Arcade Fire Tour 2017 / Italia, concerto a Milano e Firenze: info su date, prevendita e prezzi biglietti (Oggi, 13 febbraio)

- La Redazione

Arcade Fire Tour 2017 in Italia, concerto a Milano e Firenze: info su date, prevendita e prezzi biglietti. Le ultime notizie di oggi, 13 febbraio, e gli aggiornamenti sulla band canadese

arcade-fire
Arcade Fire

Gli Arcade Fire tornano in Italia per il Tour 2017: a tre anni di distanza dalla tournée dedicata all’album Reflektor, la band torna per due concerti. Sono state, infatti, annunciate due date: prima tappa a Milano, l’altra a Firenze. Gli Arcade Fire suoneranno il 17 luglio all’Ippodromo Snai San Siro in occasione del Milano Summer Festival, mentre il giorno successivo saranno alla Visarno Arena per il Firenze Summer Festival. Due concerti evento per i fan della band capitana da Win Butler e Régine Chassagne, pronti ad andare a caccia dei biglietti. Saranno disponibili in prevendita su iovado.club (clicca qui per aprile il sito) e My Live Nation dalle 11.00 del 15 febbraio, su TicketOne invece dalle 11.00 del 16 febbraio. Indipendente Concerti ha svelato anche il prezzo dei biglietti: 37 euro più diritti di prevendita per la tappa milanese, mentre per quella di Visarno si va dai 36 euro (più diritti di prevendita) per il posto in piedi, ai 38-45 euro per il secondo o primo settore della tribuna.

-Entusiasmo tra i fan italiani degli Arcade Fire, perché la band canadese sarà in concerto in Italia per due tappe del Tour 2017. Non si tratta dell’unica novità: in questi giorni hanno rilasciato il singolo I Give You Power, registrato con la celebre vocalist soul Mavis Staples (clicca qui per ascoltarlo). Tutti i proventi di questo singolo andranno all’American Civil Liberties Union, un’organizzazione no-profit che sostiene la difesa dei diritti civili in America. Lodati a più riprese da artisti del calibro di David Bowie, Bono Vox, Bruce Springsteen e Chris Martin, gli Arcade Fire incarnano il suono contemporaneo e al tempo stesso vintage. Il leader dei Coldplay li ha definiti «la più grande band del mondo». Di sicuro hanno il merito di aver messo d’accordo in 12 anni di carriera il pubblico indie e radiofonico con il loro eclettismo. Grande il successo di Reflektor del 2013, un album diviso in due dischi trascinato dai singoli Here comes the night time, We exist e la title track Reflektor.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori