Neri Marcorè/ “Il premier Conte apprezza la mia imitazione”

- Mirko Bompiani

Neri Marcorè ospite a Oggi è un altro giorno: “Fare ridere la gente era anche un modo per superare la timidezza che avevo”.

neri marcorè
(Oggi è un altro giorno)

Neri Marcorè tra carriera e vita privata nell’intervista rilasciata a Oggi è un altro giorno. Il celebre attore si è raccontato senza filtri nello studio di Serena Bortone ed ha parlato a lungo delle sue famosissime imitazioni: «Le imitazioni sono state la mia chiave d’accesso al mondo dello spettacolo e sono riconoscente a questa capacità innata. Professionalmente ho iniziato 30 anni fa, ma erano cose che avevo già sperimentato anni prima. Mi sono sempre divertito molto». L’esigenza di fare ridere le persone arriva da lontano, ha spiegato il 54enne: «Fare ridere la gente era anche un modo per superare la timidezza che avevo. C’erano due parti contrastanti in me: una parte voleva stare chiusa e al sicuro, l’altra premeva per uscire fuori».

NERI MARCORÉ A OGGI È UN ALTRO GIORNO

Neri Marcorè nelle ultime settimane ha fatto il giro del web per la sua bellissima imitazione del premier Giuseppe Conte, che sembra aver apprezzato le sue performance: «Un mesetto fa ci siamo incontrati ed è stato molto spiritoso, mi ha detto di apprezzare l’imitazione». «Tutti noi abbiamo un lato comico, anche involontario (ride, ndr). Le persone troppo seriose sono così per la paura che si veda il nulla che c’è di fianco», ha aggiunto Neri Marcorè, che ha poi rivelato che qualcuno se l’è presa per le sue parodie, ma non ha voluto fare nomi: «Qualcuno si è offeso per le mie imitazioni. Chi? Dopo ve lo dico (ride, ndr)».



© RIPRODUZIONE RISERVATA