One Direction/ News: in arrivo una serie tv sulla band e Zayn Malik? (oggi, 7 settembre 2016)

- La Redazione

One Direction, news: non solo Niall Horan appassionato di sport. Harry Styles è stato infatti immortalato al fianco di Chris Mears, campione di tuffi e Oro olimpico a Rio 2016

liam_payne_facebook_1direction
Liam Payne, One Direction

Zayn Malik ha lasciato gli One Direction nel 2015, ma la sua storia è ancora legata a quella della boy band. Il cantante inglese affiancherà Dick Wolf, creatore di serie di successo com “Law & Order”, per dare vita a una nuova serie della NBC dal titolo “Boys”. La serie, basta sull’esperienza di Malik che membro della boy band, racconterà dell’ascesa di un gruppo simile agli One Direction. Sherri Cooper Landsman e Jennifer Levin saranno tra gli scrittori della serie, con la moglie di Wolf, Noelle. La produzione sarà aggottata alla Universal Television in associazione con la Wolf Films.

Niall Horan degli One Direction di recente ha fatto molto parlare di sé, perché – dopo la mossa di Liam Payne e ancora prima quella di Harry Styles – ha firmato da solista e ha dato ufficialmente il via alla sua carriera in solitaria: Horan è sempre stato molto interessato anche al mondo dello sport, ma una delle ultime fotografie di Harry Styles circolate sui social network dimostra che anche quest’altro membro degli One Direction non è del tutto estraneo a gare e competizioni. Harry Styles, infatti, è tornato da protagonista su Instagram sulla pagina ufficiale di Chris Mears, campione olimpico britannico che nelle ultime Olimpiadi di Rio 2016 ha portato a casa il suo primo ora nel tuffo sincronizzato dal trampolino dei 3 metri. Il campione, dopo la vittoria, è volato a Las Vegas per concedersi un po’ di relax e proprio lì ha incontrato Harry Styles, che si è subito prestato ad uno scatto insieme. La fotografia ha subito conquistato i fans, ottenendo in poche ore oltre 19mila like. Clicca qui per vederla direttamente dalla pagina Instagram di Chris Mears.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori