ROLLING STONES/ Concerto Lucca Summer Festival, 23 settembre: caos secondary ticketing e biglietti Ticketone

- La Redazione

I Rolling Stones suoneranno a Lucca il prossimo 23 settembre. Concerto, prevendite biglietti, date e polemiche sui prezzi. Tutte le ultime notizie sul concerto dell’anno al Summer Festival

Rolling Stones
Rolling Stones

Inutile nascondersi, con il concerto-evento dei Rolling Stones a Lucca si riapre l’eterno problema e timore per la poco simpatica modalità del secondary ticketing: la caccia al biglietto e l’attesa spasmodica per l’arrivo di Mick Jagger e compagnia in Italia, forse per l’ultima volta, sta scatenando l’incredibile corsa al biglietto nelle prossime ore e questo potrebbe attirare e non poco i bagarini divenuti ormai esperti della pratica di rivendita con prezzi alle stelle. Ieri in conferenza stampa, gli organizzatori e i promoter assicurano: per gli Stones niente problemi di bagarinaggio online con biglietti maggiorati fino a dieci volte. Anche perché, con i prezzi ufficiali già piuttosto salati, il secondary ticketing potrebbe assumere proporzioni bibliche… (agg. di Niccolò Magnani)

Quante volte abbiamo sentito in questo anni che i Rolling Stones fanno il loro “ultimo concerto”? Invincibili e inossidabili, si presenteranno a Lucca per il concerto dell’anno, sicuramente, tra i nostri confini: ovviamente il pensiero vola al problema prezzi e biglietti, con la giornata di domani 11 maggio che vedrà scattare le prime prevendite. Facciamo ordine: da domani mattina alle ore 9 e fino alle 9 di sabato 13 sono aperte le vendite dei biglietti in esclusiva tramite l’app ufficiale The Rolling Stones e per titolari di American Express. Da sabato invece su Ticketone scattano le prevendite esclusive sul portale online (dalle ore 10), mentre la vendita nei punti fisici del circuito Ticketone sarà dalle 10 di domenica 14 maggio in poi. Inutile dire come queste ultime opportunità vedranno speranze con il lumicino di trovare ancora qualche tagliando, specie perché i prezzi (che trovate qui sotto) sono certamente poco “popolari”. Del resto i Rolling Stones in Italia capitano una volta sola nella vita…  ne siamo certi? (agg. di Niccolò Magnani)

Dopo Mick Jagger ora anche Keith Richards saluta il pubblico italiano dopo la notizia ufficiale del concerto Rolling Stones il prossimo 23 settembre a Lucca: gli idoli di intere generazioni si presenteranno sul palco ultra settantenni ma ancora in splendida forma, ancora per regalare quale emozioni che da ormai 50 anni portano in giro per tutto il mondo. «Ehi ragazzi, arriviamo. Ci vediamo lì!», sono le parole affidate ai social del mitico Keith, facendo letteralmente impazzire i fans d’ogni parte d’Italia. «Gli Stones sono una band capace di sbancare al botteghino in qualsiasi capitale mondiale, al quale si deve garantire il sold out: noi li corteggiamo da quasi due anni, siamo stati con loro in Argentina, a Cuba e in California, ed evidentemente abbiamo avuto la capacità di comunicargli il nostro progetto, che alla fine è piaciuto. Questa opera di ‘stalking’, alla fine, ha pagato», sono le prime parole dei promoter dei Rolling Stones, riusciti nell’impresa di portare in Toscana una delle più grandi band della storia musicale mondiale. (agg. di Niccolò Magnani)

Show spettacolare per tutti i fan italiani dei Rolling Stones che a Lucca il prossimo 23 settembre daranno vita forse all’ultimo concerto nel nostro Paese della loro infinita carriera (ma mai dire mai con questi giovani “vecchietti”). Mentre da giovedì scatteranno le prime prevendite secondo i canali American Express (da sabato invece le vendite su TicketOne per tutti, e sarà battaglia), l’invito giunto oggi da Mick Jagger e soci avrà di certo fatto spellare le mani ai grandi appassionati e preparato sui nastri di partenza le varie carte di credit per il weekend dove i più fortunati riusciranno ad avere in mano il biglietto “decisivo” per il concerto dell’anno al Lucca Summer Festival. «Sono così emozionato di essere in tour in Europa questo autunno e tornare in luoghi familiari e vederne alcuni in cui non siamo mai stati prima». E se è emozionato lui, figuriamoci gli appassionati dei Rolling Stones cosa non staranno provando in questi giorni… (agg. di Niccolò Magnani)

Da settimane giravano indiscrezioni al proposito. Si sapeva che gli inossidabili Rolling Stones avrebbero intrapreso un tour europeo a partire da settembre, ma non si sapevano le date né se l’Italia sarebbe stata inclusa. Stamattina invece è arrivata la conferma ufficiale dagli organizzatori del Lucca Summer Festival che proprio quest’anno festeggia il suo 20esimo anniversario. Jagger, Richards e soci suoneranno a Lucca il prossimo 23 settembre. I biglietti non sono ancora in vendita, ma c’è da giurare che spariranno alla velocità della luce. Lo spazio ipotizzato per un pubblico che, come a Roma due anni fa, sarà di almeno 50mila persone, è il grande spazio erboso sotto alle mura della cittadina toscana. Duemila posti a sedere (immaginiamo le cifre astronomiche del biglietto) e per tutti gli altri posto in piedi Le prevendite cominceranno giovedì e venerdì sui circuiti American Express, la carta di credito che non usa quasi nessuno in Italia ma da sempre sponsor della band, e poi sui normali circuiti di vendita online. Ecco i prezzi: presale esclusiva tramite app ufficiale The Rolling Stones e per titolari American Express: dalle ore 9:00 di giovedì 11 maggio alle ore 9:00 di sabato 13 maggio

Vendita generale in esclusiva sul sito Ticketone.it dalle ore 10:00 di Sabato 13 maggio
– vendita nei punti fisici del circuito Ticketone dalle ore 10:00 di domenica 14 maggio

Questi i costi per le singole aree disponibili:

Pit 1: 700 posti da 300 euro più diritti di prevendita
– Pit 2: 3500 da 150 euro più diritti di prevendita
– Ingresso generale: 100 euro più diritti di prevendita
– Tribuna sulle mura: 200 euro più diritti di prevendita

Oltre ai soliti classici di sempre il gruppo presenterà un paio di brani dall’ultimo disco, una raccolta di classici del blues, e un brano scelto dagli spettatori votandolo online. Si tratta dell’unica data italiana e probabilmente dell’ultima volta in cui si potranno ammirare dal vivo vista l’età, ma d’altro canto si dice così da trent’anni. Ecco il resto del ricco cartellone del Summer Festival: Green Day (con i Rancid) il 14 giugno, poi Imagine Dragons il 4 luglio, Lauryn Hill insieme a Kamasi Washington l’8 luglio, Ennio Morricone il 9 luglio, Rag’n’Bone Man e Lp l’11 luglio, Erykah Badu e Mary J. Blige il 12 luglio, Fedez e J-Ax il 13 luglio, Robbie Williams il 15 luglio, Il Volo il 21 luglio, Macklemore & Ryan Lewis il 22 luglio, i Kasabian il 23 luglio, Panariello, Conti e Pieraccioni il 29 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori