Nunzia Catalfo, senatrice M5s scippata a Trastevere/ “Che choc”: la Grillo testimone

- Niccolò Magnani

Nunzia Catalfo, senatrice M5s e Presidente Commissione Lavoro scippata a Roma Tratevere: testimone la ministra Giulia Grillo, “sono sotto choc”

Protocollo sicurezza lavoro
Nunzia Catalfo, ministro del Lavoro (LaPresse)

«Tutto mi sarei aspettata tranne che si potesse essere scippati in un posto tanto centrale e frequentato come Trastevere»: racconta così Nunzia Catalfo, senatrice del M5s e “mamma” del Reddito di Cittadinanza dopo lo scippo improvviso avvenuto ieri sera dopo cena nel cuore di Trastevere, in Via dei Genovesi. La politica esponente grillina e Presidente Commissione Lavoro era andata in un ristoranti romano con la Ministra della Salute Giulia Grillo e altri parlamentari, quando poi verso l’uscita due uomini in scooter le hanno strappato la borsa portandole via lo smartphone, il tesserino da parlamentare del Senato e circa 200 euro. Immediata la denuncia alla polizia che si è messa sulle tracce del duo di borseggiatori: a chiamare il 113 alle 23.30 circa è stato un altro senatore grillino, spiega il Corriere della Sera dopo la denuncia fatta e i primi commenti della stessa sventurata protagonista del furto subito.

SCIPPO ALLA SENATRICE “MAMMA” DEL REDDITO DI CITTADINANZA

«Avevamo appena lasciato il locale – racconta Nunzia Catalfo al Messaggero – stavamo camminando e in strada non c’era nessuno, ma quei due sono sbucati all’improvviso così velocemente da dietro. Avevo la borsa a tracolla e la tenevo stretta. Poi ho sentito tirare, erano dietro, e mi hanno scippata»: il sospetto è che i ladri possano essere “recedivi” e abituali frequentatori dell’area di Trastevere con già diversi scippi e furti alle spalle. Secondo quanto riporta l’Ansa, sarebbero per l’appunto degli specialisti del borseggio già più volte dentro e fuori dal carcere: la polizia ha fatto sapere che l’ultimo segnale lasciato dal cellulare risulta in un casolare abbandonato a Testaccio. Unico testimone dello scippo è la ministra della Sanità Grillo che ha sporto denuncia assieme alla Catalfo ieri sera dopo la mezzanotte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA