Naomi Campbell contro Elle Germany/ “Back to Black”: numero razzista, è polemica

- Valentina Gambino

Elle Germany accusata di razzismo: interviene Naomi Campbell, ecco cosa è successo e le scuse della rivista di moda.

naomicampbell2018
Naomi Campbell - Foto Instagram
Pubblicità

Elle Germany si è scusata per il numero titolato “Ritorno al nero”, dopo che Naomi Campbell lo ha definito “altamente offensivo”. La rivista di novembre 2019, presentava una modella bianca in copertina, nonostante un motto recitasse: “I modelli di colore non sono mai stati richiesti come ora”. Il settimanale dedicato alla moda è stato criticato per aver insinuato che i modelli neri siano una “tendenza” del momento. Dopo il clamore suscitato, la rivista ha rilasciato una dichiarazione riconoscendo alcuni errori e scusandosi per la linea razzista, assolutamente non voluta. Su Facebook (ma anche su Instagram), la 49enne Campbell ha rivolto le sue critiche sull’argomento direttamente alla signora Sabine Nedelchev, editor della rivista. La gente di tutto il mondo intanto, ha reagito furiosamente, tra commenti e petizioni. La rubrica all’interno poi, metteva in mostra sei nuovi profili di modelli neri, attualmente molto in voga e richiesti sulle passerelle.

Pubblicità

Elle Germany accusata di razzismo: interviene Naomi Campbell

Nella didascalia di Elle Germany in riferimento alle top model nere, si legge (prendendone in esempio una in particolare tra le più famose): “Bella, di successo, impegnata: Mai i modelli di colore sono stati così richiesti come oggi. Queste fantastiche donne ci ispirano sia in passerella che fuori”. L’account Instagram di Diet Prada ha criticato aspramente la rivista: “Non è possibile creare questa roba”, hanno scritto nel post. “Ci scusiamo con chiunque abbiamo potuto ferire”, scrive il settimanale. Proprio oggi, più di 90mila persone hanno cliccato “Mi piace” sul post di Diet Prada, mentre la gente ha sfogato la propria indignazione nei commenti. La top model Naomi Campbell ha scritto in un post di Instagram parlando di azioni “altamente offensive in ogni modo”. Poi ha aggiunto: “Va bene celebrare i modelli di colore, ma per favore fatelo in modo elegante e rispettoso”. Nella dichiarazione ufficiale, il direttore di Elle Sabine Nedelchev ha detto: “Nel nostro numero attuale ci stiamo avvicinando al colore nero da diverse angolazioni. Come uno degli argomenti, il nostro obiettivo era quello di presentare donne nere forti che lavorano come modelle per l’industria della moda. In questo modo, abbiamo commesso diversi errori che ci scusiamo con chiunque possa aver fatto del male”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità