I Coldplay cambiano nome? / Saranno i Los Unidades ma solo per Nelson Mandela

- Matteo Fantozzi

I Coldplay cambiano davvero nome? No, lo faranno solo una volta per il progetto in onore del grande Nelson Mandela dove saranno i Los Unidades.

coldplay 2018 instagram 640x300
I Coldplay cambiano nome?

I Coldplay cambiano davvero nome? No, lo faranno solo una volta per il progetto in onore del grande Nelson Mandela dove saranno i Los Unidades. Ieri a sorpresa è stato lanciato il singolo “E-Lo” di questo fantomatico gruppo che ha dato il via a un ritmo tribale in grado di scatenare le emozioni del pubblico. Insieme a loro partecipano a questo progetto il musicista Pharrell Williams e anche Jozzy. Il gruppo ha deciso di presentarsi sotto mentite spoglie con un marchio però che è inconfondibile. Il progetto a cui hanno partecipato è a favore del Global Citizen Festival e cioè Mandela 100. Questo si terrà il 2 dicembre prossimo a Johannesburg dove appunto si festeggerà il centenario della nascita di un personaggio così importante come il sudafricano. Un festival che è stato curato da Chris Martin in prima persona che ha deciso dunque di mettere la faccia di fronte a una scelta tanto singolare da parte del famoso gruppo britannico.

I Coldplay cambiano nome? Chi parteciperà al Global Citizen Festival

Non ci saranno solo i Coldplay al Global Citizen Festival dove si celebrerà il centenario della nascita del leader sudafricano Nelson Mandela. Saliranno infatti sul palco artisti incredibili come Beyonce, Jay-Z, Cassper Nyovest, D’banj, Ed Sheeran, Eddie Vedder, Pharrell Williams, Usher e altri ancora tra cui appunto proprio Chris Martin. Non terminano qui però le emozioni perché il frontman dei Coldplay uscirà il 7 dicembre con un nuovo album dal vivo. Il singolo in questione anticipa quindi “Global Citizen EP.1”. Nel disco oltre ai Los Unidades, presenti in tre canzoni, ci saranno anche David Guetta, Stargate, Wizkid, Jess Kent, Tiwa Savage, Danny Ocean e Stormzy. Il pubblico sui social network intanto ha già iniziato a dimostrare la grandissima voglia di ammirare lo spettacolo che il prossimo 2 dicembre illuminerà ancora una volta Johannesburg per il ricordo di quell’uomo che provò a fare moltissimo per il Sudafrica e non solo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA