Caparezza/ Concerto a Roma: le parole di Jovanotti sul live del rapper pugliese (oggi, 29 novembre 2017)

- Elisa Porcelluzzi

Questa sera, mercoledì 29 novembre, Caparezza sarà sul palco del Palalottomatica di Roma a partire dalle 21.00. Ecco la scaletta del concerto del rapper con l’acufene. 

caparezza
Caparezza

In attesa di ripartire con il suo “Lorenzo Live 2018”, venerdì scorso Jovanotti ha partecipato al concerto sold out di Caprezza al Mandela Forum di Firenze. “Caparezza ha le ali”, ha scritto entusiasta su Instagram raccontando sui social il concerto del “Prisoner 709 Tour”. Al termine del concerto Jovanotti ha raggiunto Caparezza e non è mancato un selfie di rito: “Lorenzo ha poi pubblicato su Instagram uno stralunato selfie con Caparezza, scrivendo: “Finalmente sono riuscito ad andarlo a vedere live. L’album nuovo di Caparezza è un grande lavoro e porta un giro un live che non assomiglia a niente. Questa sua prigione libera chi ci entra”, ha scritto Jovanotti pubblicano lo scatto su Instagram. Caparezza ha poi risposto alle parole del collega: “Grazie @lorenzojova, È stato un onore averti nella mia prigione. Spero di ribeccarti presto! #MicheleoCaparezza #LorenzooJovanotti #709 #Ohvita”.

IL CONCERTO A ROMA SOLD OUT

A tre anni di distanza da “Museica”, Caparezza è tornato con il nuovo disco “Prisoners 709” e con un nuovo tour nei palazzetti. Questa sera, mercoledì 29 novembre, il rapper sarà a Roma sul palco del Palalottomatica, già sold out da doversi giorni. Durante il concerto, che inizierà alle 21.00. Caparezza proporrà al suo pubblico tutte le canzoni dell’ultimo disco, uscito lo scorso settembre. “Prisoner 709” è stato registrato fra Molfetta e Los Angeles ed à nato dopo che al rapper è stato diagnosticato l’acufene: “Il fischio nell’orecchio ha messo in discussione sia il mio percorso di vita e che quello artistico. Ma c’è da dire che l’acufene è stato anche uno degli aspetti determinanti di Prisoner 709. Con questo album ho riscoperto la creatività e artisticamente è come se stessi vivendo quasi una seconda giovinezza. Prisoner 709, dopo tanti dischi spesi a parlare di altro, è sicuramente quello più autobiografico e maturo di tutti”, ha detto Caparezza al Corriere dello Sport. Durante lo show non mancheranno i “classici” del rapper, come “Vieni a ballare in Puglia”, “Fuori dal tunnel”, “China Town” ed “Eroe (storia di Luigi delle Bicocche)”.

CONCERTO E SCALETTA

Spettacolo è la definizione giusta e come sempre prometto uno show all’ennesima potenza”, ha detto Caparezza al Corriere dello Sport parlando del suo tour, partito lo scorso 17 novembre da Ancona. Come sempre la scenografia è un aspetto molto affascinante dei live di Caparezza, che per questo tour ha scelto un palco enorme sovrastato da un megaschermo. Per quanto riguarda la scaletta ci sono quasi tutti i brani “Prisoners 709”: Prosopagnosia, Prisoner 709, Confusianesimo, Una chiave, Ti fa stare bene, Migliora la tua memoria con un click, Larsen, L’uomo che premette, Minimoog (Solo Intro), Autoipnotica e Prosopagno sia!. Dai vecchi album: Fuori dal tunnel, Legalize the Premier, Non me lo posso permettere, Jodellavitanonhocapitouncazzo, Goodbye Malinconia, China Town, La fine di Gaia, Vieni a ballare in Puglia e  Mica Van Gogh. Come bis: Avrai ragione tu (ritratto), Vengo dalla luna e Abiura di me



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori