GIANLUCA GRIGNANI/ Testo canzone “Sogni infranti”: Festival di Sanremo 2015, il commento del cantante e l’analisi

- La Redazione

Gianluca Grignani è uno dei cantanti in gara tra i Big alla 65esima edizione del Festival di Sanremo 2015 con il brano “Sogni infranti“, ecco il suo commento e l’analisi

grignani-a-volte-esagero
Gianluca Grignani

Testo canzone “Sogni infranti”, Gianluca Grignani commenta il brano del Festival di Sanremo 2015 – Per il cantante lombardo Gianluca Grignani questa è la sesta partecipazione al Festival di Sanremo, dopo il suo debutto nel 1995 con “Destinazione Paradiso”;  il palco dell’Ariston è si è preparato ad accoglierlo di nuovo. Lui e sopratutto il suo brano, intitolato “Sogni Infranti”, che è stato presentato nel dettaglio sul suo sito web ufficiale. “Questa canzone è figlia del presente” si legge “una “ballata sociale” che strizza l’occhio ai cantautori americani nello stile di Bob Dylan e Neil Young, ma anche ai cantautori italiani come De Andrè, De Gregori, Paoli e Tenco”. Grignani ha poi aggiunto “sarà emozionante calcare il palco dell’Ariston 20 anni esatti dopo il successo del mio esordio”. Già il 12 febbraio sarà possibile acquistare “A Volte esagero – New Edition 2015”, l’edizione speciale dell’album in cui sarà appunto inserito il brano “Sogni infranti”, insieme ad altre notevoli sorprese. Clicca qui per vedere l’analisi del testo di “Sogni infranti” proposta da ilsussidiario.net.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori