ERMAL META E FABRIZIO MORO/ ‘Non mi avete fatto niente’ all’Eurovision Song Contest dal 12 maggio

- Annalisa Dorigo

Ermal Meta e Fabrizio Moro si preparano a partecipare all’Eurovision Song Contest, in programma a Lisbona dal prossimo 12 maggio. ‘Non mi avete fatto niente’ parte favorita ma…

ermal_meta_fabrizio_moro_non_mi_avete_fatto_niente_sanremo_2018
Ermal Meta e Fabrizio Moro

Dopo la vittoria del Festival di Sanremo con ‘Non mi avete fatto niente’, Ermal Meta e Fabrizio Moro si preparano a partecipare ad un’altra kermesse canora alla quale approdano come grandi favoriti. Il prossimo 12 maggio, infatti, i due cantautori saliranno sul palco dell’Eurovision Song Contest, la gara canora più seguita al mondo grazie a circa 180 milioni di telespettatori che ogni anno si appassionano alla sfida tra cantanti di tutta Europa. La nuova edizione si terrà a Lisbona e vedrà il duo esibirsi in una delle hit più attese di questa edizione. Il messaggio del loro testo è infatti perfetto per tutti ma in particolare per alcune Nazioni. Intervistati dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, infatti, Moro e Meta precisano: “Questa canzone per alcuni Paesi colpiti dalla guerra ha un messaggio persino più forte. L’Eurovision è la cornice ideale”.

COME FAR ARRIVARE IL MESSAGGIO

Ermal Meta e Fabrizio Moro approdano all’Eurovision Song Contest come grandi favoriti grazie ad un testo profondo e attuale. Ma non sempre in passato i favoriti si sono poi aggiudicati il titolo. Al contrario, ciò è accaduto raramente (meno della metà delle volte) come sperimentato da Francesco Gabbani lo scorso anno. Anche lui era ritenuto il papabile vincitore dai bookmakers anche se poi si è piazzato solo al sesto posto con la sua Occidentali’s Karma. Per far conoscere al meglio ai telespettatori della kermesse europea la loro canzone ‘Non mi avete fatto niente’ , Moro e Meta non la tradurranno in inglese ma useranno un’altra strategia: “Canteremo come nei giorni del Festival senza coriandoli o fuochi d’artificio (…) Questa canzone non ha bisogno di coreografie. La coppia canterà dunque in Italiano ma darà ai fan la possibilità di conoscere il testo in tutte le ligue: “Appariranno delle traduzioni, perché le frasi possano arrivare a tutti”.

UNA COPPIA RODATA

Dal 4 maggio Ermal Meta e Fabrizio Moro sbarcheranno a Lisbona per cominciare le prove dell’Eurovision Song Contest, la kermesse canora che inizierà ufficialmente il 12 dello stesso mese. La coppia vincitrice del Festival di Sanremo si troverà a condividere una nuova esperienza, trascorrendo gran parte della giornata insieme. Una necessità che non preoccupa la coppia che già da diversi mesi collabora costantemente. Moro confessa infatti al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni: “Sono sei mesi che conviviamo, dieci giorni in più non ci fanno paura. Semmai mi spaventa la lentezza dei portoghesi, siamo stati in Portogallo tre giorni per girare una clip di mezzo minuto”. Alla richiesta riguardante il loro rapporto e alla possibilità di attrito tra i due vincitori di Sanremo, Ermal Meta risponde senza esitazione: “Figuriamoci! In realtà siamo due gran burloni. Non lo direste mai ma Fabrizio Moro è molto bravo a raccontare barzellette”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori