Dick Dale, morto chitarrista della surf music/ Addio al papà del riff di Pulp Fiction

- Silvana Palazzo

Dick Dale è morto: addio al chitarrista della surf music nonché papà del riff-cult di Pulp Fiction. L’omaggio del mondo della musica

dick dale youtube
Dick Dale

È morto Dick Dale: il “re della Surf Guitar” aveva 81 anni. È il chitarrista della surf music, autore di brani come Misirlou, con il riff di chitarra per Pulp Fiction di Quentin Tarantino, e Let’s Go Trippin ritenuto il primo pezzo surf rock. Dale era convinto di essere stato lui, non i Beach Boys, a inventare la “beach music” cercando di fondere i suoni delle onde dell’oceano che si infrangono con le melodie rockabilly. «Non facevo altro che surfare dall’alba al tramonto», ricordava. Per riprodurre i suoni che sentiva quando surfava, introdusse l’uso del riverbero della chitarra che dava un suono “bagnato”. Pur essendo mancino, Dick Dale creò un sound unico su una normale Fender Stratocaster che suonava al contrario montando corde molto spesse. Nel 1996 rinunciò ad esibirsi a causa del cancro rettale da cui guarì in tempi rapidi. Durante la convalescenza alle Hawaii, sposò nel 1967 Jeannie, una ballerina tahitiana. Nel 1979 rischiò di perdere una gamba mentre stava nuotando per un’infezione dovuta all’inquinamento che fece peggiorare una ferita. Divenne così più attento alla causa ambientalista.

DICK DALE, MORTO CHITARRISTA DELLA SURF MUSIC

In tanti hanno reso omaggio all’arte di Dick Dale, a partire da Brian Wilson dei Beach Boys. «Mi è dispiaciuto sapere della morte di Dick Dale. La sua chitarra ha avuto una grande influenza su tutti noi, e abbiamo inciso una cover di Misirlou nel nostro album del 1963 Surfin’ Usa. Mandiamo il nostro affetto alla famiglia di Dick», ha twittato. Brian May, chitarrista dei Queen, ha scritto: «Rip Dick Dale – Padre del surf guitar, ti ringraziamo tutti. Continua a fare rock». Il suo sound fu colonna sonora della cultura californiana tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta, influenzando altre band e chitarristi, come Jimi Hendrix. Quest’anno, nonostante i problemi di salute, Dick Dale si era esibito con il figlio Jimmy, batterista e chitarrista. Amava dire: «Voglio morire esplodendo sul palco». Ma le sue ultime esibizioni gli servivano soprattutto a pagare le spese mediche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA