SFERA EBBASTA/ “Non ho mai detto che drogarsi è giusto!”

- Paolo Vites

Sferaebbasta si sfoga su Instagram difendosi dalle accuse di incitamento alla droga

sfera_ebbasta_facebook_2017
Sfera Ebbasta

“Non ho mai detto che drogarsi è giusto” dice un irato Sfera Ebbasta in una serie di video su Instagram in cui per la prima volta dopo la tragedia accaduta al suo concerto a Corinaldo rompe il silenzio. “Non ho mai detto niente, sono sempre stato zitto. Ho sempre cercato di fare il superiore e cercato di farmi scivolare addosso la cosa. Però noto che la situazione sta diventando veramente ridicola, tragica. Sono mesi che mi sveglio e ogni giorno trovo il mio nome su qualche giornale o telegiornale, in cui vengo diffamato gratuitamente”. Aggiungendo che vengono presi di mira i suoi testi, mentre lui parla solo di se stesso e della sua vita, non ha mai detto a nessuno di fare qualcosa, aggiunge. Sicuramente sarà vero, ma dovrebbe sapere che quando un personaggio pubblico si esprime, la gente lo ascolta e prende quelle cose che dice anche come se rivolte a loro, è sempre stato così e un cantante lo sa benissimo, anche lui.

“NON SONO UN CATTIVO ESEMPIO”

C’è poi il fatto che la Rai lo avrebbe fatto fuori dal ruolo di giudice che avrebbe dovuto avere a The Voice of Italy. L’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini ha però detto di no perché i suoi testi non sono ritenuti adatti a un programma di servizio pubblico: “Mi chiedo: in un paese come l’Italia, in cui ci sono un miliardo di problemi, questi dove trovano il tempo per analizzare i miei testi?”. Sfera è il demonio, Sfera incita alla droga, è un cattivo esempio per i ragazzini, dice il rapper concludendo che Se i ragazzini, invece che perdere tutto il tempo per strada, si dedicassero alla musica, come ho fatto io, troverebbero di sicuro una strada alternativa. I ragazzini mi prendono come esempio non perché fumo le canne, ma perché ce l’ho fatta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA