Sting e Shaggy, concerto all’Arena di Verona / “44/876 Tour”, 29 luglio: scaletta e tutte le informazioni

- Anna Montesano

Shaggy e Sting continuano il loro “44/876 Tour” ed il 29 luglio saranno all’Arena di Verona per la terza tappa italiana. Ecco la scaletta e tutte le informazioni

sting_shaggy_2018
La cover dell'album di Sting e Shaggy

Shaggy e Sting continuano il loro “44/876 Tour” ed il 29 luglio saranno all’Arena di Verona per la terza tappa italiana. I concerti del duo stanno avendo un grandissimo successo certificato anche dall’album “44/876” pubblicato il 20 aprile 2018 che ha ricevuto i favori del pubblico e della critica. Riguardi i biglietti sono sold out sia la Poltrona Numerata sia la Poltronissima Numerata. Mentre ci sono ancora disponibilità riguardo la Gradinata Numerata, la Gradinata non Numerata, e la Poltronissima non Numerata. Il prezzo del biglietto intero è rispettivamente di 63,25 euro per la prima, 46 euro per la seconda e 115 per la terza. Per quanto riguarda invece la scaletta del “44/876 Tour” vedrà protagoniste le canzoni più famose di Shaggy e Sting. Si passerà dai successi dei Police alle hit del rapper di Kingston.

LA SCALETTA DEI DUE ARTISTI

Il portale onstageweb ci riporta la scaletta proposta dal duo nei concerti già fatti: Englishman in New York (Sting cover), 44/876, Morning Is Coming, Every Little Thing She Does Is Magic (The Police cover), Oh Carolina / We’ll Be Together, If You Can’t Find Love, Love Is the Seventh Wave (Sting cover), Message in a Bottle (The Police cover), Fields of Gold (Sting cover), Waiting for the Break of Day, Gotta Get Back My Baby If You Love Somebody Set Them Free (Sting cover), Don’t Make Me Wait, Angel (Shaggy cover), Dreaming in the U.S.A., Crooked Tree, Shape of My Heart (Sting cover), Walking on the Moon (The Police cover), So Lonely / Strength, Hey Sexy Lady (Shaggy cover), Roxanne / Boombastic, Desert Rose (Sting cover), It Wasn’t Me (Shaggy cover), Every Breath You Take (The Police cover), Fragile (Sting cover).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori