SANREMO 2013/ Chi è Emma Marrone, al Festival con Annalisa Scarrone per cantare “Per Elisa” (scheda)

- La Redazione

La quarta serata di Sanremo 2013 prevede duetti inediti. Annalisa Scarrone, in gara, duetta con la collega e amica Emma sulle note di “Per Elisa”, vincitrice della 31° edizione del Festival

emma_r439
Emma Marrone

La quarta serata del Festival di Sanremo 2013, in programma per oggi, è stata ribattezzata “Sanremo story”. I 14 cantanti Campioni eseguiranno alcuni dei pezzi che hanno fatto la storia del festival, esibendosi in compagnia di artisti famosi. La giovane partecipante in gara Annalisa Scarrone, ha scelto di portare “Per Elisa”, la canzone di Alice che vinse la 31° edizione del Festival (1981) e verrà affiancata da Emma Marrone, collega e amica di vita e di trasmissione, dato che entrambe hanno ottenuto la notorietà grazie al talent show di Maria de Filippi Amici. Emma Marrone, più semplicemente conosciuta come Emma, nasce nel 1984 ad Aradeo, nel Salento, dove si diploma al liceo classico proprio con una tesina sulla musica.

Dopo il diploma svolge diversi lavori, da magazziniera a commessa, ma continua a sognare la musica, ed esordisce nel 2003 nel mondo musicale professionistico partecipando e vincendo il programma di Italia 1 Superstar Tour, con la formazione delle Lucky Star. Il programma aveva l’obiettivo di creare un gruppo musicale composto da tre ragazze che avrebbero firmato un contratto con la Universal. Il gruppo si esibisce agli Italian Music Awards con il lancio del singolo “Stile”. Dopo il singolo però il gruppo abbandona l’idea dell’album,  riavvicinandosi solo nel 2005 quandoi ncide la sigla del cartone animato W.I.T.C.H. e sciogliendosi poi definitivamente. Nonostante questo importante debutto nel panorama televisivo, la cantante deve l’inizio della sua popolarità a un altro talent, quello di Maria De Filippi che la vide vincitrice di Amici alla sua nona edizione, e che la porterà a firmare un contratto con la casa discografica Universal Music.

Emma ha sempre ricordato come la passione per la musica le sia stata trasmessa dal padre Rosario, che notando la predisposizione della figlia, l’ha inserita all’età di 9 anni nella sua band Karadreon e in qualche occasione nella band H2O, nelle quali lui suonava come chitarrista. Questa giovane cantante non è nuova all’esperienza sanremese. Con la sua voce graffiante, lo stile pop rock che qualche volta prende la strada del blues, partecipa al Festival di Sanremo 2011 insieme ai Modà, con il brano “Arriverà”, che si classifica al secondo posto, dietro Roberto Vecchioni, per poi trionfare da solista l’anno successivo, il brano è “Non è l’inferno” e riceve vari riconoscimenti, tra cui un Venice Music Award e vari Wind Music Awards per le vendite dell’album di cui pezzo fa parte, “Sarò libera”, premiato anche come disco di platino e multiplatino.

Nel 2012 è stata protagonista delle riviste di gossip, quando il fidanzato, Stefano de Martino, ballerino conosciuto sotto i riflettori di Amici, l’ha tradita con la showgirl Belen Rodriguez. Ma grazie alla musica e ai fans, Emma ha superato l’accaduto dimostrando molta classe quando, in un’intervista ha augurato ai due una storia felice e durevole. 

A proposito del Festival 2013 la cantante annunciava già da qualche mese la sua assenza, commentando semplicemente: “No non andrò al Festival, non mi sembra il caso. Mi prendo una pausa dopo questo tour… Mi compro tre chitarre e sto a casa in pigiama a scrivere canzoni”. Che stia anche meditando di avere un figlio? La cantante  ha più volte parlato della sua voglia di maternità ai microfoni di Alessandro Gatta per La vita in Diretta, affermando: “Mi piacerebbe un figlio, sicuramente lo avrò. Sarà una bella femmina e farà la cantante come me”. Tralasciando queste sue affermazioni sulla vita personale, nella quarta serata del Festival, anche se non da protagonista, la cantante pugliese ci sarà ugualmente e si schiererà al fianco della sua collega di talent, la cantautrice di Savona, Annalisa Scarrone, che ha partecipato alla decima edizione di Amici.

La cantante arrivò alla finale del programma, classificandosi seconda nella categoria canto e vincendo il premio della critica giornalistica del valore di 50.000 euro, offerto da Tezenis. Le cantanti interpreteranno “Per Elisa”, una canzone di Alice, con l’arrangiamento musicale di Franco Battiato e Giusto Pio, e il testo di Battiato e Alice. Il 45 giri raggiunse il primo posto nella hit parade e successivamente la canzone fu inserita nell’album “Alice”.
Paradossalmente il testo narra di una donna, dipinta con i tratti di una amante che ha portato via il compagno a un’altra, che le serba rancore: il testo parla di come Elisa sia riuscita a plagiare l’uomo facendogli fare qualsiasi cosa: “E poi non è nemmeno bella!” aggiunge con gelosia la protagonista, che mette in guardia l’uomo dalle grinfie di Elisa, che gli ha “preso anche la dignità”.

Il testo aggressivo, in contrapposizione alle note dolci che si ispirano alla composizione di Beethoven, si adatta perfettamente alla voce cupa e all’immagine di donna sicura di sé di Emma. Una contrapposizione evidente anche in questo duo di cantanti: la riservata Annalisa e la grintosa Emma, che vedremo in un’interpretazione che sicuramente farà “Scintille”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori