Simple Minds Acoustics/ Concerto Arcimboldi, prezzo biglietti e possibile scaletta

- La Redazione

Simple Minds Acoustics, Concerto Arcimboldi, sold out per la tappa milanese che ci porta indietro nel tempo tra vecchi e nuovi successi in versione acustica

SIMPLE_MINDS_poster
Simple Minds, poster

Simple Minds Acoustics, Concerto Arcimboldi, prezzi biglietti e scaletta – Mancano davvero poche ore al concerto dei Simple Minds a Milano, al Teatro Arcimboldi, e anche se è ormai stato registrato il tutto esaurito, i curiosi saranno lieti di sapere che il prezzo dei biglietti è inferiore a quello di molti giovani cantanti nostani che non hanno di certo il repertorio della band. In particolare, il prezzo del biglietto è di 31 euro. L’entrata inizierà alle 19.00 ma il concerto si terrà a partire dalle 21.00. Per quanto riguarda la scaletta sembra proprio che i Simple Minds si esibiranno nei loro successi più importanti che saranno riproposti in versione acustica a cominciare da New Gold Dream e See the Lights, passando da Glittering Prize, Chelsea Girl, Big Sleep e finendo a Stand by Love, Someone Somewhere in Summertime e Waterfront. In lista ci sono ache altri brani importanti come Andy Warhol, Dancing Barefoot e Speed Your Love to Me e anche possibili bis. Nella tappa romana i presenti hanno potuto riascoltare Honest Town, The Cross, Promised You a Miracle, For What It’s Worth e Alive and Kicking. 

Simple Minds Acoustics, Concerto Arcimboldi, sold out per la tappa milanese – Dopo il successo di ieri sera della tappa fiorentina del Simple Minds Acoustics, oggi, 27 aprile, la band è pronta a fare furore al Teatro degli Arcimboldi. Proprio questa sera, quelli che negli anni ’80 diventerano i rivali degli U2, saranno sul palco del famoso teatro per esibirsi con i loro nuovi e vecchi successi in versione acustica. Per anni sono stati il simbolo della musica rock anni ’80 ma per questo loro tour hanno deciso di proporre i loro successi in versione acustica e anche nella visione unplugged l’emozione dei fan è stata tangibile. Niente si è perso del fascino delle loro canzoni e dopo Bologna e Firenze, questa sera ne daranno prova anche a Milano, la città che con la band ha da sempre un rapporto speciale. 

Lo stesso Jim Kerr, leader e frontman della band scozzese, ha voluto spiegare il perchè di questo tour acustico: “Abbiamo lavorato cercando di trattenere quello che le rende uniche, cambiando solo la veste sonora […] Le nuove versioni hanno il tono nostalgico degli originali, le abbiamo scritte quando avevamo solo 20 anni. All’epoca era un viaggio con la fantasia ora invece forse abbiamo anche l’età per permetterci di essere realmente nostalgici”. Kerr invita i fan a non pensare che le versioni acustiche siano per “vecchi” visto che il sound puro è davvero qualcosa di bello ed emozionante e il sould out di Milano lo dimostra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori