Non sposate le mie figlie/ Su Rai 1 il film con Christian Clavier: info streaming

- Matteo Fantozzi

Non Sposate le mie Figlie in onda alle 21,25 di oggi, 9 giugno, su Rai 1. Nel cast Christian Clavier, Chantal Laubv, Medi Sadoun, Élodie Fontan, Frédérique Bel, Julia Piaton, Frédéric Chau.

non sposate le mie figlie 2019 film 640x300
Non sposate le mie figlie

Non sposate le mie figlie! è “una commedia francese che gioca sull’identità, sulla religione, la differenza, il razzismo e anche i matrimoni misti”. Marzia Gandolfi premia il film su MyMovies con due stellette e mezzo sulle cinque messe a disposizione dal portale: “Lontano dalla temperata ironia di Indovina chi viene a cena?, condivide col film di Kramer, uno, due, tre e quattro generi rassicuranti. Generi a cui le commedie in questione assicurano un normale statuto sociale e professionale, ieri nel segno di un avvenuto integrazionismo kennedyano, oggi quello dell’immigration choisie”. Sono due e mezza anche le stelle de ilMorandini che specifica: “A parte qualche sbavatura farsesca il film è una macchina ben oliata, il plot è originalmente prevedibile con dialoghi vivaci e battute azzeccate e dosate, la morale è politicamente corretta”. Non sposate le mie figlie! va in onda su Rai 1 stasera, clicca qui per il video del trailer. Clicca qui per seguire il film su RaiPlay in diretta streaming.

Non sposate le mie figlie! su Rai1

Il film Non sposate le mie figlie! ha riscosso grande successo; in Francia è stata la pellicola che ha fatto registrare il maggior incasso nel 2014. Inoltre è entrato a far parte dei dieci film con gli incassi più alti di sempre; solo in Europa ha fatto registrare 130 milioni di introiti. Probabilmente è il motivo per cui produzione e regista hanno deciso di girare anche il sequel, Non sposate le mie figlie 2 (Qu’est-ce qu’on a encore fait au bon Dieu?) uscito nel 2019. Nonostante il grande favore di pubblico ottenuto in numerosi paesi del mondo però il film francese non è stato distribuito in Inghilterra e negli Usa perché considerato troppo razzista. Tra le curiosità: il regista ha studiato a fondo le statistiche sui matrimoni misti in Francia; Clavier, per il suo personaggio, si è ispirato al De Niro di “Mi presenti i tuoi?”; il personaggio di Marie s’ispira alla madre del regista.

La regia è curata di Philippe de Chauveron

Non Sposate le mie Figlie va in onda alle 21,25 di oggi, 9 giugno 2021, su Rai 1. Il titolo originale del film è Qu’est-ce qu’on a fait au Bon Dieu? un film commedia francese del 2014. La regia è curata di Philippe de Chauveron, tra gli interpreti troviamo: Christian Clavier (è stato protagonista al fianco di Jean Reno nell’apprezzatissimo I visitatori e successivi sequel e ha interpretato Asterix nelle versioni cinematografiche del 1999 e del 2002 del famoso fumetto), Chantal Laubv, Medi Sadoun (questi ultimi hanno recitato insieme anche in Una squadra da sogno, con Gérard Depardieu), Ary Abittan (anche lui ha preso parte ad uno dei film de I visitatori), Élodie Fontan, Frédérique Bel, Julia Piaton, Frédéric Chau, Émilie Caen, Noom Diawara. Musiche di Marc Chouarain. Si tratta di un film diretto in maniera intelligente e con una trama piena di colpi di scena nonostante a tratti ci sia anche staticità.

Non Sposate le mie Figlie, trama del film

Soffermiamoci un po’ sulla trama di Non Sposate le mie Figlie. Claude e Marie Verneuil sono una coppia cattolica di mezz’età che vive in una piccola cittadina francese, Chinon, a circa 300 km. da Parigi e hanno quattro figlie (Isabelle, Odile, Ségolène e Laure); tre di loro sono sposate con tre ragazzi francesi ma di diverse etnie e religioni.

Chao proviene da una famiglia cinese, Rachid di origini maghrebine e fede musulmana e David ebreo. I coniugi Verneuil sono piuttosto conservatori e avrebbero desiderato per le loro ragazze un tradizionale matrimonio in chiesa ma finora le loro aspettative sono state deluse e adesso ripongono le proprie speranze nella più giovane, Laure. I due genitori hanno accettato loro malgrado questa famiglia multietnica dove, per forza di cose, vi sono costantemente contrasti e divergenze di opinioni (anche tra i generi stessi) a causa delle differenti tradizioni culturali.

Quando l’ultimogenita Laure annuncia di voler convolare a nozze con un fidanzato cattolico (Charles), suo padre e sua madre sono molto felici ma poi l’entusiasmo si affievolisce in seguito alla scoperta che il futuro genero è un ragazzo ivoriano. A questo punto Claude, già alquanto perplesso, dovrà scontrarsi anche con i pregiudizi razziali del consuocero che nutre ancora profondo rancore verso il popolo francese responsabile della colonizzazione in Africa. Ne viene fuori un’esilarante commedia che affronta in maniera divertente il tema del razzismo e dei matrimoni misti.

Video, il trailer del film “Non sposate le mie figlie”



© RIPRODUZIONE RISERVATA