ARIANA GRANDE / Concerto a Roma, aggiornamenti: misure di sicurezza rigorosissime

- Fabio Belli

Ariana Grande a Manchester: misure di sicurezza da record al Palalottomatica. Tanti giovani per la prima tappa italiana del “Dangerous Woman Tour” dopo l’attentato di Manchester

arianagrande_facebook_2017
Ariana Grande

Un concerto ‘blindato’ quello di Ariana Grande che si tiene al Palalottomatica di Roma così come lo saranno tutti quelli che verranno organizzati nei prossimi mesi. Alla base di tutti ci saranno controlli antiterrorismo che si annunciano rigorosissimi, “bonifiche preventive di tutta l’area interessata da parte di personale specializzato, attento prefiltraggio degli spettatori e impiego di metal detector portatili”. L’attentato di Manchester, avvenuto proprio dopo la fine del concerto della giovane popstar, ha reso necessari una serie di interventi di rafforzamento della sicurezza che saranno poi alla base di tutti i concerti e non solo della Grande che, qualche tempo fa, aveva deciso di bloccare il suo tour ma che poi si è detta pronta a non farsi calpestare dalla paura.

Ariana Grande è finalmente arrivata in Italia per la sua nuova tappa del “Dangerous Tour”. Non sono state settimane facili per la cantante che però ha deciso di non lasciarsi guidare dalla paura dopo il terribile attentato terroristico a Manchester, dopo il suo concerto, ma di continuare il suo tour. Ariana è allora a Roma e presto arriverà anche a Torino. Intanto, per tutti i fan più curiosi, ecco quale potrebbe essere la scaletta del concerto: 1.Be Alright 2.Everyday 3.Bad Decisions 4.Let Me Love You Interlude 5.Knew Better / Forever Boy 6.One Last Time 7.Touch It 8.Leave Me Lonely Feminists (Interlude) 9.Side to Side 10.Bang Bang 11.Greedy 12.Focus 13.I Don’t Care 14.Moonlight 15.Love Me Harder 16.Break Free 17.Somewhere Over The Rainbow/Thinking Bout You 18.Problem e per concludere la canzone Into You.

Capitale blindata, in particolare la zona dell’Eur, per il concerto della popstar americana Ariana Grande a Roma. La cantante reduce dal terribile attentato di Manchester, in cui un kamikaze dell’Isis ha ucciso oltre venti ragazzi alla fine dello show, ha ripreso il suo tour mondiale proprio dalla città inglese con il grande concerto “One Love”, al quale hanno partecipato alcuni dei più grandi nomi della musica mondiale. Quindi, il tour sta toccando le tappe italiane, con il Palalottomatica di Roma che ospiterà la popstar con alcune misure di sicurezza di grande impatto, per evitare che eventuali atti di terrorismo possano avere vita facile. Ariana Grande è un’artista dal grandissimo seguito internazionale, è l’Italia non fa eccezione, con il Palalottomatica praticamente sold out per lo show della serata di mercoledì.

Un evento eccezionale, alla luce di quanto accaduto a Manchester, e che potrà contare su misure di sicurezza altrettanto eccezionali. Al Palalottomatica sarà impossibile introdurre borse e zaini (le ragazze potranno portare con se una borsetta, a patto che sia trasparente), fotocamere, videocamere e tablet, bevande alcoliche e oggetti appuntiti. Non sarà possibile neppure far volare droni sopra l’impianto: una misura di sicurezza dettata dal fatto che molte fonti hanno segnalato come probabile un attacco con droni. Misura mantenuta anche durante la finale di Champions League a Cardiff, in cui venne mantenuta chiusa la copertura dello stadio proprio per prevenire attacchi con i droni. Queste norme di sicurezza fanno parte della circolare del capo della polizia, Franco Gabrielli, chiamata “Safety & Security” e messa a punto proprio per gestire grandi eventi sportivi, musicali e di massa, alla luce della minaccia terroristica con la quale deve ormai convivere tutta l’Europa.

Sono ancora negli occhi di tutti le terribili immagini dell’attentato di Manchester, ma i genitori dei tanti teenager romani e di tutta Italia che parteciperanno al concerto di Ariana Grande, intervistati dai principali telegiornali, hanno mostrato grande fiducia nelle misure di sicurezza, ma è chiaro che l’attenzione attorno alla zona del Palalottomatica sarà grande. Oltre alle restrizioni sugli oggetti che sarà possibile introdurre all’interno del palazzetto da Live Nation, società organizzatrice del concerto, è arrivata la raccomandazione di conservare il biglietto d’ingresso che potrà essere richiesto per una verifica dagli addetti alla sicurezza anche dopo essere entrati all’interno del Palalottomatica. Il concerto sarà una dimostrazione anche per rispondere alla paura del terrorismo, una risposta contro la paura dilagante in Europa in questi giorni. Dopo la tappa romana di questa sera, il “Dangerous Woman Tour” di Ariana Grande vivrà un’altra tappa italiana a Torino il prossimo 17 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori