NIKA PARIS ELIMINATA DA X FACTOR 2021/ La baby pop star beffata su cover di Dua Lipa

- Matteo Fantozzi

Nika Paris ha dalla sua il pubblico e i giudici, riuscirà a vincere X Factor 2021? Certo che se le si vuole porre una critica dovrebbe provare ad osare un po’ di più sul palcoscenico.

XF2021 Nika Paris Sky 640x300
Nika Paris a x Factor 2021 (foto: Sky)

Nika Paris eliminata da X Factor 2021

Nika Paris è la seconda eliminata della quinta puntata dei Live di X Factor 2021. Dopo avere convinto con il suo nuovo inedito “No Limit”, la cantante del roster di Mika non è piaciuta al pubblico con la cover di “Don’t Start Now” di Dua Lipa ed è andata al ballottaggio con Baltimora. I giudici hanno scelto quasi all’unanimità di salvare quest’ultimo, nonostante le prestazioni scariche di questa sera.

L’eliminazione di Nika Paris ha deluso anche i giudici: non si aspettavano questo ballottaggio. “Inizio a non capire come voti il pubblico”, ha detto Hell Raton. “È un peccato arrivare alle semifinali senza nessuna donna in gara”, ha aggiunto Mika. Dispiace a tutti dunque che a lasciare il talent show sia stata proprio la baby pop star, che ha dimostrato di avere carisma e qualità in queste puntate. La sedicenne, tra l’altro, non ha avuto la possibilità né di assistere al verdetto dal vivo né tantomeno di salutare nessuno, dato che è minorenne e a mezzanotte ha dovuto abbandonare il palco. (aggiornamento di Chiara Ferrara)

Nika Paris, Mika le assegna un brano perfetto al quinto live di X Factor 2021

Nika Paris viene chiamata alla prova da Mika che per lei ha scelto un brano molto adatto ma comunque complesso e cioè Don’t Start Now di Dua Lipa. Inoltre avrà la possibilità di presentare anche il suo nuovo inedito No Limit. Questa giovane ragazza viene considerata da tutti la più grande sorpresa anche perché è arrivata sul palcoscenico in punta di piedi, ma appena ha iniziato a cantare è stato impossibile staccare lo sguardo da lei. Giovane e carina con una gran voce cosa chiederle dunque di più? Sicuramente potrebbe trovare la forza per diventare più dominatrice del palcoscenico, una malizia che le manca ancora per un fattore evidentemente di età.

Nonostante questo Nika ha davanti a sé anche il favore del pubblico. La gente infatti si è resa conto di quanto questa ragazza sia spontanea e non sia un personaggio costruito cosa di cui magari sono stati accusati altri protagonisti del talent show e non solo in questa edizione. Nonostante questo le insidie rimangono diverse visto che di fronte ha degli avversari davvero molto preparati. La voce è straordinaria, ma la sensazione è che la ragazza possa osare anche di più. La sensazione però è che sia proprio lei la favoritissima per vincere il programma o comunque per diventare una vera star dopo la fine della trasmissione.

Nika Paris, Mika ha in lei la sua beniamina

Mika quest’anno ha un asso nella manica e punta alla vittoria della nuova stagione di X Factor galvanizzato dalla poliedricità anche linguistica e interpretativa della sua giovane beniamina: Nika Paris. Nata a Sofia ha conquistato il palco, il pubblico, i social media e anche i giudici replicando nell’ultima, quarta puntata, dello show la sua incredibile duttilità e la possibilità di cantare in diverse lingue usando i giusti accenti, assimilando lo spirito della lingua che intepreta senza difficoltà. Onore al suo monicker d’arte, Nika ha portato un pezzo dal testo francofono, ‘Dernière Danse’ di Indila, un brano che anche nell’originale ha quel mood scandito francese, malinconico come lo può essere un brano sussurrato con tristezza a Mont Martre e in quel mood NIka Paris è entrata dalla porta principale piacendo davvero a tutti. Nel giudizio post esibizione inizia a pronunciarsi Hell Raton, che ha un debole per il francese cantato e non teme di cantare in una lingua che non sia l’idioma tricolore esibendosi in spagnolo.

Quindi sprona Nika a buttarsi senza paracadute nel cantare in francese, perché lo ha nelle corde, puntando molto in alto e dichiarando che ad X Factor 2021 stanno scoprendo una nuova stella, un’interprete poliedrica e angelica, delicata, che la sua delicatezza e il suo romanticismo non inficia la sua possibilità di diventare una star completa senza perdere questa stupenda identità. Manuel Agnelli conferma il piacere di supportare Nika, esaltando gli echi balcanici del brano portato sul palco della quarta puntata, precisissima anche dal punto di vista vocale e non solo estetico, anche se trova Nika molto teatrale e impostata, consigliandole di lavorare anche sulla personalità e non solamente sull’atteggiamento di essere controllata e un po’ diva. Emma Morrone la trova incredibile, a suo agio nel cantare francese, trovando le radici della sua identità, ricordandole di non perdere mai di vista da dove arriva, la carta d’identità di ogni artista, che non deve mai perdere le radici. Mika ha trovato emozioni diverse dal solito, e ciò piace al musicista inglese, ammirando la capacità di mettersi in gioco ogni volta, con canzoni e stili diversi, scommesse da vincere, incoraggiando questo percorso che diviene privilegio nel vedere crescere la sua protetta in un cammino difficile, ma che porterà sicuramente grandi soddisfazioni al team leader e a Nika Paris stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA