MICHELE BRAVI/ “Avevo bisogno di ritrovarmi”, ecco il perchè delle mie ‘Anime di Carta’

- La Redazione

Michele Bravi: il disco Anime di carta uscito lo scorso 24 febbraio è al primo posto dei dischi più venduti in Italia. ‘Avevo bisogno di ritrovarmi, vi spiego il titolo del mio album’.

michele_bravi
Michele Bravi

Il nuovo disco di Michele Bravi, ‘Anime di carta’ è uscito lo scorso 24 febbraio ed è al primo posto nella classifica ufficiale dei dischi più venduti in Italia. Una grande soddisfazione per il cantante che intervistato da ‘361.magazine.com’ cerca di spiegare ai fans il significato del titolo dell’album, ci sono voluti ben tre anni per completarlo: “Le anime di carta si tagliano sfiorandosi e si accartocciano stando insieme. Si rincorrono tra le pagine senza trovarsi e, sulla trama di quelle pagine, rendono indelebile la storia dei loro errori. Se tu sei fatto di carta la tua storia non te la puoi strappare via di dosso, perchè ti faresti solo del male” la spiegazione di Michele Bravi che vede questo nuovo disco come una sorta di seduta di psicanalisi con sé stesso, una persona che non sa assolutamente come vivere una vita insieme, soprattutto dopo l’ultima storia dolorosa che si è conclusa da poco. “Se qualcuno qualche mese fa mi avesse chiesto ‘sei contento di quello che stai facendo?’ avrei risposto di no e mi sarei messo a piangere come al mio solito, il Festival di Sanremo mi serviva per dimostrare quanto erano giuste le scelte sbagliate” conclude Michele Bravi che ora si sente diverso, pronto a cominciare una nuova avventura e dare anima e corpo per la sua musica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori