Nicola Carraro “Io e Mara Venier più uniti che mai”/ “Il lockdown? Ha tremato per me”

- Anna Montesano

Nicola Carraro, in un’intervista a Novella2000, racconta il bellissimo rapporto con la moglie Mara Venier e svela i retroscena del lockdown trascorso insieme

Nicola Carraro marito mara venier natale
Nicola Carraro e Mara Venier - Foto Instagram

Vent’anni insieme, vent’anni di grandi gioie e amore. Lo conferma Nicola Carraro quando, intervistato da Novella2000, parla della vita insieme a Mara Venier. “Io e Mara ci siamo trovati ormai non più bambini, vent’anni e passa fa. Lei aveva avuto una vita, io la mia.” ha esordito il produttore cinematografico 79enne, spiegando poi che “Abbiamo dato e abbiamo ricevuto. Nessun rimpianto, lei ha avuto due figli, io tre figli, amori, abbandoni, qualche delusione, molte felicità. Poi ci siamo incontrati, sembrava che tutto ci legasse, ed era vero”.

Un amore per nulla litigarello, come Carraro poi conferma: “In vent’anni avremo litigato due volte, non di più. Via, se abbiamo litigato abbiamo litigato per le vacanze. Io amo il mare, i Caraibi, lei le città. Io andrei a Santo Domingo, lei a New York. Su quello si discute”.

Nicola Carraro e Mara Venier, il lockdown insieme e la paura della conduttrice

Anche per Nicola Carraro e Mara Venier il periodo del lockdown è stato importante e anche difficile. Tanta infatti la preoccupazione della conduttrice di Domenica In per il marito: “[…] il lockdown, il primo, poteva essere durissimo per noi, per me lo è anche stato: – ha ammesso Carrao nel corso dell’intervista, per poi spiegare – mi dispiaceva alla mia età perdere un anno di vita, di viaggi, di serate, chiusi in casa. Poteva essere durissima. Invece siamo stati bene, forse è stato il più bel periodo della nostra vita insieme. Abbiamo parlato, riso, pianto, ci siamo sostenuti.” Tuttavia la Venier “aveva molta paura, per me: – Carraro ha infatti ricordato che – io ho due stent, un enfisema, pericoloso con il Covid, ha tremato, per me, tanto. Poi allo Spallanzani mi hanno fatto il vaccino, speriamo che sia finita.” Così ha concluso in positivo: “Dopo quell’esperienza Mara e io siamo ancora più uniti e ci divertiamo ancora di più”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA