Myss Keta, coro sessista durante il concerto: “Portaci a putt*ne”/ Lei furiosa: “Me ne vado!”

- Anna Montesano

Myss Keta, coro sessista durante il concerto: “Portaci a putt*ne”. La cantante si infuria e minaccia di lasciare lo show: cos’è accaduto

MYSS KETA by Arianna Carotta 2 600x300
Myss Keta a Love Mi (Foto di Arianna Carotta - Ufficio Stampa Doom Entertainment)

Myss Keta, cori sessisti durante il suo concerto

Momenti di tensione per Myss Keta durante il suo ultimo concerto. L’evento che si è tenuto ieri ha messo infatti a dura prova la cantante quando si è ritrovata ad ascoltare dei cori beceri di fronte ai quali non ha potuto rimanere impassibile. Una parte di spettatori ha infatti intonato dei cori sessisti, per la precisione “Oh Myss Keta portaci a putt*ne”, pensando di risultare simpatico. Ovviamente così non è stato.

Di fronte a queste parole urlatele contro, Myss Keta non è rimasta in silenzio e ha anzi fermato la musica e la sua esibizione per poter intervenire. “Se intonate ancora una volta quel coro esco”, ha esordito la cantante milanese, come testimonia il TikTok di una ragazza presente all’interno del locale in cui è accaduto tutto.

La replica di Myss Keta ai cori sessisti

Non è però finita qui perché, una volta fermata la musica, Myss Keta si è sfogata contro i presenti che hanno intonato il coro sessista, pronta ad espellerli qualora avessero continuato. “Chi si permette di dirlo, oltre ad infuocarlo con i miei occhi, lo farò buttare fuori, tra i coccodrilli. Gli verrà mangiato il cuore, gli verrà mangiato il fegato. E soprattutto gli verrà mangiata la lingua, così che non possiate più dire queste put*anate”, ha tuonato la cantante. Non è la prima volta, d’altronde, che accadono imprevisti spiacevoli come questo ad un concerto: lo stesso coro fu fatto a Fedez al concerto LoveMi, mentre qualche tempo dopo anche Elettra Lamborghini dovette fare i conti con offese sessiste dal pubblico durante una sua esibizione in un locale.







© RIPRODUZIONE RISERVATA