BON JOVI/ Video: in concerto a Tel Aviv dedica una canzone “di lotta” a Israele

- La Redazione

A Tel Aviv durante un concerto Jon Bon Jovi ha dedicato una “canzone3 di lotta” al popolo israeliano proprio mentre a Gerusalemme un palestinese uccideva due persone

bonjovi_R439
Immagine di archivio

Il suo tour in Israele era stato preceduto da polemiche, in particolare aveva protestato l’ex Pink Floyd Roger Waters che da sempre si batte per boicottare i concerti in quel paese, sostenitore invece della causa palestinese. Ma i Bon Jovi si sono recati ugualmente in Israele dove sabato sera si sono esibiti in concerto a Tel Aviv. Ed è stato in questa occasione che il cantante e leader della band Jon Bon Jovi non solo ha dichiarato di essere ben felice di trovarsi in questo paese che, ha detto, ha sempre desiderato visitare, ma ha anche dedicato una canzone dai toni molto espliciti al popolo israeliano. Il brano in questione si intitola We don’t run (noi non scappiamo) dicendo che il brano in questione dovrebbe essere “la canzone di lotta per Tel Aviv” cioè un vero inno di battaglia. Il brano recita questi versi: “Non fuggiamo, rimaniamo al nostro posto, non fuggiamo e non ci arrenderemo”. Proprio nelle ore precedenti il concerto due persone erano state uccise a Gerusalemme da un terrorista palestinese, anche se non è chiaro se Jon Bon Jovi fosse al corrente dell’accaduto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori