Nicola Carraro “Intervento Mara Venier non invalidante”/ “Una cosa sgradevole ma..”

- Hedda Hopper

Nicola Carraro “Intervento Mara Venier non invalidante”, anche il marito della conduttrice torna a parlare dell’incubo che stanno vivendo: “Una cosa sgradevole ma..”

nicola carraro min 640x300
Nicola Carraro a Io e Te - Screenshot da video

Da giorni ormai si parla dell’intervento subito da Mara Venier ma anche di quello che sarà il seguito. La conduttrice si è recata da un dentista che con un impianto fatto male evidentemente, le aveva fatto perde la sensibilità a parte del volto e al labbro. Solo l’intervento di un chirurgo, che ha rimosso l’impianto, le ha permesso di iniziare un percorso di riabilitazione che porterà verso la guarigione o almeno si spera. La conduttrice ha parlato di un vero e proprio incubo dal quale vorrebbe svegliarsi e adesso anche il marito Nicola Carraro ha deciso di commentare ufficialmente l’accaduto fornendo qualche dettaglio in più in merito alle condizioni di salute della conduttrice. Il produttore cinematografico racconta al settimanale Gente che Mara ha avuto la possibilità di distrarsi grazie al nipote ma poi rivela: “Per fortuna il suo non è un problema invalidante, solo molto, molto sgradevole”.

Nicola Carraro dice la sua su quanto è accaduto alla moglie: “Intervento Mara Venier non invalidante”

Nicola Carraro ha spiegato che Mara Venier ha perso totalmente la sensibilità a parte del viso e questo la costringe a parlare un po’ a fatica causandole non poco fastidio e anche nervosismo. A quanto pare la questione non ha una risoluzione immediata e adesso Mara Venier dovrà attendere del tempo per cercare di capire se con le cure tutto tornerà al proprio posto oppure no: “Crediamo che si tratti di un nervo compresso, che ha bisogno di tempo per guarire. Se invece il nervo fosse stato lesionato sarebbe molto più complicato”. Alla fine poi lui stesso calma i fan di Mara Venier confermando che le ultime due puntate di giugno di Domenica In andranno in onda regolarmente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA