Marco Mengoni, il terzo singolo con Tom Walker/ “Hola (I Say)”: “Mi è piaciuto lavorare con lui!”

Marco Mengoni ci riprova e pubblica il terzo singolo Hola (I Say), estratto dal suo nuovo album e in collaborazione con Tom Walker

03.12.2018 - Valentina Gambino
Marco Mengoni e Tom Walker

Marco Mengoni ci riprova e pubblica il terzo singolo Hola (I Say), estratto dal suo nuovo album e in collaborazione con Tom Walker. Atlantico è il nuovo progetto discografico del vincitore di X Factor, uscito il 30 novembre in download digitale e in tutti i negozi di dischi. Dopo “Voglio” e “Buona vita” accolti in modo estremamente tiepido, ci riprova con la nuova canzone nata dalla collaborazione con Walker, musicista e cantautore britannico arrivato al successo con la canzone “Leave a Light On”, disco di platino in Italia. “È stato in cima alle mie playlist tutta l’estate” ha raccontato Mengoni e ha spiegato anche il motivo della loro collaborazione “ho capito che sarebbe stata sua la voce che sentivo nella mia testa e che le nostre due voci insieme sarebbero state perfette. Sono contentissimo che abbia accettato il mio invito e ho conosciuto una bella persona con cui credo di avere costruito un rapporto di amicizia vera. Mi è molto piaciuto lavorare con lui”.

Marco Mengoni, il terzo singolo con Tom Walker

La ballad di Marco Mengoni e Tom Walker ha immediatamente colpito per la sua notevole intensità e l’ottimo feeling tra i due musicisti. La canzone parla di come ogni persona sia legata da fili invisibili e che le storie, a prima vista molto lontane tra di loro, siano in qualche modo tutte legate tra di loro. Non si tratta dell’unica collaborazione presente nel disco, ad “Atlantico” hanno partecipato anche Takagi & Ketra, Mauro Pagani, El Guincho e i Rudimental, Adriano Celentano, Vanessa da Mata e i Selton. L’album ”Atlantico” è stato presentato con un mini live presso la Stazione Centrale di Milano la notte tra il 29 e il 30 novembre. Mengoni, ai microfoni di FanPage ha anche raccontato come è nata “Hola (I say) e la conoscenza dello spagnolo: “Sono stato un po’ di mesi in Spagna per approfondire la lingua che avevo già iniziato a studiare all’Università e in alcuni momenti mi sono trovato a dirmi che non ce l’avrei fatta, che era troppo difficile”. Pian piano però, le cose sono visibilmente migliorate e il progetto musicale proposto, gli regalerà sicuramente enormi soddisfazioni.