Elton John/ Infezione mortale, annullati concerti Usa: i commenti dei fan su Twitter (ultime notizie)

- Niccolò Magnani

Elton John, infezione mortale per la popstar britannica: concerti annullati e tour stoppato. “Ho rischiato la vita, ma ora sto meglio”. Ultime notizie, cosa è successo e prossimi concerti

elton john
Elton John - La Presse

Ha voluto ringraziare i fan per il grande affetto dimostrato in seguito all’uscita della notizia dell’infezione mortale che lo aveva colpito e dalla quale è stato salvato dalla competenza di un equipe medica di ottimo livello. C’è ovviamente ancora grande preoccupazione, anche perché, come capita purtroppo spesso, le notizie si sovrappongono di ora in ora. Le parole del cantante però hanno un po’ tranquillizzato un clima che si stava facendo molto teso. I concerti del suo tour sono stati annullati, ma ovviamente il pubblico per prima cosa ha pensato allo stato di salute dell’uomo. Andiamo a vedere alcuni commenti tra i tantissimi pubblicati anche dagli italiani su Twitter: “Speriamo che si possa riprendere subito”, “Non scherziamo proprio, Elton John deve stare bene”, “Non si può giocare su queste cose, salvatelo”, “Elton John non mollare”, “Assurdo pensare possano ancora accadere queste cose”, clicca qui per leggere tutti i tweet del pubblico italiano per Elton John. (agg. di Matteo Fantozzi)

Fortunatamente, tutto si è risolto con una grande paura ma Elton John, con la gravissima infezione contratta in Sud America durante il suo tour ha rischiato davvero la morte. Dopo essere stato ricoverato in ospedale, la star britannica che ha dovuto annullare tutti i concerti per rimettersi totalmente e non compromettere il lavoro fatto dallo staff medico che si è occupato di lui, si sta riposando in attesa di tornare sul palco come ha confermato lui stesso. “Grazie mille a tutti, sto riposando per essere sempre più forte ogni giorno. Non vedo l’ora di tornare sul palco a giugno“, si legge sull’Express. La data di ritorno sulla scena di Elton John, dunque, è stata confermato. Salvo complicanze, la star tornerà a deliziare i suoi fans il prossimo 3 giugno in un concerto già fissato a Londra. In questo momento così difficile, i fans si sono stretti intorno ad Elton John, grato per l’affetto che sta ricevendo (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Un violento malessere quello che ha colpito Elton John, costringendolo ad annullare il suo intero programma di esibizioni previste per aprile-maggio a Las Vegas e in California. Un’infezione contratta durante un tour in Sudamerica ha sconvolto i fan della star britannica, che hanno temuto il pezzo dopo il comunicato ufficiale sulle sue condizioni di salute. Stando a quanto dichiarato dall’agenzia Pa, le prime parole di Elton John dopo questa terribile vicenda sarebbero state proprio per tutti i suoi sostenitori: “Sono tanto fortunato ad avere i più incredibili e leali dei fan e mi scuso se sono costretto a deluderli”, la pop star si dice inltre “estremamente grato nei confronti dello staff medico che si è preso cura di me in modo così eccellente”. Il cantante ha inoltre descritto quello che gli è accaduto, parlando di un’infezione rara e potenzialmente mortale. Non ci resta che attendere la sua completa guarigione.

Elton John ha rischiato davvero molto a causa di una gravissima infezione contratta durante il tour in Sud America che lo ha costretto ad un ricovero di dodici giorni in ospedale e ad annullare tutti i concerti previsti negli Stati Uniti. L’artista britannico, dimesso sabato 22 aprile, è attualmente in convalescenza nella sua casa di Las Vegas. L’infezione che lo ha colpito lo ha debilitato fortemente e prima di tornare sulle scene dovrà seguire con costanza i consigli del suo staff medico. Il ritorno sulle scene di Elton John, infatti, dovrebbe essere fissato per il mese di giugno. Nello specifico Sir Elton John dovrebbe tornare sulle scene il 3 giugno prossimo, in un concerto previsto nello stadio londinese di Twickenham. I fans stanno facendo tutti gli scongiuri del caso augurandosi che fino ad allora, l’artista si sia completamente dimesso (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

-“Ci dispiace informarvi che, per ragioni mediche, Elton John è costretto a cancellare il suo intero programma di esibizioni previste per aprile-maggio”, queste le parole del comunicato che oggi, martedì 25 aprile, ha annunciato la cancellazione di alcune date della tournée del cantante a causa di un problema di salute. Secondo il Mirror, un’infezione “rara e potenzialmente mortale” avrebbe colpito l’artista sul volo che lo stava riportando nel Regno Unito in seguito a una manifestazione a Santiago del Cile. Dalle prime indiscrezioni, pare che il cantante, oggi poco più che settantenne, avrebbe passato gli ultimi dodici giorni ricoverato in ospedale, dove le cure avrebbero richiesto, almeno per due notti, il trasferimento in terapia intensiva. Attualmente la star si trova nella sua dimora di Las Vegas, dove si starebbe riprendendo circondato dall’affetto dei suoi cari. (Aggiornamento di Fabiola Iuliano)  

Una infezione batterica che ha portato fino al malore in aereo e al rischio mortale per Elton John è quanto meno ci si poteva aspettare in attesa del super evento di Mantova del prossimo luglio con il ritorno in Italia del grande cantante di “Your song”. È riuscito però ad uscirne indenne il buon Elton per il decisivo intervento preventivo del suo staff medico che ha riconosciuto i sintomi dell’infezione (di cui ancora non è stato diffuso il nome, ndr) e appena tornati a Londra ha fatto ricoverare il cantante salvandogli a questo punto la vita. Un team di medici che da anni segue Elton John per curare la sua salute e gli acciacchi inevitabili per un 70enne comunque sempre alla ricerca della forma perfetta per i suoi fan e i suoi tantissimi concerti. La diagnosi preventiva del suo staff ha evitato il peggio, come ha riconosciuto lo stesso John, cui ora non resta che il riposo per potersi riprendere al meglio e proiettarsi verso le tournée in Europa. 

Che spavento per Sir Elton John! Ha rischiato la vita, fa sapere, e per questo motivo ha dovuto stoppare il tour mondiale e tutti i concerti fino a data da destinarsi. In questo momento era in tour negli Usa e aveva in programma già due concerti nei prossimi 10 giorni ma niente da fare: una infezione mortale, annuncia il portavoce della popstar 70enne, ha rischiato seriamente di causare danni irreparabili e per questo motivo lo staff medico ha intimato a Elton di interrompere tutto e provvedere alle cure. Al momento non rischia la vita per fortuna, ma è stato in pericolo, come spiega la lunga nota del suo staff: «Durante un recente tour di successo un Sudamerica, Elton ha contratto un’infezione batterica pericolosa e inusuale», recita la prima parte del comunicato stampa diffuso oggi. Durante il volo di ritorno verso casa da Santiago del Cile Elton John si è quindi sentito «violentemente male e all’arrivo nel Regno Unito i medici lo hanno ricoverato in ospedale dove è stato sottoposto a terapie immediate per rimuovere l’infezione». Grande spavento ma per fortuna è stato dimesso in buone condizione lo scorso sabato 22 aprile e ora è sotto cure ma a risposo nella sua casa in Gran Bretagna. Niente concerti ma la fantomatica infezione “potenzialmente mortale” di cui non viene detto il nome ha seriamente rischiato di causare molti danni al buon Elton. Le uniche parole del cantante rese note sono di preoccupazione ma anche di rassicurazione per tutti i suoi fan; «Sono tanto fortunato ad avere i più incredibili e leali dei fan e mi scuso se sono costretto a deluderli», scrive la popstar, che si dice inoltre «estremamente grato nei confronti dello staff medico che si è preso cura di me in modo così eccellente».

Come riporta lo stesso comunicato diffuso oggi sulle condizioni di Elton John, «le infezioni di questa natura sono rare e potenzialmente mortali. Per fortuna lo staff medico di Elton l’ha identificata rapidamente e trattata con successo. Si attende un suo pieno e totale recupero». Grande paura dunque e concerti subito annullati: ma ora cosa succederà al suo tour, una volta saputo che comunque ora sta bene ed è in forte ripresa? Stando a quanto raccontato dai media Usa, il ritorno alle scene potrebbe avvenire già il prossimo 3 giugno nello stadio di Londra di Twickenham; non dovrebbe dunque essere messa in discussione l’unica data italiana  di Elton, prevista per il 14 luglio a Piazza Sordello a Mantova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori