RENATO ZERO IN CONCERTO/ A Milano: scaletta e info del secondo live al Forum di Assago. “La Zerofollia rimane” (oggi, 7 gennaio 2017)

- La Redazione

Renato Zero in concerto a Milano: al via la seconda delle quattro date nel capoluogo lombardo. Dai successi come “Il cielo” fino alle tracce del nuovo album “Alt” (7 gennaio 2017).

renatozero_altintour_facebook
Renato Zero

Renato Zero sarà di nuovo in concerto questa sera al Forum di Assago e sono in migliaia ad aspettare trepidanti la venuta di uno dei cantanti più amati d’Italia: sono anni che Renato Zero calca i palchi di tutto il mondo e rimane sempre uno dei personaggi fondamentali della scena musicale – e culturale – italiana. “Anime grandi come Vinicius de Moraes o Ray Charles ci hanno insegnato che se in questo mestiere ti dici convinto d’aver dato tutto o sei un bugiardo o sei uno scansafatiche. Non puoi mai sederti su quel che hai fatto, perché l’andare in scena ti costringe ogni volta a prendere il metro per misurarti statura. a verificare quanto sei alto e quanta classe porti ancora in valigia. E questo a prescindere dal dono, dall’enorme privilegio, di avere un pubblico che non t’ha mai abbandonato e ha scelto di crescere assieme a te”, ha detto Renato Zero intervistato dal quotidiano Il Giorno. Un artista del passato ma che ha saputo rinnovarsi nel presente e rimanere comunque uno dei punti cardinali della musica italiana, uno di quei cantanti che piacciono sia alle nuove sia alle vecchie generazioni. E che assicura: “I tempi passano, ma la mia Zerofollia rimane”. Parola di Renato.

Quando si tratta i grandi artisti come Renato Zero è davvero difficile andare ad un concerto e rimanere in silenzio o subire momenti in cui si parla troppo e si canta dopo. Quello che offre Renato Zero è uno spettacolo a tutto tondo. Il nostro Cantautore canta, balla e recita alcuni dei suoi brani soprattutto se si tratta dei grandi successi del passato e anche questa sera farà lo stesso. Il Forum di Assago ospita la seconda serata dedicata proprio a Renato Zero dopo il successo di ieri e i grandi successi non mancheranno a cominciare da Niente trucco stasera, Chiedi, Figli della guerra, Felici e perdenti e passando per alcuni dei suoi mostri sacri ovvero Cercami, A braccia aperte, Inventi, Più su, Spiagg, Perché non mi porti con te, Un uomo da bruciare, Gesù, Gli anni miei raccontano e la famosa Il cielo che da sempre chiude i suoi concerti. Non mancheranno anche Il cielo è degli angeli, Mentre aspetto il tuo ritorn,  Voyeur e Il tuo sorriso proprio come è accaduto a Bologna dove Renato Zero, alla fine, si è lasciato andare anche a qualche bis. Siete pronti per lo spettacolo? Rimane solo attendere qualche ora prima di vedere e ascoltare il mitico Renato.

Il Mediolanum Forum di Assago questa sera ospiterà il secondo appuntamento dei quattro previsti, del concerto del grande artista romano Renato Zero pronto a mandare in visibilio il proprio pubblico. Nella vigilia di questo evento molto atteso da fan che hanno preso letteralmente d’assalto i biglietti disponibili, Renato Zero ha concesso al quotidiano Il Giorno un’intervista in cui ha parlato a 360 gradi. Zero ha sottolineato come la voglia di sorprendere il pubblico gli sia arrivata grazia all’amicizia con Federico Fellini: “con Federico Fellini e con il suo aiuto regista Maurizio Mein. Mi permettevano di frequentare Cinecittà, di assistere alle riprese, di rubargli qualcosa ad ogni ciak”. Proseguendo l’artista romano ha sottolineato come la caratteristica di Fellini fosse quella di rendere lo Studio 5 una sorprendente macchina del tempo e di cercare di plasmare gli attori utilizzati sul set proprio come un pittore fa con i colori con cui dipinge un quadro.

Il cantautore romano Renato Zero è pronto a regalare al pubblico del Mediolanum Forum di Milano il secondo appuntamento dei quattro previsti nell’ambito della tappa milanese del proprio tour. Un evento esclusivo preso letteralmente d’assalto dai tantissimi fans giunti praticamente da tutta Italia e non solo. Sono previste oltre tre ore di un eccezionale show musicale nel corso delle quali saranno riproposti i tantissimi successi che hanno costellato la sua carriera. In attesa che abbia inizio questo secondo appuntamento vi segnaliamo come Renato Zero nell’intervista rilasciata al quotidiano Il Giorno, abbia parlato anche di un periodo particolarmente difficile della propria vita ricordando come abbia imparato la forza dell’amore per via dell’anemia emolitica di cui era affetto alla nascita e superata grazie ad una trasfusione completa. Per Renato Zero è stato come nascere due volte.

Il nuovo anno si apre in grande per quanto riguarda i concerti: questa sera, sabato 7 gennaio 2017, sarà possibile infatti assistre al concerto di Renato Zero al Mediolanum Forum di Milano. Quattro le date in cui poter vedere l’artista sul palco, fra cui il debutto avvenuto nella giornata di ieri. Il live verrà infatti replicato anche domani, fino al prossimo 9 gennaio compreso. Per il suo Alt in Tour 2017, Renato Zero ha rivoluzionato scaletta e scenografia, rispetto alla tranche di concerti che lo ha visto impegnato questa estate nel capoluogo lombardo. La location verrà infatti allestista come un cantiere in grande stile, completo di impalcature e ganci. Il cantautore apparirà in divisa da operaio, dando il via al concerto subito dopo il suono della sirena da cantiere. Tre ore di musica, un vero e proprio viaggio fra i suoi più grandi successi e le ultime canzoni. Fra queste ovviamente anche alcune tracce di Alt, il suo ultimo album, così come l’intramontabile Il cielo, i Migliori anni della nostra vita e molti brani ancora. 

Il pubblico ha sempre goduto di una forte considerazione da parte di Renato Zero, che non ha mai smesso in tanti anni di fortunata carriera di intrattenere i suoi amati “sorcini” con un repertorio molto vasto. I suoi live non sono mai durati meno di tre ore, come ha sottolineato lo stesso artista in un’intervista de Il Corriere della Sera. “Impossibile fare meno di tre ore”, riferisce Zero, “perché non posso trascurare quelle canzoni del mio repertorio che non si sono mai stacate dalla macchina da scrivere in ferro con cui le ho scritte”. Per riuscire a cantare più brani, Renato Zero non esclude inoltre la possibilità di fare più medley, in modo da permettere al suo amato pubblico di poter rivivere le emozioni collegate alle canzoni che più preferiscono. Nel frattempo, la musica di Renato Zero è già presente in tutte le edicole, grazie ad una raccolta di Panorama e Tv, Sorrisi e Canzoni in cui verranno pubblicati 12 DVD. All’interno tutte le tappe della carriera dell’artista, dal debutto fino al successo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori