MICHAEL BUBLÈ SI RITIRA DALLA MUSICA/ Video, “Ho fatto un disco perfetto, lascio ancora al top!”

Michael Bublé si ritira dalla musica: “Quando hanno diagnosticato il cancro a mio figlio volevo solo morire”. L’artista canadese ha annunciato l’addio in un’intervista commovente

13.10.2018 - Silvana Palazzo
michael_buble_facebook_2017
Michael Bublè (Facebook)

Michael Bublè ha annunciato l’ultimo album che s’intitola “Love”, poi il ritiro. Dopo un paio di anni da quando a Noah era stato diagnosticato un cancro, oggi fortunatamente in remissione: “Non metterò mai più l’ego di questo lavoro davanti alle persone che amo”, ha confidato. Intervistato dal Daily Mail’s Weekend Magazine, il cantante canadese ha comunicato che intende ritirarsi dalla musica. Il prossimo mese uscirà il suo ultimo lavoro discografico e poi il silenzio. Il  45enne vuole dedicarsi esclusivamente alla moglie, l’attrice argentina Luisana Lopilato, e ai suoi figli, Noah, 5, Elias, 2, e la piccola Vida, nata da pochissimi mesi. “Questa è la mia ultima intervista. Mi ritiro dalla musica: ho fatto il disco perfetto e ora posso lasciare quando sono ancora al top”, ha fatto sapere. Durante la sua carriera, ha vinto 4 Grammy, venduto 75 milioni di dischi e ha cantato in tutto il mondo. Al figlio Noah due anni fa era stato diagnosticato un cancro “la cosa peggiore che un genitore possa ascoltare”, aveva confidato. Adesso il piccolo sta bene ma “quello che è successo ha cambiato la mia percezione della vita”. La fama – ad oggi – è solo un lontano ricordo “Non metterò mai più l’ego di questo lavoro davanti alle persone che amo. È la ragione per la quale mi sono allontanato da questo mondo negli ultimi due anni. Non so neanche se riuscirò a terminare questa conversazione senza piangere. E non ho mai perso il controllo delle mie emozioni in pubblico”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

“NON LEGGERO’ PIU’ IL MIO NOME…”

Michael Bublè ha deciso: dice addio alla musica. Per lasciare l’arte che l’ha fatto conoscere al mondo intero, ha voluto rilasciare le ultime dichiarazioni alle stampa così come il suo ultimo lavoro discografico. Il cantante ha spiegato a Weekend, la rivista del Daily Mail, che la sua vita non è più la stessa da quando ha scoperto la malattia di suo figlio Noah, cinque anni. Il bambino – a cui era stato diagnosticato un tumore – ha totalmente riacquistato la salute ma Bublè ha riferito che da quel momento tutto per lui è cambiato: “Ho pensato davvero alla morte”. Tra circa un mese, il 16 novembre, uscirà “Love”, il nuovo album, poi “Lascio la carriera nel momento top”, afferma Bublè senza particolari pentimenti. “Non leggerò più il mio nome sulla stampa, non leggerò una recensione… Ho deciso di non usare più i social… Il mio interesse è cambiato, e così la mia percezione della vita”, sono state le sue parole conclusive. Il cantante ha anche rivelato che tutti i proventi delle vendite del suo disco andranno indirizzati a un’associazione benefica contro il cancro. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

IL CD PRIMA DELL’ADDIO

Era tornato in pista da pochi mesi ma, secondo le ultime dichiarazioni, vuole nuovamente ritornare nel dietro le quinte. Lui è Michael Bublé ed ha annunciato il ritiro dalla musica. Il cantante lo ha dichiarato nel corso di una intervista ai media britannici del The Daily Mail, chiarendo anche che la sua decisione è dovuta al suo cambiamento “nella percezione della vita”. Il tutto è strettamente legato al figlio Noah di ormai cinque anni, ha combattuto (e vinto) la lotta contro il cancro. Il popolare artista è sposato con l’attrice e modella Luisana Lopilato, con la quale ha ultimamente avuto la sua terza figlia. “Tutto il suo essere è cambiato da quando suo figlio ha avuto il cancro”, si legge. Durante la sua chiacchierata con la stampa, Michael ha confidato di avere concluso gli show dal vivo così come il “narcisismo delle celebrità” impone. Sempre secondo quanto si legge su Daily Mail, l’artista è apparso molto commosso e provato. “La diagnosi mi ha fatto capire quanto ero stupido a preoccuparmi di cose poco importanti, mi vergognavo del mio ego, di come avrei potuto permettere quell’insicurezza” ha affermato. Il prossimo album del cantante è “Love” ed uscirà il prossimo 16 novembre, anticipato questo venerdì dal nuovo singolo dal titolo “Love You Anymore”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

L’ADDIO ALLA MUSICA

Michael Bublé saluta la musica con “Love”, l’ultimo album in uscita il prossimo 16 novembre. Un disco – saluto che il cantante canadese ha voluto dedicare a tutto il suo pubblico prima di lasciare il patinato mondo delle sette note. Una decisione che arriva dopo la malattia che lo scorso anno ha colpito il piccolo Noah Bublè, il figlio di soli 5 anni. La notizia arriva come un fulmine a cielo sereno direttamente dal Daily Mail’s Weekend dove Bublé ha raccontato: “la malattia di mio figlio mi ha consumato. Mi ha fatto rimettere in discussione tutto”. Ora il desiderio del cantante è quello di dedicarsi alla famiglia, alla moglie Luisiana Lopilato e al piccolo Noah, Una decisione comprensibilissima quella del cantante canadese, naturalizzato italiano, vincitore di 4 Grammy Awards che prima di dire addio alla musica ha deciso di rendere omaggio alla musica americana con un disco di cover ed inediti. Si tratta di Love, anticipato dai singoli “Love you anymore” e “When I fall in love”. All’interno dell’album trovano spazi alcuni classici del repertorio americano come “My funny Valentine”, “When you’re smiling” e “Unforgettable” giusto per citarne alcune. Un disco che la stampa americana ha giudicato perfetto, in cui Michael Bublè ha duettato anche con la cantante francese Cécile McLorin sulle note di un brano senza tempo come “La vie en rose”. Non panca però alcuni inediti come “Forever now” scritto dallo stesso Michael Bublè. Una sorta di addio in musica. Almeno per il momento. (agg. Emanuele Ambrosio)

LOVE, IL NUOVO ALBUM

Michael Bublè ha deciso di lasciare il mondo della musica. La notizia arriva a pochissime ore dall’uscita di “Love you anymore”, il nuovissimo singolo scritto da Charlie Puth. A spingere l’artista canadese a ritirarsi dalle scene musicali è il desiderio di stare accanto alla moglie e al piccolo Noah a cui lo scorso aprile è stato diagnostico un cancro. Un momento terribile che ha segnato per sempre la vita del pluripremiato vincitore di Grammy Awards. Prima di lasciare la musica però i fan possono tirare un sospiro di sollievo visto che Bublè ha in cantiere un nuovissimo album di inediti dal titolo “Love”. “Amore”, mai parola più azzeccata per raccontare la vita del cantante canadese che ha per l’occasione ha voluto reinterpretare alcuni classici del repertorio americano. Il disco, in uscita il 16 novembre a due anni esatti di distanza dal precedente album, è composta da 11 tracce nella versione normale e ben 13 nella versione deluse. “Love” con tanto di cuore è prodotto da David Foster, con cui in passato Bublè ha più volte collaborato e da Jochem van der Saag e dallo stesso Michael Bublé. Una sorta di “addio” alla musica per il cantante canadese. (agg. Emanuele Ambrosio)

LA MALATTIA DEL FIGLIO

Michael Bublè ha annunciato l’addio alla musica anche se i suoi fans, sparsi in tutto il mondo, sperano che cambi idea con il tempo e che quella annunciata sia solo una piccola pausa. L’artista, però, nella sua ultima intervista rilasciata alla rivista Weekend del Daily Mail ha fatto capire che si tratta di una decisione non solo definitiva, ma anche ponderata e che è arrivata dopo aver vissuto il periodo più buio della sua vita con la malattia del figlio. Tra le tante dichiarazioni, Bublè ha detto che la malattia di un figlio “ti fa venir voglia di morire”. Per il cantante e la sua famiglia è stato un periodo durissimo ed oggi, anche se la malattia è stata superata, Bublè sente che è arrivato il momento di mettere la carriera in secondo piano dando la priorità alla sua famiglia. Una decisione importante e che i fans, pur sperando ancora in un dietrofront, capiscono (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

“LASCIO AL TOP DELLA CARRIERA”

Michael Bublè si ritira dalla musica. Il cantante, dopo aver vissuto un periodo difficile quando hanno diagnosticato il cancro a suo figlio, ha deciso di dedicarsi alla sua famiglia lasciando tutto al top della carriera. “Lascio al top la mia carriera. Ho deciso che non leggerò più il mio nome sulla stampa, non leggerò una recensione…”, ha annunciato Bublè in un’intervista rilasciata ai microfoni della rivista Weekend del Daily Mail. Un annuncio che ha spiazzato i fan e il mondo della musica. Michael Bublè è uno degli artisti più amati degli ultimi anni. Con la sua musica ha conquistato il mondo, ma ora ha capito che al primo posto c’è il benessere della sua famiglia. Ancora non si sa cosa farà quando andrà in pensione. Sicuramente sarà un papà a tempo pieno, pronto a realizzare tutti i desideri della sua splendida famiglia. Una decisione che Bublè ha preso d’accordo con la moglie, la modella Luisana Lopilato (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

MICHAEL BUBLE’ LASCIA LA MUSICA

Michael Bublé si è ufficialmente ritirato dalla musica. Lo ha rivelato al Daily Mail’s Weekend lo stesso artista canadese, il quale ha spiegato che dopo la battaglia contro il cancro di suo figlio Noah è cambiato tutto nella sua vita. «Non ce la faccio più». Il dolore che ha vissuto dopo quella terribile diagnosi ha cambiato la sua «percezione della vita», quindi ora ha deciso di abbandonare il mondo dell’industria musicale. Noah, a cui due anni fa è stato diagnosticato un cancro al fegato, è attualmente in remissione, ma il calvario ha cambiato la vita del cantante 43enne, che da allora ha messo in discussione la sua carriera nello showbusiness. «Volevo solo morire, non so nemmeno come ho fatto a continuare a respirare», ha raccontato Bublé ricordando i terribili momenti vissuti dopo la diagnosi. «Anche se io ero più forte di mia moglie, non lo ero comunque abbastanza». Sia Bublé che sua moglie, l’attrice argentina Luisana Lopilato, hanno sospeso la loro carriera per combattere al fianco del figlio. Infatti si sono trasferiti negli Stati Uniti per permettere a Noah di sottoporsi alle cure per il suo epatoblastoma. Il suo nuovo album “Love” è dunque l’ultimo lavoro di Bublé, il quale ha spiegato che è arrivato il momento di allontanarsi dalla musica.

BUBLÉ, ADDIO ALLA MUSICA: “LA MIA FAMIGLIA VIENE PRIMA”

Dopo aver riflettuto sulla sua fama, Michael Bublé ha deciso di lasciare il mondo della musica. «Non ho più lo stomaco per questo», ha dichiarato l’artista. Ma il cantante ha deciso di ritirarsi anche dal mondo dello spettacolo generalmente inteso. «Questa è la mia ultima intervista, mi ritiro. Ho deciso che non leggerò mai più il mio nome sulla stampa, non leggerò mai più una recensione. Quando ho deciso che non avrei mai più usato i social media, non l’ho più fatto. Tutto è cambiato, a partire dalla mia percezione della vita». Dopo l’uscita del suo prossimo album, dunque, dirà addio alla musica. Nonostante le condizioni del piccolo Noah, uno dei suoi tre figli, siano migliorate, non intende proseguire. La diagnosi ha avuto un impatto tale che non vuole mettere la sua carriera prima della sua famiglia. «Non metterò mai il lavoro davanti a loro. Questo è il motivo per cui mi sono fermato per un paio d’anni», ha dichiarato al Sunday Mirror’s Notebook Magazine. Bublé, che ha vinto quattro Grammy e venduto 75 milioni di dischi, sarà però ospite di James Corden su Carpool Karaoke in un segmento speciale girato per Stand Up To Cancer. «La malattia di un figlio è la cosa peggiore che un genitore possa vivere».

I commenti dei lettori