LAURA PAUSINI/ “Inedito Tour”: passato, presente e futuro di una grande artista

- La Redazione

ANGELO OLIVA ci parla della prima data del tour mondiale “INEDITO TOUR” di Laura Pausini, andata in scena il 22 dicembre al Forum di Assago di Milano

pausini_tourr400
Un momento del concerto

Bello e Impeccabile. Ecco le parole giuste che riassumono la prima data del tour mondiale “INEDITO TOUR” di Laura Pausini, andata in scena il 22 dicembre al Forum di Assago Milano.
“INEDITO”, l’undicesimo disco dell’artista uscito l’11/11/11, che dà il nome al tour é già in vetta alle classifiche di mezzo mondo con il singolo “Benvenuto”. E come ci si aspettava è proprio la canzone “Benvenuto” ad aprire lo spettacolo dell’artista, un vero e proprio spettacolo di suoni, colori, effetti speciali, danza e tanta buona musica.

La Pausini fa il suo ingresso vestita da vera donna del futuro: tuta dorata e attillata stile Star Trek e una scenografia post futuristica con Tempio greco diroccato e giganteschi videowall che ne sottolineano il messaggio: vecchio e nuovo s’incontrano. Proprio come i diciotto anni di carriera che hanno visto Laura Pausini crescere e trasformarsi da ragazzina semplice di provincia a popstar mondiale.

Il suo mestiere è anche la sua passione e lo sottolinea subito cantando il brano “Io Canto” di Riccardo Cocciante e “Resta in ascolto”. Lo spettacolo prosegue senza tregua “Con la musica alla radio” in versione dance in cui Laura Pausini si diletta in un balletto anni ’80 con tanto di ballerini e ballerine. L’artista non delude nemmeno in questo e sorprende piacevolmente. Giusto il tempo di un cambio d’abito, frequenti in tutto il concerto, ed eccola risalire on stage con chiodo di pelle cantando “Bastava”, canzone contenuta del nuovo disco “INEDITO”.

Il pubblico del Forum di Assago è in delirio e non smette di cantare le canzoni insieme alla propria beniamina. Dopo “Emergenza d’amore” è ora di medley. Il primo con “Troppo tempo”, brano da INEDITO nato dalla collaborazione con Ivano Fossati, “il tuo nome in maiuscolo”, “Casomai”, “Mi tengo” altro brano contenuto in “INEDITO”, e “Il coraggio che non c’è”, medley all’insegna della passione e dei sentimenti.

In tasca gli accendini e il ritmo sale con “Surrender” in American Dance Version e “Bellissimo così”. Come per magia ecco apparire da una botola un DJ con tanto di consolle on stage. Ballerini fluorescenti ballano sul palco e il numeroso pubblico presente li segue con calore. Il forum sembra una grande discoteca, un grosso Rave party.
Altro cambio d’abito per Laura e via con l’acustic section. Emozione e ringraziamenti della Pausini per “Nel mio sguardo” scritta dal bravo Niccolò Fabi. Presentazione ufficiale ai fan del nuovo acquisto di casa Pausini: il chitarrista Antonio Oliva, che dopo undici anni sostituisce degnamente, a nostro giudizio, il buon vecchio Gabriele Fersini, coinvolto e poi prosciolto, nelle torbide polemiche giudiziarie in merito alla furtiva distribuzione di alcuni brani del disco “INEDITO” prima della sua pubblicazione ufficiale.

Si riparte con l’acustic set “E ritorno da te”. Nuovo medley, questa volta all’insegna del passato con I successi “Incancellabile”, “Strani amori e “La solitudine” con la quale nel 1993 Laura Pausini vinse il Festival di Sanremo nella categoria nuove proposte. Duello chitarristico tra Antonio Oliva e Paolo Carta, attuale compagno di vita dell’artista ed ecco una nuova e inedita Laura Pausini: fender telecaster e vestito very Rock. Partono le note di “Inedito”, title track del disco e la domanda che ci batte in testa è: suona veramente o fa finta?

Non ce ne preoccupiamo molto dato che lo spettacolo fino a quì è stato bello ed impeccabile. “Primavera in anticipo”, “Come se non fosse stato mai amore” e il momento di facebook e twitter tanto aspettato dagli aficionados della Pausini é arrivato: l’istant games dell’apps targato Cupertino. La canzone “Le cose che non mi aspetto” viene ripresa e trasmessa Real Time con un pad, sulle onde del web e la domanda sorge spontanea: ma di che marca sarà quel Pad? Unica piccola caduta di stile del Pausini Show che in verità perdoniamo con gran velocità.

Dal passato irrompe nel futuristico palco, come annunciato dalla stessa Pausini, “Non c’é” con un piccolo dilemma che ancora ci perseguita: ma chi é la nuova corista che si aggiunge, canta e poi sparisce? Chissà?!?
Ritorna Laura vestita d’argento e paillette ed é nuovamente medley con “Celeste”, “La geografia del mio cammino” “Nessuno sa” e “Gente”.

Ringraziamento doveroso a un grande cantautore come Biagio Antonacci ed è tempo di “Vivimi” e “Tra te e il mare”.
I piccoli riempitivi dei bravi musicisti permettono alla Pausini il nuovo cambio d’abito. Come un angelo Laura inizia a cantare “E invece no” e con un sorprendente effetto speciale, vola con una Luna gigante sopra il suo pubblico in delirio, saluta e il sipario rosa come in una fiaba si chiude.

Il pubblico non demorde e con molta insistenza e fragore richiama la Pausini al canonico Bis che non si fà attendere.
Una versione mash-up di la mia banda suona il rock, Stile STOMP e sonorità alla Gloria Estefan, riapre le danze ed ecco che torna la corista misteriosa, ma chi sarà? Se lo sapete scriveteci!

Chiude il concerto il singolo attualmente in promozione “Non ho smesso mai”. Il concerto merita e l’artista non delude le aspettative del suo pubblico e nemmeno le nostre anzi, sorprende con nuove ed emozionanti situazioni “inedite”, appunto.
Si replica ancora questa sera e domani. Disponibili ancora pochi biglietti per il 29.

(Angelo Oliva)

Date Inedito Tour

23 dicembre – Forum MILANO

25 dicembre – Forum MILANO

26 dicembre – Forum MILANO

28 dicembre – Forum MILANO

29 dicembre – Forum MILANO

31 Dicembre – Palalottomatica ROMA

01 Gennaio – Palalottomatica ROMA

03Gennaio – Palalottomatica ROMA

04Gennaio – Palalottomatica ROMA

06Gennaio – Palalottomatica ROMA

21 Gennaio – Credicard Hall SÃO PAOLO (BRAZIL)

22 Gennaio – Credicard Hall SÃO PAOLO (BRAZIL)

23 Gennaio – Credicard Hall SÃO PAOLO (BRAZIL)

25 Gennaio – Luna Park BUENOS AIRES (ARGENTINA)

27 Gennaio – Arena Movistar SANTIAGO (CHILE)

30 Gennaio – Jockey Club LIMA (PERU)

Info: Laura Pausini website

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori