ONE DIRECTION / News, lo scherzo di Liam Payne e Louis Tomlinson a Niall Horan! (Oggi, 12 maggio 2015)

- La Redazione

One Direction news: continua la guerra tra Louis Tomlinson e il produttore inglese Naughty Boy. Tutto per colpa dell’addio di Zayn Malik al gruppo inglese.

one-direction-libro-2013
One Direction

Gli One Direction, dopo l’addio di Zayn Malik, tornano alla normalità. I quattro ragazzi della band inglese, infatti, sono tornati ad essere i soliti burloni. In particolare, Liam Payne e Louis Tomlinson hanno messo nel mirino Niall Horan facendo al compagno uno scherzo. A finire sotto le grinfie di Louis e Liam, in particolare, è stata la vettura del povero Niall che si è ritrovata ricoperta di ogni sorta di oggetto. La foto è stata postata da Liam sul suo Instagram a cui Niall ha risposto così: “ahahaha teste di… ! Penso che la chiamino arte moderna…”. Clicca qui per vedere il post.

Louis Tomlinson e Naughty Boy non depongono l’ascia da guerra e continuano a punzecchiarsi a distanza. Il tutto per colpa di Zayn Malik e del suo addio agli One Direction. Il produttore inglese, che ha deciso di appoggiare il cantante che ha lasciato gli One Direction, è tornato a criticare Louis Tomlinson nel corso di un’intervista rilasciata al Sun: “Louis dovrebbe supportare Zayn. Io sono l’unico che ha guardato le spalle a Zayn dopo che ha lasciato gli One Direction ma non dovrebbe essere così. Louis avrebbe dovuto provare a contattarlo e a mantenere solida la loro relazione. Credo sia qualcosa che riguarda la lealtà e quello che hanno fatto insieme nella band”. Naughty Boy, poi, elogia il comportamento di Malik e la sua capacità di gestire al meglio una situazione che rischiava di rovinare il rapporto con i fans: “Penso che Zayn sia rimasto fedele agli altri ragazzi sottolineando che per lui sono stati i cinque migliori anni della sua vita e ringraziandoli dopo che hanno avvinto un premio agli Asian Awards. Louis invece deve tenere la bocca chiusa, è solo un ragazzino. Ha provato a scambiare messaggi con un leone, uno che se svegli potrebbe metterti davvero nei guai”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori