NUNZIA DE GIROLAMO E RAIMONDO TODARO/ Lei gli dà uno schiaffo: “Vendetta!” (Ballando)

- Emanuele Ambrosio

Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro tornano in pista nella semifinale di Ballando con le Stelle 2019: nuova polemica con Selvaggia Lucarelli?

Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro, Ballando con le Stelle 14

Nunzia De Girolamo ha fatto pace col papà. Lo abbiamo visto ieri sera, nella clip iniziale di Ballando con le stelle. Raimondo Todaro: “Rispetto al primo giorno è cambiata tantissimo. La vedo più spensierata, più spontanea, più ragazzina”. Sarà che la presenza del padre la riporta bambina… “Ballando con le stelle è un’esperienza fantastica. Ti fa rinascere, ti fa crescere l’autostima”. Anche con Todaro il rapporto si è evoluto: “All’inizio mi sentivo in difficoltà, perché pensavo che lui volesse un’altra ballerina, una più magra, più leggera…”. Ma Raimondo la rassicura: “Non avrei mai voluto un’altra persona all’infuori di lei”. Il loro tango è appassionato e realistico (schiaffo incluso). Lei, dopo quello che è un ceffone in piena regola, si giustifica: “Lui ha detto: ‘Tu lo schiaffo me lo devi dare davvero!’. Allora ho pensato a tutte le cose che mi ha detto…”. E si è vendicata. Anche stasera, ahinoi, la coppia si scontra con la giuria. Mariotto la giudica “pesante”, e lei fa la paladina delle curvy; sempre la stessa storia. (agg. di Rossella Pastore)

L’ultima esibizione

Clip con sorpresa per Nunzia De Girolamo: c’è suo padre, che sembra appoggiare la scelta di partecipare a Ballando con le stelle. Questo per la prima volta: “Ci stupisce sempre”, spiega il papà. In studio c’è un’altra persona cara a Nunzia, Massimo Giletti. Giletti si è appena esibito come ballerino per una notte. Non è andata proprio bene, e la De Girolamo lo stuzzica: “Se c’ero io in pista avresti ballato”. Poi lo invita ufficialmente, ma Massimo è irremovibile. Tempo di una pausa pubblicitaria (Milly: “Torniamo tra pochissimo con Massimo Giletti che balla – forse – con Nunzia De Girolamo!”), e Massimo cambia idea. “Non sarò una ballerina ma l’ho convinto”. “Allora andiamo col samba!”, chiede la Carlucci. Il samba va, ma lui, a un certo punto, scappa. “Ma quale samba!”. La conduttrice è comunque soddisfatta: “Qualcosa abbiamo visto. C’è stato un certo movimento di bacino…”.  (agg. di Rossella Pastore)

Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro contro Selvaggia Lucarelli

Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro sono una delle coppie di concorrenti protagoniste della prima semifinale di Ballando con le stelle 2019, il dancing show di successo condotto da Milly Carlucci su Rai1. Il programma, eccezionalmente in onda di venerdì per recuperare la puntata della scorsa settimana, vedrà le coppie di concorrenti rimaste in gara sfidarsi sulla pista di ballo per conquistare uno dei posti disponibili per la seconda semifinale di sabato 25 maggio. Tra queste coppie c’è anche una delle più criticate di questa edizione: quella composta dalla ex deputata di Forza Italia e Raimondo Todaro. Amatissimi dal pubblico, Nunzia e Raimondo hanno più volte litigato con la giuria e in particolare con Selvaggia Lucarelli, che non ha risparmiato la politica dicendole: “Qui i voti te li devi guadagnare, non ci sono le liste bloccate”.

Nunzia De Girolamo: nuovo attacco a Selvaggia Lucarelli

La querelle tra Nunzia De Girolamo non si è fermata solo a Ballando con le Stelle, visto che le due si sono pizzicate a vicenda sui social e anche durante diversi salotti televisivi. L’ultima frecciatina in ordine di tempo è stata messa a segno dalla ex deputata di Forza Italia che, ospite del salotto di Domenica In di Mara Venier, ha dichiarato: “Vorrei dire a Selvaggia Lucarelli che stare seduti in giuria a Ballando con le Stelle non è come stare a Rebibbia. Stare lì è una grande fortuna, c’è gente che non lavora, c’è gente che fa un lavoro veramente faticoso per molte più ore e lo fa per sopravvivere”. Parole pesanti quelle pronunciate da Nunzia che però trovano replica immediata da parte di Mara Venier: “Selvaggia è una brava, intelligente, che sa fare il suo lavoro”. Poi la De Girolamo ha parlato della lite avuta con il suo partner Raimondo Todaro e della decisione di partecipare a Ballando.

Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro: lite a Ballando con le stelle

Nunzia De Girolamo, ospite di Domenica In, ha rivelato di aver accettato di partecipare a Ballando per un motivo ben preciso. Inizialmente la ex deputata di Forza Italiana voleva declinare l’invito di Milly Carlucci, ma poi: “mi sono detta perché no? Avevo voglia di riscoprire il corpo, la mia femminilità in un Paese maschilista dove per essere credibile devi giocare a fare l’uomo. A furia di farlo ho perso la mia femminilità”. A sostenerla anche il compagno di ballo Raimondo Todaro che parlando della giuria di Ballando ha detto: ” sono talmente abituati a dirne di cotte e di crude a chiunque, poi quando c’è qualcuno che ti risponde non ci stanno”. Va detto che tra i due le cose non sono sempre state rose e fiori, visto che durante le prove di Ballando hanno avuto un diverbio per via di una presa. “Ma hai i pesi questa mattina? Ti hanno messo i pesi o ti hanno legato?” dice il ballerino – “Non è che ci vogliono dieci anni di danza per fare un salto, questa non è una roba di ballo. Non c’è niente di particolare. Devi saltare, corri e salti”. La De Girolamo, inizialmente non l’ha presa bene, ma poi i due hanno chiarito portando in scena una performance acclamata dal pubblico, ma un pò meno dalla giuria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA