PETE BURNS/ Morto l’ex cantante dei Dead Or Alive dopo 300 operazioni di chirurgia plastica

- La Redazione

E’ scomparso dopo attacco cardiaco l’ex cantante del gruppo imnglese Dead Or Alive, Pete Burns. Per anni si era sottoposto a estenuanti operazioni di chirurgia plastica

pete-burns_R439
Pete Burns in una recente fotografia

E’ morto Pete Burns, nome noto della musica anni 80, aveva 57 anni. A darne notizia ufficiale il suo manager che ha parlato di forte attacco cardiaco. Per bizzarra coincidenza, fra pochi giorni è prevista l’uscita di un disco che raccoglie il meglio della sua carriera musicale. Pete Burns, famoso per il look androgino (e con una benda da pirata a coprirgli un occhio) dopo 25 anni di matrimonio aveva lasciato la moglie per unirsi con un uomo. Da anni si sottoponeva a estenuanti operazioni di chirurgia plastica, si dice circa 300, per assumere sempre più le fattezze da donna e, come diceva lui, raggiungere “la perfezione estetica”. Nonostante il volto e il corpo sfigurato, aveva anche detto che non aveva nessuna intenzione di smettere di sottoporsi a tali interventi. Con tipico umorismo inglese aveva dichiarato: “Quando avrò 80 anni e morirò, spero che Dio non mi riconoscerà”. Aveva fondato i Dead or Alive nel 1980 cogliendo il successo con alcuni singoli, dei quali il più famoso era stato You Spin Me Around. Nei decenni successivi aveva partecipato ad alcune serie televisive inglesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori