Justin Timberlake, Super Bowl 2018/ Video, omaggio a Prince: il parere della stampa (The Super Sunday)

- Alberto Graziola

Justin Timberlake si esibisce nell’halftime show al Super Bowl 2018 con un omaggio a Prince e divide il pubblico: il video show dell’emozionante momento.

super_bowl_2018_logo
Super Bowl 2018, Justin Timberlake nell'halftime show [Logo]

Il Super Bowl ha fatto discutere prima ed è destinato anche a fare discutere dopo. L’esibizione di Justin Timberlake è stata comunque molto apprezzata nonostante le numerose critiche. Dalla questione legata a Janet Jackson fino alla vociferata reunion degli N-Sync, band di esordio del celebre cantante e attore. Lo show di Justin è stato sobrio, con lui nella parte del bravo ragazzo, perfettamente centrata. L’immagine rassicurante di un 37enne di successo che ha dalla sua parte, una compagna bellissima al suo fianco, una carriera grandiosa, soldi a palate e sorriso sereno. Secondo alcuni componenti della stampa però, proprio questo aspetto familiare avrebbe reso l’evento scontato e poco sorprendente, senza particolari momenti di suspense. Si è parlato anche di seri momenti di noia, a parte l’omaggio a Prince che JT ha voluto regalare al pubblico presente. L’US Today ha recensito l’evento spingendosi ben oltre la critica: “La cosa peggiore è che la parte più bella ed eccitante dello show è stata l’immagine di Prince”. E ancora: “una versione decisamente più noiosa di Michael Jackson”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

IL PUBBLICO SI DIVIDE

Justin Timberlake è stato il grande protagonista del Super Bowl 2018. Il cantante si è esibito all’intervallo incantando il pubblico con alcuni dei suoi più grandi successi, eseguiti con coreografie spettacolari. Il momento più emozionante, però, è stato il tributo a Prince, scomparso nel 2016 per un’overdose di farmaci. Al pianoforte, mentre su un telo bianco venivano trasmesse le immagini dell’artista e una luce viola che ricordava la hit di Prince (Purple rain) illuminava il pubblico, Justin Bieber ha omaggiato uno degli artisti che ha cambiato il mondo della musica. Sui social, tuttavia, il pubblico si è nettamente diviso sull’omaggio. Da una parte c’è chi apprezzato il gesto di Justin Timberlake che ha emozionato e scosso al tempo stesso gli americani e, dall’altra, c’è chi avrebbe preferito guardare non solo le immagini di Prince, ma anche la sua voce. In ogni caso, quello di Justin Timberlake è stato un momento che ha reso ancora più maestoso il Super Bowl 2018, da sempre, uno degli eventi più attesi negli Stati Uniti (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

JUSTIN TIMBERLAKE PROTAGONISTA DEL SUPER BOWL

Justin Timberlake si esibirà nell’halftime del Super Bowl 2018. La finale del campionato della National Football League è sicuramente un evento molto seguito e con un picco di interesse non indifferente anche oltre oceano. L’artista di Rock your body porterà i suoi ultimi pezzi e farà ballare tutti, intanto per prepararsi all’evento ha deciso di passare una domenica tranquilla, ”Lazy Sunday” come la chiama lui su Instagram. Tradotta letteralmente la sua espressione significa ”domenica pigra”, ma sicuramente è un modo per perpararsi a un evento dove serviranno tutte le sue energie. Su Instagram posta una foto in cui lo vediamo molto ben coperto per il freddo con un berretto rosso e degli occhiali da sole, il pubblico impazzisce e in pochi minuti supera i cinquantamila like, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower. Staremo a vedere stasera i video che arriveranno dal web con le sue esibizioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ATTESA PER L’HALFTIME

Domenica 4 febbraio 2018 andrà in onda il Super Bowl 2018. Si tratta della finale del campionato della National Football League, la lega professionistica statunitense di football americano. Negli Stati Uniti è uno degli eventi sportivi più seguiti con decine di milioni di spettatori pronti a godersi la partita. Il successo è tale che gli sponsor hanno un valore altissimo e poter apparire in tv, durante l’evento, raggiunge accordi stellari. Le pubblicità si assicurano, infatti, uno share elevato e una promozione altissima. C’è anche molta cura e attenzione per il programma (solitamente una serie tv) che andrà in onda dopo il Super Bowl perché, solitamente, può contare sul traino dei dati precedenti di coloro che hanno assistito al match sportivo. Ma, grande rilevanza ha anche l’halfime, l’intervallo tra i due tempi, che prevede un’esibizione musicale di circa quindici minuti. Quest’anno è il turno di Justin Timberlake.

JUSTIN TIMBERLAKE PER L’HALFTIME SHOW DEL SUPER BOWL 2018

Sarà Justin Timberlake l’artista che si esibirà al Super Bowl 2018. Il cantante eseguirà molto probabilmente un medley dei suoi più grandi successi come solista e approfitterrà dell’attenzione mediatica per promuovere anche il suo ultimo disco, Man of the woods, uscito (guarda caso) proprio oggi, 2 febbraio 2018, due giorni prima dell’evento sportivo. L’album è stato anticipato da tre singoli, Filthy, Supplies e Say Something. Nella sua carriera solista, dopo aver abbandonato gli ‘N Sync, ha potuto conquistare le classifiche internazionali grazie a hit come “Cry me a river”, “Senorita”, Sexyback”, “What Goes Around… Comes Around”, Suit & Tie (ft. Jay-Z) e “Mirros”, abbandonando i panni del leader di una boyband per poter andare alla ricerca di un sound e di un’immagine più matura e ricercata, con una credibilità propria. Man of the woods è il suo quinto album in studio, uscito a distanza di quasi cinque anni da The 20/20 Experience 2 of 2, rilasciato, invece, nel 2013.

L’IN BOCCA AL LUPO DI JESSICA BIEL

A dare il suo particolare incoraggiamento a Justin Timberlake, grande protagonista dell’halftime show del Super Bowl 2018, è stata la moglie Jessica Biel, poche ore fa su Instagram. L’attrice – in occasione del 37esimo compleanno del suo Justin – a margine di una foto che li ritrae insieme, ha scritto:”Un’immagine che dice quanto mille parole. E grazie a Dio perché non ci sarebbero abbastanza parole per esprimere tutto il mio amore e il mio rispetto per te”. Poi ha aggiunto:”Ti auguro un’annata spettacolare. Sono così fiera di tutto quello che stai facendo e di tutto quello che farai. E in più sei un sexy papà. Un papà ninja che fa lavare i denti ai bimbi, un Jedi nel metterli a letto, sai farti rispettare, un papà SUPER SEXY. E io ti amo, e sono qui, al tuo fianco, la tua fan numero uno. Buon compleanno, mio amato. E spacca tutto al Super Bowl questo weekend”. (agg. di Dario D’Angelo)

I CANTANTI CHE SI SONO ESIBITI NELLE PRECEDENTI EDIZIONI

Non solo gli spot e i programmi in onda al termine della finale della National Football League. A godere del successo mediatico del Super Bowl sono anche gli artisti che vengono invitati e scelti per esibirsi nello show dalla durata di circa 15 minuti. Negli ultimi anni, per loro, l’ingaggio è gratuito, proprio per via dell’immensa esposizione. Molti i nomi di richiamo che si sono esibiti negli scorsi anni. Nata come tradizione nel 1967, ha visto, nel corso dei decenni, artisti importantissimi salire sul palco, da Michael Jackson agli U2, da Madonna a Bruno Mars. Nel 2017 è toccato a Lady Gaga con un medley dei suoi più grandi successi (“Poker Face”, “Born This Way”, “Telephone”, “Just Dance”, “Million Reasons” e “Bad Romance”), nel 2016 i Coldplay con “Yellow”, “Viva la Vida”, “Paradise”, “Adventure of a Lifetime”, “Uptown Funk” (Mark Ronson & Bruno Mars), “Formation” (Beyoncé), “Crazy In Love”/”Uptown Funk” (Beyoncé, Bruno Mars) “Clocks”,”Fix You”/”Up & Up” (Beyoncé e Bruno Mars). Fumettoso e colorato quello del 2015 con Katy Perry mattatrice assoluta grazie ai suoi tormentoni (“Roar”, “Dark Horse”, “I Kissed a Girl”, “Teenage Dream”, “California Gurls”, “Get Ur Freak On” ( con Missy Elliott), “Work It”, “Lose Control” e “Firework”.

COME VEDERE IL SUPER BOWL

Come detto il Super Bowl 2018 è un appuntamento imperdibile non soltanto per gli appassionati del campionato NFL ma anche per quelli dei grandi show in generale. Ma qui in Italia come faremo a gustare tutte le fasi di questo appuntamento eccezionale? Il Super Bowl 2018 verrà trasmesso a partire dalla mezzanotte di domenica 4 febbraio su Fox Sports, canale 204 della piattaforma Sky, anche se il calcio d’inizio avverrà quando in Italia saranno già le 00:30 di lunedì 5 febbraio. I momenti salienti – sportivi e musicali – saranno disponibili anche in diretta streaming grazie al servizio Sky Go, disponibile su smartphone, tablet e pc per gli abbonati. La diretta sarà visibile anche su Premium Sport. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori