Fedez/ News: San Valentino a New York con Chiara Ferragni, cosa le regalerà? (oggi, 14 febbraio 2017)

- La Redazione

Fedez: dura polemica con Repubblica: “Non ho mai fatto piangere nessun bambino”. La replica del quotidiano sulla sua pagina facebook (oggi, 14 febbraio 2017)

fedez_chiara_ferragni
Fedez e Chiara Ferragni

-Fedez e Chiara Ferragni passeranno il San Valentino insieme a New York, tra un incontro di lavoro ed altro per la fashion blogger. Chiara infatti sta seguendo la settimana della moda ed il noto rapper la segue in tutti i suoi impegni lavorativi. Il momento del loro incontro, dopo settimane di lontananza, è stato immortalato su Instagram dalla Ferragni, con Fedez che ha deciso di raggiungerla nella Grande Mela in attesa dell’inizio del tour con J-Ax. In uno degli ultimi video postati su Instagram Stories si vede la coppia in un ristorante (forse per festeggiare proprio la festa degli innamorati) con Fedez che fa un primo piano della nota fashion blogger dicendo ‘Quanto sei bella’. L’amore tra i due va quindi a gonfie vele, tutti si aspettano di vedere cosa regalerà Fedez alla bella Chiara in questa giornata così importante, il primo San Valentino passato insieme come coppia nella splendida New York.

Il successo di Comunisti col Rolex è stato, e continua ad essere, davvero incredibile. Fedez e J-Ax avevano già acceso la curiosità di tutto il loro pubblico con Vorrei ma non posto e Assenzio (realizzata con Stash dei The Koloros e la cantautrice Levante), ma lo scorso 20 gennaio 2017 hanno rilasciato l’album completo, accompagnato dal video di Piccole cose, pezzo che porta anche la firma di Alessandra Amoroso. I fans non se lo sono lasciato scappare: sempre folle numerose hanno preso parte agli appuntamenti che i due rapper hanno organizzato in varie città d’Italia per l’Instore Tour. Ora, per Fedez è arrivato il momento di volare oltreoceano e passare un po’ di tempo con la fidanzata Chiara Ferragni, ma ci sono altre novità in vista ed è stato proprio il collega J-Ax, tramite la sua pagina Facebook ufficiale, a comunicarle. Per il prossimo 6 maggio 2017, infatti, è stata fissata una data dei due rapper nientemeno che all’Arena di Verona, uno scenario prestigioso e meraviglioso allo stesso tempo. “Sono veramente felice di annunciare il nostro concerto all’Arena di Verona” ha scritto J-Ax “Sono già in sbattimento adesso. Che lusso”. Chi non se lo perderà? Clicca qui per vedere il post e locandina direttamente dalla pagina social ufficiale di J-Ax. 

Dura polemica tra Fedez e il quotidiano online La Repubblica, che ha pubblicato la lettera di una nonna che denunciava il fatto che Fedez aveva rifiutato di firmare il diario a suo nipote durante uno degli eventi promossi dal rapper in cui lui firma le copie di Comunisti col Rolez ai fan. La lettera della nonna è stata pubblicata sulla rubrica tenuta da Concita De Gregorio e ha suscitato molta indignazione: “Dopo 2 ore e più di coda un bambino di 10 anni ha presentato il suo diario affinché Fedez gli facesse un autografo (tra l’altro il giorno dopo i compagni lo aspettavano col trofeo…) e l’ignobile Fedez (sono un po’ dura ma ho ancora il cuore stretto) gli ha detto che non gli avrebbe fatto l’autografo perché lui firmava solo i cd acquistati!”. Immediata la risposta di Fedez, che ha accusato La Repubblica di diffondere falsità e voler solo prendere qualche click, dicendo che lui i foglietti volanti li firma e che comunque non sarebbe stato possibile un fatto del genere perché durante la coda c’è un filtro che non fa entrare chi non sia munito di Cd.

A questo video molto duro di Fedez rivolto a Concita De Gregorio e al quotidiano La Repubblica, ha risposto proprio quest’ultimo, con un commento facebook ben visibile a tutti quanti: “Tutte le lettere pubblicate dalla rubrica di Repubblica “Invece Concita” sono autentiche. I mittenti delle mail vengono contattati personalmente per verifica dell’identità e della realtà dei fatti che raccontano. Così è accaduto nel caso delle lettere riferite al firmacopie di Fedez, arrivate molto numerose. Ne abbiamo pubblicate tre. Per offrire a Fedez diritto di replica l’artista è stato sentito dalla giornalista, attraverso la mediazione del suo ufficio stampa. La sua risposta è stata riportata fedelmente nella rubrica del giorno successivo. Il tema delle notizie false e delle mancata verifica delle fonti è talmente serio, crediamo, da meritare da parte di tutti uno sforzo che eviti le generalizzazioni e la diffamazione”. Di diverso tenore la risposta di Fedez: “Forse non è chiaro un punto. Io non metto in discussione l’autenticità della lettera. Ne metto in discussione la veridicità del contenuto. Non c’è nulla a supporto di quella tesi. Non una sola prova in grado di testimoniare che i fatti riportati siano veri. Se per voi verificare significa soltanto controllare l’identità delle persone e farsi ripetere al telefono la versione riportata nella lettera, abbiamo un problema con il concetto di verifica. E anche con quello dell’attendibilità delle fonti”, ha replicato Fedez. Come proseguirà la vicenda?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori