“Mi farò trovare pronto”, Nek/ Canzone, analisi del testo: Jorge Luis Borges, l’ispiratore (Sanremo 2019)

Al Festival di Sanremo 2019 Nek presenta “Mi farò trovare pronto”, ispirata dalla poesia di Borges. L’analisi del testo della canzone che parla di quell’Amore che tutto comanda

05.02.2019, agg. il 07.02.2019 alle 14:03 - Paolo Vites
Sanremo 2019
Nek, Mi farò trovare pronto: Video Sanremo 2019

Diceva il grande poeta Jorge Luis Borges nella poesia “È l’amore”: “A cosa mi serve la conoscenza se stare con te o senza di te è la misura del mio tempo?”. A questa frase si è ispirato Nek per scrivere, con il figlio di Biagio Antonucci Paolo e Luca Chiaravalle, “Mi farò trovare pronto”, brano in concorso al festival di Sanremo 2019. Ma non solo: anche un viaggio nelle favelas brasiliane è servito a ispirarlo perché, dice, “in quel luogo ho visto quello che l’amore può dare”. Nek è credente e molto partecipe a iniziative benefiche, e questo brano cerca di mettere giù i grandi tumulti di un cuore che guarda a Dio, che, come diceva Borges, riconosce la consistenza del proprio io nella presenza di un altro. Peccato che dal punto di vista competitivo il brano non è all’altezza delle premesse. L’uso reiterato di frasi già dette, il continuo ripetere del ritornello (“Sono pronto sono pronto a non essere pronto mai come non ho fatto mai”). E’ la problematica classica di chi piega le parole alla musica di una canzone, cioè dà più rilevanza alla parte musicale che a quella testuale, e non è certo sbagliato, anzi. Pensare che le canzoni siano poesie è quanto di più errato, le canzoni sono canzoni e hanno regole proprie, quindi benissimo così, siamo certi che ascoltate con la musica queste parole avranno il loro effetto.

ANALISI DEL TESTO “L’AMORE SECONDO SAN PAOLO”, LA CANZONE DI NEK PER SANREMO 2019

Due i passaggi più consistenti in questa canzone, quelli che sottolineano che nulla, sia cultura, sia sforzo immaginativo, sia sogni e sentimenti, possono ergersi sopra l’amore, che tutto comanda. “Libri di milioni di parole ce ne fosse almeno una per essere all’altezza dell’amore frasi di chissà quale canzone ne venisse adesso una per essere all’altezza dell’amore” è il primo in cui Nek molto umilmente riconosce che neanche lui riesce a trovare una frase di una canzone all’altezza dell’amore. Queste parole ricordano un po’ quelle universali di San Paolo sulla carità intesa come l’amore, in cui allo stesso modo si dice che nulla è all’altezza dell’amore (“senza l’amore sono nulla”). L’altro passaggio è sullo stesso tono, “Scene del più grande film d’autore non c’è trama non c’è copione per essere all’altezza dell’amore”, conferma con altro esempio quanto già detto. Il resto della canzone continua a battere sulla ripetizione, “Mi farò trovare pronto con l’amore in mezzo ai denti con la guardia sempre alta anche con i sentimenti”, e sono le meno riuscite, così come “Mi farò trovare pronto all’impatto col tuo nome la tua firma sulla pelle è la mia rivoluzione mi farò trovare pronto a ogni regola che inverti ogni legge ogni principio non saranno pi gli stessi”). Sono liriche che ricordano anche i canti gospel, ed è bello che in un mondo sempre più cinico e disperato, ci sia qualcuno che si dichiari pronto all’amore. Anche quello con la A maiuscola, quello di Dio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA