Fedez/ Video: “Ho vissuto tanti anni con la guerra in testa. Ora voglio ritrovare serenità”

- Stella Dibenedetto

In occasione dell’evento Vanity Fair Stories, Fedez è tornato a parlare del suo primo concerto allo Stadio San Siro di Milano, con J-Ax.

Fedez (Instagram, 2018)
Fedez (Instagram, 2018)

Fedez si è raccontato come un libro aperto durante l’intervista sul palco dell’evento Vanity Fair Stories. Il rapper ha fatto un bilancio della sua vita: «Tutto quello che ho ottenuto nella vita è stato una ricerca. Non penso di essere una persona molto paziente e questo mi ha portato a fare tanti errori nella mia vita. Sto aspettando di riuscire a imparare di godermi quello che ho ottenuto. L’impazienza è deleteria…». Nonostante la giovane età, 29 anni, Fedez ha raggiunto il successo, ha una moglie bella e famosa, un figlio, ma qualcosa manca ancora:«Mi sono reso conto che manca un lavoro su me stesso, in questi ani ho pensato tanto all’esterno e poco all’interno. Sto cercando di cambiare me stesso per le persone che mi circondano. È una delle fide più grosse per me». Infine il marito di Chiara Ferragni ha confessato di volersi lasciare alle spalle qualcosa: «Recentemente mi sono reso conto di aver passato la mia vita con la guerra in testa. Voglio lasciarmi alle spalle la guerra. Ritrovare serenità interiore».

IL RAPPORTO CON J-AX

Dopo aver scalato le classifiche italiane e aver portato a casa sold out in ogni tappa del tour che li ha visti protagonisti, Fedez e J-Ax hanno deciso di porre fine alla collaborazione artistica tornando a camminare da soli. Entrambi, infatti, hanno pubblicato un nuovo singolo: “Tutto tuo madre” è il titolo del brano di J-Ax mentre “Prima di ogni cosa” è il titolo dalla canzone di Fedez. Due percorsi artistici nuovi per i J-Ax e Fedez che, da papà, hanno deciso di trascrivere le emozioni che si provano nel crescere un figlio. I fan, però, continuano a chiedersi quale sia il motivo che ha portato i due a separarsi nonostante l’incredibile affetto dei fans. Durante l’evento Vanity Fair Stories, Fedez non ha escluso di poter tornare a lavorare con J-Ax: «Tornare a collaborare insieme? Nella vita non si può mai sapere…».

FEDEZ: “DOPO SAN SIRO SCOPERTE COSE SPIACEVOLI”

Durante l’intervista sul palco di Vanity Fair Stories, Fedez è tornato a parlare del concerto a San Siro, con J-Ax, dello scorso giugno: «Per me è stato un grande traguardo, mi porto dietro tanti ricordi. È stato un percorso di sudore e non mi ero nemmeno prefissato questo obiettivo. Purtroppo un evento come questo si porta dietro degli strascichi non belli. Però l’evento di San Siro e il percorso per arrivarci mi ha insegnato tantissimo». E ha poi precisato: “Dopo San Siro sono venuto a conoscenza di cose non piacevoli che mi erano state tenute nascoste proprio per fare san Siro”. Nonostante tutto, per Fedez il concerto a San Siro è stato uno dei più belli della sua vita: «Su un palco del genere sei a nudo, la paura di sbagliare è tanta e inevitabilmente sbagli se non sei una grande voce, come me. Non è stato un concerto tecnicamente impeccabile, ma molto vero. La considero una delle mie giù belle performance del punto di vista della sincerità». Clicca qui per vedere l’intervista di Fedez a Vanity Fair Stories



© RIPRODUZIONE RISERVATA