JUSTIN BIEBER/ News: il cantante soffre di disturbi del comportamento? Il discorso che ha commosso i fan (oggi, 2 novembre 2016)

- La Redazione

Justin Bieber, News: il cantante soffre di disturbi del comportamento? Il discorso che ha commosso i fan durante il concerto a Glasgow (oggi, 2 novembre 2016)

justin_bieber_2016_R439__new
Justin Bieber

Nel suo ultimo concerto a Glasgow, in Scozia, Justin Bieber ha rivelato ai suoi fan di soffrire di ADHD, sindrome da deficit di attenzione e iperattività, che a volte lo fa comportare in modo diverse dalle altre persone.  Durante lo show il cantante ha fatto un discorso molto sentito: “Penso di avere l’ADD, ADHD o qualcosa di simile quando la mia mente non funziona al meglio. Forse sono solo diverso. A voi piace essere diversi? Chi vuole essere come tutti gli altri? Credo sia noioso. Unicità. Penso che essere unico, essere diverso sia importante, ma è difficile oggi con internet e i social media. Devi essere come tutti gli altri e vestire come loro. Ma siamo tutti diversi con la nostra personalità. Penso che sia difficile essere diversi. Si ha paura di ciò che la gente penserebbe, di come la gente reagirebbe”, ha detto il cantante. Poi ha proseguito: “Sapere quante persone mi hanno detto di non mettere questa gonna? Penso che essere unici sia la chiave”. Facendo riferimento agli ultimi problemi vissuti sul palco nel rapporto con i fan ha detto: “La vita è buona, la vita è grande. Possiamo superare tutti gli ostacoli. Siete d’accordo? Quanti ostacoli? Tutti. Niente è più grande di una sfida”. Infine ha concluso alzando ancora il livello dell’emozione: “Vi è mai capitato di voler rinunciare? Quando qualcosa diventa troppo faticoso e senti di voler lasciare tutto. A me è successo. A volte, quando devo salire sul palco e mettere un sorriso sul mio volto o quando sai che devi solo mettere le tue emozioni o i sentimenti da parte in modo che possiamo andare avanti con la nostra vita. Voglio solo ringraziarvi per il supporto e per aver intrapreso questo viaggio con me”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori