Revival Tour, Eminem in concerto in Italia/ I prezzi dei biglietti: la prevendita e la vendita

- Silvana Palazzo

Revival Tour, Eminem in concerto in Italia: biglietti presto in vendita. Prima volta di Marshall Mathers nel nostro Paese in un live tutto suo. Le ultime notizie sul rapper

eminem_2017_facebook
Eminem

Eminem si esibirà per la prima volta in Italia in un concerto tutto suo a Milano che si terrà il prossimo 7 luglio. Il rapper di Detroit, attivo a livello discografico dal lontano 1992, infatti, era stato nel nostro paese soltanto in due occasioni: nel 2001, al Festival di Sanremo condotto da Raffaella Carrà, e nel 2004, durante l’edizione degli Mtv Europe Music Awards che si tenne a Roma. Per la prima volta, quindi, il rapper si esibirà con un concerto vero e proprio. I prezzi dei biglietti sono i seguenti: 65 euro per il Biglietto posto unico, 80 euro per il Biglietto PIT e 192 euro per il VIP Upgrade. I biglietti saranno disponibili in prevendita a partire da mercoledì 31 gennaio 2018 dalle ore 10 per 48 ore su MyLiveNation; le vendite, invece, saranno aperte da venerdì 2 febbraio 2018, sempre dalle ore 10, su Ticketmaster e Ticketone. Il concerto di Eminem si terrà nell’Area Expo – Experience Milano. Il rapper è reduce dalla pubblicazione del suo ultimo album di inediti, Revival. (Aggiornamento di Fabio Morasca)

EMINEM: PRIMA VOLTA IN CONCERTO IN ITALIA

La notizia che, per la prima volta in una ultratrentennale carriera, Marshall Mathers (il nome di battesimo del rapper statunitense Eminem) sarà in concerto in Italia ha scatenato letteralmente siti specializzati di musica e anche i social network: anche se il 45enne artista originario del Missouri non è più all’apice della carriera come a cavallo tra la fine degli Anni Novanta e il Duemila, quando aveva sdoganato ancora di più il rap tra i bianchi e segnato indelebilmente una intera generazione di giovani spettatori di MTV, si tratta comunque di un evento e forse non è casuale che coincide con la pubblicazione di quell’album, intitolato Revival come l’omonimo tour, che non solo è il nono della sua discografia, ma anche secondo alcuni ne ha segnato la rinascita commerciale. Arrivato nei negozi lo scorso 15 dicembre e anticipato dal singolo “Walk on Water” (featuting Beyoncé), questo disco è stato concepito come il seguito dell’acclamato The Marshall Mathers Lp 2 e ha subito sbancato la classifica di Billboard, finendo dritto al primo posto e consentendo ad Eminem di stabilire un record, ovvero di far sì che il suo ottavo lp di fila raggiungesse la posizione #1 nelle chart. Insomma, un altro motivo in più per assistere al suo show del prossimo 7 luglio in quel dell’Area Expo di Milano. (agg. di R. G. Flore)

L’INIZIATIVA DEL DJ ALBERTINO

Lo scorso 25 gennaio, Albertino aveva lanciato la petizione di portare Eminem in concerto in Italia. In quasi 30 anni di gloriosa carriera, il rapper non aveva mai fatto tappa nel nostro Paese in concerto con i suoi spettacoli. In Italia è venuto solo in occasione di Sanremo del 2001 e durante gli MTV Europe Music Awards di Roma del 2004. Negli ultimi giorni però, si rincorrevano massicciamente le voci di un possibile sbarco nello Stivale da parte del cantante con i capelli color platino. Il celebre deejay quindi, ha voluto farsi portavoce ed in Radio ha lanciato anche una campagna social chiedendo agli ascoltatori di tempestare di commenti una delle sue ultime fotografie caricate su Instagram. Proprio Albertino ha aperto le danze scrivendo: “Ciao Zio, si va in Italia?”. A distanza di quattro giorni da questa particolare iniziativa è arrivata anche la conferma: il cantante suonerà a Milano il prossimo 7 luglio nell’Area Expo portando da noi il suo Revival Tour. Fan impazziti e l’hashtag #Eminem, è già schizzato in cima alle tendenze di Twitter. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

I PREZZI DEI BIGLIETTI

Eminem in concerto in Italia per la prima volta nella sua carriera. Nei suoi venticinque anni di attività il rapper si è esibito nel nostro Paese in una sola occasione, cioè al Festival di Sanremo 2001, non senza polemiche per i suoi testi controversi e la scarsa eloquenza sul palco. Il prossimo 7 luglio sarà a Milano per l’unica tappa italiana del suo “Revival Tour”. Eminem si esibirà nell’Area Expo e l’entusiasmo dei suoi fan italiani è già alle stelle, come dimostra l’hashtag #Eminem, salito in cima alle tendenze su Twitter. I biglietti saranno disponibili sulla piattaforma TicketOne dalle ore 10 di venerdì 2 febbraio, ma la prevendita di MyLiveNation invece partirà per 48 ore dalle 10 del 31 gennaio. Il prezzo dei biglietti oscilla tra i 65 e gli 80 euro. La campagna di Albertino per portare Eminem in Italia ha dato i suoi frutti: Marshall Mathers, questo il vero nome del rapper, sarà in Italia quest’estate. 

EMINEM PORTA IL REVIVAL TOUR IN ITALIA: CONCERTO A MILANO

Per Eminem questo è un momento fortunato: l’album “Revival” sta polverizzando ogni record, scalando ad esempio la classifica di Billboard 200 in poche settimane. Un successo che comunque va avanti da trent’anni, nei quali il rapper ha collezionato numeri e premi importanti: 15 Grammy, 250 milioni di album venduti in tutto il mondo e il titolo di uno dei 100 artisti migliori di tutti i tempi per Rolling Stone. Eminem è dunque una garanzia: lo sanno bene anche i suoi fan italiani, pronti ad accogliere l’artista di Detroit per la prima volta in Italia per un concerto. Un appuntamento da non perdere, visto che pochissime volte il White Rapper è stato ospite in Italia. Vi abbiamo citato l’esibizione al Festival di Sanremo condotto da Raffaella Carrà, ma il rapper statunitense si è anche esibito a Roma agli Mtv EMA 2004. Quello organizzato da Live Nation però è il suo primo concerto live in Italia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori