Nathalie Guetta/ “Mio fratello David? Non lo vedo mai. Don Matteo? Ci ho ripensato..”

- Emanuele Ambrosio

Nathalie Guetta, ospite a Stasera tutto è possibile, è conosciuta per il ruolo di Natalina a Don Matteo rivela: “Terence Hill è adorabile”

nathalie_guetta_don_matteo11_cs_2018
Nathalie Guetta

Nathalie Guetta torna in tv nella nuova puntata di “Stasera tutto è possibile“, il feel good show condotto da Stefano De Martino e trasmesso il lunedì in replica in prima serata su Raidue. L’attrice, conosciuta dal grande pubblico per il ruolo di Natalina nella serie campione d’ascolti di Don Matteo recentemente si è fatta apprezzare come scrittrice con il libro “Dodici in caso di stress”. Un’opera che ha scatenato non poche polemiche, soprattutto in Francia, per via del tema: la storia d’amore tra Chloé e Houssine. A confermarlo è la stessa Nathalie che, ospite di Caterina Balivo, ha rivelato: “ho ricevuto una lettera d’insulti dove mi dicevano: ‘Come ti permetti a scrivere un libro così sconcio, così strano…”. In realtà questo libro è nato molto tempo prima come ha raccontato l’attrice durante un’intervista rilasciata a milleunadonna.it: “questo libro ho iniziato a scriverlo 16 anni fa. Per tre mesi ho scritto tutti i pomeriggi dalle 3 alle 7. Ero molto orgogliosa del risultato ma poi mi sono scontrata con i tentativi di farlo pubblicare. Maronna mia, e che é? Una via crucis e alla fine l’ho messo da parte. Poi, dopo un sacco di tempo, grazie a un amico l’ho ripreso in mano e l’ho finito di scrivere. Questa volta in franccese e poi l’ho fatto tradurre da Matteo Ripaldi in italiano che si è dovuto prendere in faccia tutti i miei “orrori” grammaticali. Ad aiutarmi anche mio padre e una fantastica editor, Veronica Rossi”.

Nathalie Guetta: “con mio fratello David non ci vediamo quasi mai”

Nathalie Guetta è conosciuta non solo come per il suo ruolo di Natalina nella serie “Don Matteo”, ma anche per essere la sorella di David Guetta. L’attrice però non ha un rapporto quotidiano con il celebre dj di fama mondiale, visto che parlando del fratello ha detto: “non ci vediamo quasi mai, solo a Natale quando ci ritroviamo tutti e David per due volte di seguito ha fatto un regalo a tutta la famiglia: ha riservato un ristorante intero solo per noi, un ristorante sardo. La famiglia è rimasta lì, perché ci conosciamo da secoli, e ci siamo fatti il Natale con i sardi a Parigi. E allora ho detto a David che ci siamo abituati e da qui all’eternità Natale con i sardi”. Non solo, l’attrice non ha fatto mistero di non essere contenta della sua vita privata e di non essere riuscita a diventare né madre né moglie: “mi è dispiaciuto immensamente non essere una moglie né una mamma perché io puntavo solamente a questo, non ci si crede però… Quando uno punta troppo fortemente, si irrigidisce e quindi la situazione non può arrivare, c’è una forte una pressione. M’è andata stortissima in quel campo”.

Nathalie Guetta: “Don Matteo? Ci ho ripensato..”

La fama di Nathalie Guetta è sicuramente legata al suo ruolo di Natalina nella serie cult “Don Matteo” in cui recita con Terence Hill e Nino Frassica. L’attrice dopo 20 anni di riprese aveva deciso di lasciare il ruolo per poi ripensarci come ha raccontato a milleunadonna.it: “come i cornuti, ci ho ripensato. Non ne potevo più di Natalina, dop 20 anni mi ero stancata. Ma ora sarei pronta a morire pur di girare un’ultimissima serie di “Don Matteo”, sempre che si faccia”. La sorella di David Guetta si è poi soffermata sul rapporto con Terence Hill che nella serie interpreta l’amatissimo prete in bicicletta: “é stato adorabile. Mi ha detto che la troupe mi vuol bene. E così tutti quanti. E io mi sono sentita una meno di niente perché ero stata pronta ad abbandonarli. Non solo. Ci avevo pure ripensato un’altra volta. E poi me la sono rimangiata pure quella”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA