MARTIN GARRIX/ Video, lo spettacolo di luci e musica che arriva da Tomorrowland

- Stella Dibenedetto

Martin Garrix, video: il deejay olandese, numero uno del momento, divide l’opinione pubblica dopo lo show al Parco archeologico di Selinunte,, in Sicilia.

martingarrix2017
Martin Garrix

Martin Garrix ha regalato davvero grandi emozioni a Tomorrowland il festival di musica elettronica che si è tenuto negli ultimi due weekend a Boom in Belgio, ma che lo ha visto protagonista solo nella seconda settimana. Sul profilo ufficiale di Instagram dell’artista possiamo trovare ovviamente molte notizie e diversi riferimenti importanti. Il pubblico è emozionato di fronte a un continuo ritorno di colori e alla musica splendida per chi pratica il genere. Staremo a vedere se arriveranno poi altri commenti, perché quest’evento ha rilanciato ancor di più, se ce ne fosse stato bisogno, il nome di un artista così incredibile e che ha dimostrato di essere pronto a innovare il concetto stesso di musica. Forse non tutti nel nostro paese sono già pronti a questa innovazione, ma di certo siamo di fronte a un momento in cui qualcosa sta cambiando in maniera decisa. Clicca qui per visitare la pagina Instagram di Martin Garrix. (agg. di Matteo Fantozzi)

MARTIN GARRIX, IL NUOVO FENOMENO MUSICALE

POLEMICHE SUL CONCERTO AL PARCO SELINUNTE

A Castelvetrano, in Sicilia, prosegue il dibattito sul concerto di Martin Garrix presso il Parco Archeologico di Selinunte. Il giovane dj però recentemente è stato protagonista anche altrove e più precisamente al Tomorrowland 2017. È stato lui infatti a chiudere la kermesse musicale EDM più conosciuta al mondo. Un riconoscimento importante per Martin Garrix, che del resto è considerato il dj più promettente a livello internazionale. Il dj olandese classe 1996, enfante prodige della musica elettronica, ha chiuso nel migliore dei modi l’appuntamento di ieri. Il pubblico di Boom, in Belgio, ha avuto modo di godersi lo scatenato dj set di un’ora che ha chiuso in maniera magistrale l’ultima edizione di Tomorrowland. Ospite in Italia anche in occasione dell’iDays Festival, Martin Garrix ha riproposto i pezzi che lo hanno reso celebre, tra cui le collaborazioni con Bebe Rexha e Troye Sivan. Se vi siete persi la diretta di Rai4 c’è il video pubblicato dalla pagina Facebook del Festival. (agg. di Silvana Palazzo)

I CONCERTI NEGATI IN PASSATO AL PARCO DI SELINUNTE

Continua a tenere banco la polemica relativa al concerto di Martin Garrix svoltosi presso il Parco Archeologico di Selinunte, a Castelvetrano in Sicilia. Il concerto è stato un vero successo con oltre 10.000 giovani che hanno partecipato al DJ Set di uno degli artisti del momento, tra i più apprezzati a livello internazionale. Ci sono invece dei dubbi riguardo l’opportunità di aver fatto svolgere lo show in un’area di tale importanza culturale, anche per i danni che una location come il Parco Archeologico di Selinunte avrebbe potuto riportare. Fra i detrattori, c’è anche chi sottolinea come nel 1996 ci fosse stata la possibilità di ospitare due grandi concerti di Renzo Arbore e Ray Charles presso il parco di Selinunte, possibilità negata dall’amministrazione dell’epoca. Qualcuno dunque ipotizza che l’affare economico sia stato in questo caso particolarmente favorevole per il Comune, altri si indignano per i rifiuti lasciati nei dintorni del concerto, anche se alla fine il peggio è stato evitato ed anzi, i fans di tutto il mondo di Martin Garrix sono rimasti estasiati dalla particolarità della location del concerto e dalla bellezza del Parco Archeologico di Selinunte. (agg. di Fabio Belli)

IL CONCERTO PRESSO IL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE

Martin Garrix, il deejay di fama internazionale che è sbarcato in Sicilia attirando migliaia di giovani divide l’opinione pubblica. La musica del famoso deejay che, pur essendo famosissimo è uno dei più seguiti nel mondo al punto da essere stato anche uno degli ospiti d’onore del Tomorrowland 2017, ha portato la sua musica Parco Archeologico di Selinunte. E’ stato un evento memorabile con una coreografia che ha accompagnato l’esibizione di Martin Garrix che ha fatto registrare il sold-out. Sono stati più di 12mila i giovani che si sono scatenati sulle note della musica di Garrix che non si è assolutamente risparmiato mettendo su uno show che resterà nella storia della musica. A soli 21 anni, il fenomeno olandese è attualmente in deejay numero uno nel mondo. In Italia, tornerà il prossimo 13 agosto quando sarà di scena a Gallipoli e il 14 a Lignano. Per tutto il mese di agosto, la sua è un’agenda fitta di impegni che lo porterà in giro per il mondo.

IL PUBBLICO DIVISO

Lo spettacolo di Martin Garrix al Parco Archeologico di Selinunte ha diviso il pubblico. Da una parte c’è chi apprezzato avendo così dato la possibilità ai più giovani di conoscere anche una parte importante della storia e, dall’altro, c’è chi considera inaudito concedere un’area archeologica così importante per uno spettacolo musicale. “Vivere di turismo non significa dissacrare un luogo pieno di storia come il parco archeologico che dovrebbe vivere di cultura e non tunz tunz tunz , mozziconi e vomito”, ha scritto una signora come riporta il portale Castelvetranonews.it. Immancabile, inoltre, la polemica per i rifiuti lasciati nel parco archeologico. Come tutti i grandi eventi, dunque, anche lo show di Martin Garrix ha diviso l’opinione pubblica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori