Guido Elmi e’ morto / Con Vasco Rossi dall’esordio fino al Modena Park

- Paolo Vites

Guido Elmi, produttore storico di Vasco Rossi dagli esordi fino a oggi è scomparso all’età di 69 anni. Aveva organizzato Modena Park, non si conoscono le cause della morte

guido_elmi-fb
Guido Elmi

IL RICORDO DEGLI AMICI ARTISTI: DA NOEMI A PAOLA TURCI

E’ un addio che lascia tutti senza parole quello di Guido Elmi storico produttore di Vasco Rossi che è andato via in punta di piedi dopo tantissimi anni di musica. E’ così che sono tantissimi gli artisti che desiderano ricordarlo, spiegandoci un po’ che tipo di personaggio era. Paola Turci spiega: “Era una persona gentile, mancherai Guido Elmi”. Un bel messaggio lo invia anche Noemi che scrive: “Se n’è andato uno dei più grandi produttori italiani di sempre”. Anche Omar Pedrini sottolinea tutto il suo dispiacere: “Senza parole saluto il carissimo Guido, condoglianze alla sua famiglia: il rock n roll”. Parole importanti per lui ce l’ha anche Enrico Ruggeri che sottolinea: “Era un grande comunicatore, un artista profondo e davvero intuitivo. Pochi manager hanno saputo costruire cultura e costume come lui”. Dai messaggi letti possiamo capire come Guido Elmi oltre ad essere un grande artista è stato un uomo ben voluto da tutti che ha saputo trasmettere buoni sentimenti e dimostrare che il mondo dello spettacolo è soprattutto comunicazione. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE PAROLE DI VASCO ROSSI

Anche Vasco Rossi ha ricordato l’amico e collaboratore Guido Elmi. Il rocker emiliano ha affidato alla sua pagina Facebook alcune semplici parole, attraverso le quali ha voluto salutare una delle anime del concerto del Modena Park: “Guido se ne è andato improvvisamente… era molto stanco. Io sono molto triste.Una consolazione è che ha fatto in tempo a partecipare, vivere e vedere la grande festa di Modena Park !Wiva Guido !”. Sempre alla sua fanpage ufficiale, il rocker ha affidato il ricordo dei momenti bui con il produttore, citando alcune dichiarazioni fatte nel suo libro Vasco da Rocker a Rockstar: “La crisi con Guido arriva in quegli anni lì. (88-89 ndr) Abbiamo iniziato a non capirci più, forse anche per colpa mia, che ho lasciato che gli altri facessero cose al posto mio, che credessero di poter prendere decisioni al posto mio. Hanno pensato che il mio essere meno presente in studio equivalesse a lasciare campo libero anche sul fronte artistico; qualcuno, magari, ha anche cominciato a pensare di essere lui l’artista. A Guido ho detto: O i dischi si fanno come dico io o non va bene”. Clicca qui per leggere l’intero estratto riportato su Facebook. (Agg. Dorigo Annalisa)

MORTO GUIDO ELMI ALL’ETÀ DI 69 ANNI

Si è tolto l’ultima, enorme soddisfazione prima di lasciare questa terra, la sua famiglia, i suoi amici. Amici come Vasco Rossi con cui aveva lavorato e condiviso mille avventure dal disco d’esordio del rocker emiliano fino al recente concertone Modena Park. E’ scomparso Guido Elmi, 69 anni, uno dei maggiori protagonisti della musica italiana degli ultimi quarant’anni. Lo scorso maggio sul sito Spettakolo.it aveva parlato dell’impegno per la preparazione del concerto di Modena: “Nell’ultima decade di maggio inizierò le prove con il gruppo che accompagna Vasco dal vivo. Con la scaletta e gli arrangiamenti che abbiamo preparato tra dicembre e febbraio. Ora si tratta di tradurlo in realtà. Spero che i musicisti abbiano studiato alla perfezione i brani e che mi restituiscano tutta quell’energia che ho messo nella preparazione dello show”. A dare la notizia per primo della sua scomparsa un altro grande amico, Red Ronnie: “Il mio amico Guido Elmi è volato nell’altra dimensione. Lo conosco dai primi tempi con Vasco Rossi inizio anni ’80. Le ultime volte che l’ho visto è stato ai due concerti di Modena Park”. Ha fatto seguito un post di Enrico Ruggeri: “Un grande comunicatore, un artista, profondo e intuitivo. Pochi manager hanno saputo costruire cultura e costume come lui”. Al momento Vasco non ha rilasciato commenti. Guido Elmi aveva iniziato con Rossi facendo il chitarrista in quanto membro della Steve Rodgers Band, che accompagna Vasco dal vivo, poi aveva assunto il ruolo di produttore di tutti i suoi dischi. Le trovate armoniche e i riff di pezzi storici come Bollicine, Brava Giulia e altre sono sue invenzioni. Nel 2016, dopo aver prodotto anche altri artisti come Alberto Fortis e gli Skiantos, aveva finalmente pubblicato il suo primo disco solista. Non si conoscono al momento le cause della morte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori