“NASA BBC New, stanotte raggi cosmici vicino a Terra”: bufala/ Fake news su Whatsapp

- Mirko Bompiani

“NASA BBC New, stanotte raggi cosmici vicino a Terra”: la clamorosa fake news è diventata virale su Whatsapp e sui social network.

NASA BBC New raggi cosmici
Raggi cosmici (Focus)

Nasa, Bbc New e Singapore TV concordi: questa notte dei raggi cosmici passeranno vicino la Terra. Una notizia bomba, peccato che sia falsa: una bufala d’autore che torna di moda ogni tot anni, a seconda dei periodi. In questi giorni abbiamo affrontato numerose fake news, basti pensare ai 500 leoni rilasciati in Russia da Vladimir Putin per fare rispettare la quarantena, e l’emergenza coronavirus ha contribuito al moltiplicarsi delle bufale sui social network. Questa di cui vi parliamo ora non è nuovissima: come dicevamo, è già stata protagonista in passato ma grazia al tam tam su Whatsapp ha assunto nuovamente valenza. Secondo le fonti sopra citate, questa notte i raggi cosmici passerebbero vicino alla Terra, un allarme mica da ridere. Peccato che Singapore TV, NASA e BBC New non avrebbero mai parlato di tale notizia…

NASA E BBC NEW: “RAGGI COSMICI VICINO ALLA TERRA”, MA E’ UNA BUFALA

«URGENTE. Stasera alle 00 : 30-03 : 30 assicurarsi di spegnere il telefono , cellulare , tablet , ecc … e mettere lontano dal corpo . Televisione Singapore ha annunciato la notizia. Informi la vostra famiglia e gli amici. Stasera , 12:30-03:30 per il nostro pianeta sarà molto alto di radiazioni. I raggi cosmici passeranno vicino alla Terra. Quindi, per favore spegnere il telefono cellulare. Non lasciare il dispositivo vicino al corpo , può causare danni terribili. Controllare Google e la NASA BBC News. Invia questo messaggio a tutte le persone che ti interessano»: questo il testo della “catena” che sta circolando in queste ore su Whatsapp, ma ovviamente non c’è alcun tipo di conferma dai media citati. La Terra, ovviamente, non correrà alcun tipo di rischio. La bufala però purtroppo sta facendo il giro del web e dei social network: l’unico rischio concreto è quello della disinformazione…

© RIPRODUZIONE RISERVATA