Ghali compie 25 anni e si regala “Zingarello”, il nuovo singolo/ La hit con Sick Luke, ecco quando esce

- Valentina Gambino

Ghali oggi compie 25 anni e si regala “Zingarello”, il nuovo singolo in attesa del tour in giro per l’Italia, la nuova hit in collaborazione con Sick Luke, ecco quando esce su iTunes.

ghali_cara_italia_2018_cover
Ghali compie 25 anni e festeggia con il suo nuovo singolo

Ghali compie 25 anni e si regala il nuovo singolo dal titolo “Zingarello”. Questo è il suo insolito modo di festeggiare, dopo la collaborazione con Sfera Ebbasta proprio di recente, sulle note di “Peace&Love” che ha dato del filo da torcere ad “Italiana” di J-Ax e Fedez. La nuova canzone del re indiscusso della Trap italiana, lo vede collaborare con Sick Luke e si può preordinare già da oggi su iTunes e uscirà ufficialmente venerdì 25 maggio. Ma chi è Sick Luke? Il suo è un nome d’arte perché si chiama Luca Antonio Barker, ha 24 anni e come si legge su Radio Italia: “è un produttore italo-americano. Ha lavorato per nomi di spicco della scena rap italiana come Gué Pequeno, Emis Killa e Tedua. È legato alla Dark Polo Gang, della quale è considerato a tutti gli effetti il quinto membro”. A quanto pare, Ghali potrebbe presentare dal vivo sia “Zingarello” che “Peace & Love” nell’attesissimo tour, in partenza il prossimo 20 ottobre dal Pala Alpitour di Torino. Per Ghali, si tratta della prima tournée importante nei palasport d’Italia.

Ghali compie 25 anni e festeggia con il suo nuovo singolo

Il nuovo singolo di Ghali è stato annunciato dallo stesso artista attraverso tutti i suoi canali social ufficiali. In occasione del suo 25esimo compleanno, l’artista ha voluto festeggiare a suo modo. L’artista ha ottenuto il successo in maniera lenta ma incessante e dal 2015 diventa ufficialmente Ghali iniziando la sua carriera da solista con tutte le problematiche del caso, arresto compreso. Ed infatti, durante le riprese del video ufficiale di “Mamma” girato in Tunisia, il cantante aveva scritto sui social un post molto ironico: “Ci hanno appena arrestati durante le riprese del nuovo video e vi sto scrivendo da una caserma di un quartiere qui a Tunisi. Ciò che mi rasserena è che certe riprese le abbiamo già salvate sul pc… Ora vediamo che succede, paura non ne abbiamo. Per la musica questo & altro. Un abbraccio G.”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori