Natalie Oliveros, compagna Louis Camilleri: “Mai più film hard”/ “Ora la mia vita…”

- Stella Dibenedetto

Natalie Oliveros racconta la sua seconda vita dedicata alla produzione del vino insieme al compagno Louis Camilleri e sul passato…

natalie oliveros min
Natalie Oliveros - Screenshot da video

Natalie Oliveros, la compagna di Louis Camilleri, amministratore delegato della casa automobilistica di Maranello, successore di Sergio Marchionne, ha da tempo detto addio ai film a luci rosse per dedicarsi alla produzione di vino. Diventata oggi un’imprenditrice di successo, si è raccontata in un’intervista rilasciata ai microfoni di Luciano Ferraro per cucina.corriere.it ha raccontato l’impegno con “La Fiorita” di cui è socia insieme a Louis Camilleri. «Lui è il mio partner silenzioso. La Fiorita nasce con tre amici, l’enologo Roberto Cipresso e altri due investitori nel 1992, a Castelnuovo dell’Abate, partendo da un vigneto di mezzo ettaro. Nel 2011 gli investitori hanno lasciato, io sono rimasta» ha raccontato Natalie che, quando era una star del cinema per adulti, era conosciuta come Savanna Samson.

NATALIE OLIVEROS: “ORA LA MIA VITA E’ DEDICATA ALLA PRODUZIONE DEL VINO”

Bellissima, Natalie Oliveros ha trovato nella produzione del vino la sua strada dicendo definitivamente addio ai film per adulti di cui ha girato l’ultima pellicola circa dieci anni fa. Ricordando quel periodo particolare della sua vita, la Oliveros ricorda di aver cominciato «per regalare un film a mio marito». Poi sono arrivati altri film, il successo e, infine, la decisione di lasciare tutto. Oggi, Natalie Oliveros ha cambiato radicalmente vita ed è un’imprenditrice dedica alla produzione del vino. “Sono passati 9 anni da quando ho girato il mio ultimo film. Ora la mia vita e il mio futuro sono l’azienda La Fiorita e la produzione di buoni vini», ha raccontato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA