NAPOLI SI QUALIFICA AI SEDICESIMI SE…/ Europa League: serve ancora un pareggio

- Claudio Franceschini

Napoli si qualifica ai sedicesimi di Europa League se… le combinazioni e i risultati utili ai partenopei, cui il pareggio in Olanda non basta per chiudere i conti con un turno di anticipo.

Petagna Napoli
Probabili formazioni Napoli Fiorentina, Serie A 18^ giornata (Foto LaPresse)

NAPOLI SI QUALIFICA AI SEDICESIMI DI EUROPA LEAGUE SE… SERVE ANCORA UN PUNTO

Il Napoli si qualifica ai sedicesimi di finale di Europa League se… nella prossima giornata farà almeno un punto. La quinta giornata infatti ha visto un doppio pareggio nel girone degli azzurri, 1-1 del Napoli contro l’Az Alkmaar e 2-2 per la Real Sociedad contro il Rijeka, che ha fatto un piccolo favore agli azzurri e agli olandesi. Tutto sommato però poco cambia: in ogni caso al Napoli serve il pareggio giovedì prossimo proprio contro la Real Sociedad, per mantenere l’attuale +2 nei confronti degli spagnoli ed essere al massimo affiancati dagli olandesi, che dovranno giocare contro il Rijeka. Con una vittoria sarà ovviamente certo il primo posto, perdendo invece il rischio sarebbe enorme, perché a quel punto le speranze del Napoli sarebbero affidate a un nuovo risultato positivo dei croati per bloccare l’Az Alkmaar. Comunque gli azzurri avranno due risultati su tre in casa propria: come base di partenza non c’è male… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRIMO TEMPO PERFETTO

Il Napoli è ad un passo dalla qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League: la notizia più importante è naturalmente quella che arriva da Alkmaar, dove i partenopei di Gennaro Gattuso sono in vantaggio grazie al gol segnato da Dries Mertens già dopo sei minuti di gioco, ma in questo momento le buone notizie arrivano un po’ a sorpresa anche dalla Spagna, dove la Real Sociedad sta perdendo in casa per 0-1 contro il fanalino di coda Rijeka. Detto che se il Napoli vince sarà qualificato a prescindere dai risultati altrui, è chiaro che una frenata pure della Real Sociedad farebbe comodo – in questo momento, il Napoli sarebbe addirittura certo anche del primo posto matematico nel girone. Primo tempo dunque perfetto ma serve proseguire così, perché naturalmente un solo gol di vantaggio non basta per dormire sonni tranquilli con 45 minuti di anticipo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA!

Sta per prendere il via Az Alkmaar Napoli, la partita che ci dirà se i partenopei si qualificheranno ai sedicesimi di Europa League con una giornata di anticipo. Non abbiamo parlato del caso in cui la squadra di Gennaro Gattuso dovesse perdere all’AFAS Stadion: la situazione a quel punto si complicherebbe non poco, perché ci sarebbe il sorpasso da parte dell’Az Alkmaar e verosimilmente della Real Sociedad, entrambe salirebbero a quota 10 punti lasciando il Napoli a 9. Cosa succederebbe allora nell’ultimo turno del gruppo F? Semplice: agli azzurri non basterebbe pareggiare in casa contro i baschi per ottenere la qualificazione, perché questi ultimi confermerebbero il loro punto di vantaggio e l’Az Alkmaar, ipotizzandone anche la sconfitta sul campo del Rijeka, sarebbe comunque davanti per la doppia sfida, avendo a quel punto ottenuto due vittorie. Certo, il Napoli al San Paolo partirebbe comunque favorito sulla Real Sociedad e avrebbe tutte le carte in regola per prendersi quella qualificazione che sarebbe rimandata questa sera, ma forse i baschi potrebbero approcciare la sfida in maniera tatticamente e mentalmente diversa sapendo come il pareggio sia utile. Staremo a vedere allora se Gattuso e i suoi chiuderanno i conti questa sera: la parola al campo, finalmente si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

LE COMBINAZIONI UTILI

Il Napoli può qualificarsi ai sedicesimi di Europa League con una giornata di anticipo? La risposta è ovviamente sì: nel gruppo F i partenopei, che alle ore 21:00 sono ospiti dell’Az Alkmaar, sono primi in classifica con 9 punti, contro i 7 degli olandesi e della Real Sociedad, e dunque possono archiviare l’obiettivo minimo nella competizione senza dover aspettare il match casalingo contro la Real Sociedad. Che però potrebbe diventare decisivo: diciamo subito che questa sera al Napoli non basterà in alcun caso pareggiare all’AFAS Stadion, nemmeno se i baschi dovessero clamorosamente perdere (in casa) contro il Rijeka, che ha cinque sconfitte in altrettante partite ed è tagliato fuori dalla corsa ai sedicesimi. Dunque, per qualificarsi ai sedicesimi di Europa League con una giornata di anticipo Gennaro Gattuso dovrà vincere in Olanda: in caso contrario, chiaramente avrà ancora il favore del pronostico e della situazione ma renderà il match della prossima settimana molto delicato, e ammantato dalla paura di mancare un traguardo che ormai è alla portata.

IL PAREGGIO NON BASTA, ECCO PERCHÉ

Al Napoli dunque non basterà pareggiare per qualificarsi stasera ai sedicesimi di Europa League: se anche la Real Sociedad dovesse perdere – lo scenario migliore per i partenopei – ci sarebbe il primo posto confermato con 10 punti, ma l’Az Alkmaar salirebbe a 8 e i baschi, restando a 7, sarebbero ancora in corsa. Nel turno seguente il Napoli ospiterà come detto la Real Sociedad: all’andata ha espugnato l’Anoeta per 1-0 e dunque parte da una situazione ottimale, ma i biancoblu vincendo con due gol di scarto, o realizzandone almeno due, si prenderebbero il vantaggio nel doppio confronto e sarebbero davanti. Così gli olandesi, in caso di vittoria contro il Rijeka: dunque, il segno X nel match che si disputa tra poche ore non sarà positivo per sbrigare la pratica e rendere ininfluente l’ultima giornata. Bisogna solo vincere, e questo risultato sarebbe definitivo in senso assoluto: la Real Sociedad potrebbe fare lo stesso e confermare il -3 dai partenopei, ma la sconfitta lascerebbe l’Az Alkmaar a 6 punti di margine e, per di più, eliminato già questa sera per la doppia sfida con i baschi. Anche la squadra spagnola dunque fa il tifo per il Napoli: vedremo se sarà abbastanza…

© RIPRODUZIONE RISERVATA