NEK/ “Nella vita per fortuna si può sbagliare…” (Nel nome di Francesco)

- Emanuele Ambrosio

Nek è tra gli ospiti della serata di beneficenza e solidarietà “Con il cuore nel nome di Francesco” su Rai1: “alla vita devo molto, sono un privilegiato”

Nek a Con il cuore nel nome di Francesco

Nek è pronto a tornare in tv per una giusta causa. L’artista di Sassuolo è uno dei tantissimi ospiti della serata di beneficenza e solidarietà “Con il cuore nel nome di Francesco” condotto da Carlo Conti in diretta dalla Piazza Inferiore della Basilica di San Francesco d’Assisi. Una serata di solidarietà dedicata alle persone bisognose che vedrà alternarsi sul palcoscenico grandi nomi dello spettacolo italiano: da Giovanni Allevi ad Amara, da Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana al comico Enrico Brignano. E ancora Pierdavide Carone, Simone Cristicchi, Dear Jack, Andrea Griminelli, Gio Di Tonno, Fiorella Mannoia, Fabrizio Moro, Enrico Nigiotti, Francesco Renga, Paola Turci, Carly Paoli e Paolo Vallesi. Naturalmente tra gli ospiti anche Nek, che poche settimane fa ha pubblicato il nuovo album di inediti dal titolo “Il mio gioco preferito: parte prima”.

Nek: “Abbiamo tutti una seconda possibilità”

In questi giorni il cantante di “Laura non c’è” ha incontrato i ragazzi della Comunità Incontro Molino Silla di Amelia; un incontro che ha visto Nek parlare di musica, ma anche di vita. L’interprete di tante canzoni di successo si è confrontato con questi ragazzi condividendo un messaggio di speranza per il futuro. Parole sincere e vere quelle pronunciate da Nek, che ha detto: “nella vita si può sbagliare, ma c’è sempre una seconda possibilità per tutti”.Non solo, l’artista di “Fatti avanti amore” ha parlato anche della droga dicendo a gran voce: “ti distrugge. Ma a voi dico che lavorando quotidianamente potete farcela perché anche se si sbaglia nella vita c’è sempre una seconda possibilità per tutti”. Poco dopo il cantante è salito sul palco dell’auditorium per cantare alcune delle sue canzoni.

Nek: “Il mio gioco preferito” è il nuovo album

Dopo la partecipazione a Sanremo 2019, Nek è tornato sul panorama discografico italiano con un nuovo album di inediti dal titolo “Il mio gioco preferito: parte prima”. In occasione della promozione del disco, il cantante è stato ospite di Radio Italia Solo Musica Italiana dove ha dichiarato: “ho già fatto un po’ di dischi, ma mi auguro di farne tanti altri. Alla vita devo molto. Le sono riconoscente, soprattutto perché faccio quello che amo”. Poi il cantante ha presentato il nuovo disco anticipando che prossimamente ci sarà anche la parte seconda del progetto. L’artista, infatti, ha diviso questa fatica discografica in due dischi andando a selezionare di istinto i brani da inserire nella prima parte: ” Il mio gioco preferito: parte prima è uno spaccato di vita quotidiana anche delle persone che mi stanno accanto. Io, a differenza loro, ho solo il privilegio di raccontare ciò che vedo”. Infine l’artista ha parlato della vita, a cui deve molto: “sono riconoscente, soprattutto perché faccio quello che amo fare. È un privilegio. Ho amici che fanno quello che devono fare con un po’ di svogliatezza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA