn Mendes per le categorie Miglior artista Mtv Push e Miglior artista rivelazione, i MBAND per la categoria Miglior artista russo, Martin Garrix per la categoria Miglior artista di musica elettronica, le Little Mix per la categoria Miglior artista UK e Irlanda, Sweet California per la categoria miglior artista spagnolo, The Fooo Conspiracy per la categoria Miglior artista svedese, Taylor Swift per la categoria Miglior artista Statunitense, Daniel Kajmakoski per la categoria miglior artista adriatico, i 5 Seconds of Summer per la categoria miglior artista australiano, Ed Sheeran per le categorie miglior artista live e miglor esibizione World Stage, Agir per la categoria miglior artista portoghese, Priyanka Chopra per la categoria miglior artista indiano, JVG per la categoria miglior artista finlandese, Lena Meyer-Landrut per la categoria Miglior artista tedesco, Lukas Graham per la categoria Miglior artista danese, Dimitri Vegas & Like Mike per la categoria miglior artista belga, Mario Bautista per la categoria Miglio artista dell’America Latina Settentrionale, Black M per la categoria Miglior artista francese, Anitta per la categoria Miglior artista brasiliano, Inna per la categoria Miglior artista rumeno, Elias per la categoria Miglior artista Israeliano, Kensington per la categoria Miglior artista olandese, Margaret per la categoria Miglior artista polacco, Astrid S per la categoria Miglior artista norvegese, Giorgos Mazonakis per la categoria Miglior artista graco, Janbe Zhang per la categoria Miglior artista asiatico, Stefanie Heinzmann per la categoria Miglior artista svizzero, Savage per la categoria Miglior artista neozelandese, J Balvin per la categoria Miglior artista dell’America Latina Centrale e Axel per la categoria Miglio artista dell’America Latina meridionale.

Sugli Mtv Ema 2015 è ormai calato il sipario. Dell’evento musicale resteranno i momenti migliori, su tutti l’esibizione di Andrea Bocelli, capace di conquistare il pubblico con il brano “Con te partirò”. Il cantante italiano ha poi spiazzato tutti duettando con Tori Kelly, cantando il brano Give Me a Reason di Pink! Uno dei momenti più belli, però, è stata anche l’esibizione di Justin Bieber che ha cantato il suo singolo da record “Wha do you mean” ringraziando tutti alla fine della performance: «Grazie a mia madre, mio padre, i miei fratelli, i fan e tutti quelli che mi hanno aiutato a raggiungere questo traguardo straordinario», ha ripetuto più volte. Bellissime anche le esibizioni di James Bay e la sua Hold Back the river e, infine, Pharrell Williams con il suo travolgente inno Freedom.

Uno spettacolo con qualche pecca – l assenze – e tanta musica contemporanea: sono gli MTV EMA 2015 che si sono tenuti ieri sera a Milano nella cornice fantastica del Forum di Assago, strapieno di fan e deliranti giovani in cerca della foto esclusiva con i loro beniamini. Ha trionfato proprio lui, il canadese del momento più amato al mondo per le sue follie e per la sua musica: è Justin Bieber che con cinque premi su sei candidature ha fatto piazza pulita, “sbrazzandosi” della rivale acerrima nemica Taylor Swift. Per l’occasione e per aumentare lo spettacolo il conduttore – rivedibile diciamo – Ed Sheeran ha voluto sparare sul pubblico una montagna di confetti e caramelle con una pistola speciale: il problema è che il rinculo dello sparo per poco lo fa cadere, nell’ilarità generale del pubblico, comunque divertito dal cantante un po’ goffo ma simpatico irlandese. Ecco dunque per voi il video del momento, un attimo dopo l’ennesima premiazione del idolatrata icona del pubblico, ovvero il biondo Justin.

Taylor Swift doveva essere la grande trionfatrice degli Mtv Ema 2015 che si sono tenuti a Milano ma la cantante americana ha visto trionfare sotto i suoi occhi quello che è considerato il suo grande nemico ovvero Justin Bieber con ila quale ha sempre avuto un rapporto abbastanza teso a causa di Selena Gomez. Taylor Swift aveva ben dieci nomination: “Best Female”, “Best Pop”, “Best Live Act”, “Biggest Fan”, “Best Look” e “Best US” (e North American) mentre il singolo “Bad Blood” era candidato nelle categorie “Best Song”, “Best Video” e “Best Collaboration”. Taylor Swift, però, è riuscita a portare a casa solo i premi nella categoria “Best Us” e “Best Northern American Act”. Il suo singolo “Bad Blood”, invece, ha trionfato nella categoria “Best song”. Una delusione per Taylor Swift che sperava di portare a casa qualche altro premio.

Justin Bieber è stato letteralmente protagonista della serata degli Mtv Ema 2015 a Milano ad Assago. Ha conquistato tutti mostrando grande sensibilità e presentandosi diverse volte al microfono con la voce commossa e un emozione che era davvero palpabile. Grandissimo momento che ha generato grande commozione è arrivato con la presenza sul palco del maestro Andrea Bocelli, protagonista prima da solo con il suo capolavoro ”Con te partirò” e poi in duetto con Tori Kelly con il successo di Pink “Just give me a reason”. A sorpresa tanti applausi se li è presi uno che è famoso, ma di certo non per la sua voce. Sul palco di Assago è salito infatti il campionissimo di tennis Novak Djokovic che si è esibito in un fluente italiano nella premiazione del Best Hip Hop a Nicki Minaj purtroppo non presente. Forse la nota dolente è stato il ruolo di presentatore affidato al cantante Ed Sheeran che però per fortuna per vivere fa un altro mestiere e lo fa alla grande.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori